Il sangue dei Porphyre 3 – Gwemon

GwemonTerzo splendido episodio della saga “Il sangue dei Porphyre” (Le sang des Porphyre) di Balac (Yann le Pennetier) e Joël Parnotte, che il settimanale a fumetti Lanciostory (Editoriale Aurea) sta pubblicando a puntate dall’inizio dell’anno.
Dopo “Soizik” (nn. 8-11) e “Konan” (nn. 12-15), è la volta di questo “Gwemon” (Gwémon), pubblicato originariamente da Dargaud nel gennaio 2009 ed apparso su Lanciostory nei numeri da 16 a 19 del 2014.

Dalle atmosfere crepuscolari del paesino bretone dell’Ottocento, sferzato senza sosta da un mare crudele e assassino, stavolta ci spostiamo negli angusti anfratti sotterranei dove dopo tanto tempo si è riunita la famiglia Porphyre: il sangue malvagio che insozzato il paesino con la sua crudeltà.
L’ex galeotto Konan, ultimo esponente ufficiale della famiglia nonché unico superstite maschio dell’opera di repulisti di una famiglia specializzata in naufragi indotti, è più che mai intenzionato a mettere le mani sul tesoro del diabolico capofamiglia, che però l’ha nascosto meglio di quanto si pensi.
L’aiuta il fratellino Gwemon, innocente in quanto nato dopo gli eventi che hanno portato alla caduta della famiglia Porphyre, e pur essendo cresciuto in una grotta isolato dal mondo, è già insozzato del sangue familiare. Cerca però redenzione nell’amore puro per la selvaggia Soizik.

Ma in questo episodio scopriamo che nulla è come sembra, e che gli equilibri familiari potrebbero essere diametralmente opposti a quanto fin qui letto. Perché il Kornik, il Diavolo, si manifesta in mille forme e non è detto che ciò che vediamo sia la realtà.
Entra poi in scena un terzetto di galeotti evasi, vecchi “amici” di Konan, anche loro vogliono desiderosi di avere una parte del tesoro dei Porphyre, e lo scontro fra ex carcerati non sarà certo tenero.

Una storia durissima, spietata, dai colori lividi e virati, dai personaggi sporchi e dismessi, perennemente bagnati dal mare cattivo e con la presenza fissa della piovra gigante, simbolo del cuore nero dei Porphyre che pulsa sempre sotto il suolo.
Un episodio fantastico per una saga assolutamente imperdibile.

L.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...