Loup de pluie (2012) Lupo della pioggia

Lupo_PioggiaSi è recentemente conclusa sul settimanale a fumetti Skorpio (Editoriale Aurea) la saga de “Lupo della pioggia” (Loup de pluie), sceneggiata dal celebre belga Jean Dufaux (che in questo blog abbiamo incontrato in serie come Barracuda e Jessica Blandy, e tante ne verranno) e disegnata dallo spagnolo Ruben Pellejero, che ne ha curato anche i colori.
Apparsa a puntate dal numero 38 al 45 del 2014, la storia ci porta nel West di frontiera che sta crescendo grazie alla ferrovia.

I McDell sono una famiglia potente perché stanno portando la ferrovia nell’informe frontiera, perciò possono tranquillamente dettare legge: se un loro amico indiano, Lupo della Pioggia, uccide un assassino bianco non è il caso di fare un processo o di farlo linciare da una folla di lestofanti. È una giustizia un po’ casalinga, ma di sicuro non rassicura la controparte: uno sceriffo corrotto e incapace e la barbarie completa testimoniata dai Cody, famiglia di buzzurri violenti e selvaggi.
C’è la solita ragazza di mezzo, amore e ardore giovanile e basta poco perché i Cody giurino vendetta ai McDell innestando un meccanismo classico ma pur sempre piacevole. Un crescendo di odio e violenza viaggiano paralleli alla formazione sciamanica del nuovo capo tribù, che potrà dirsi completa solo quando avrà ucciso il leggendario bisonte bianco.

Gli splendidi disegni di Pellejero ci fanno tuffare in un Far West da sogno ma subito risulta chiaro che la sceneggiatura di Dufaux mette molta più carne al fuoco di quanto potrà cuocerne: il difetto di questo bande dessinée è di promettere tanto ma mantenere poco.
I temi trattati sono tanti e c’è troppo spesso la sensazione che non combacino tra di loro: ci sono sottostorie attaccate con lo sputo che a volte stentano a trovare un senso, ed è un gran peccato che rimanga totalmente marginale la caccia al bisonte bianco, che poteva essere un moderno omaggio ad un tema classico, trattato splendidamente da questo post del blog Beati Lotofagi.
Da grande fan del fumetto francese mi spiace quando devo bacchettarlo: Lupo della Pioggia è sicuramente una storia da gustarsi ma mi aspettavo molto di più da un autore consumato.

1. Parte prima (Tome 1, 09/2012), Skorpio 38-40/2014
2. Parte seconda (Tome 2, 10/2013), Skorpio 41-45/2014

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...