Axa (1978)

Mago_93Era il dicembre del 1979 quando il numero 93 della rivista “Il Mago” – splendido mensile della Mondadori dedicato al fumetto a strisce, comico o meno – presenta ai lettori italiani una prima raccolta delle strisce giornaliere che dal 1978 apparivano sul quotidiano britannico “The Sun”.
Dalla settimana scorsa, con il numero 46/2014, il settimanale a fumetti Skorpio (Editoriale Aurea) sta riproponendo la saga della donna di un futuro tanto lontano… da essere ormai passato.

AxaNegli anni Settanta un quotidiano poteva ancora mostrare un personaggio protagonista così fortemente allergico ai vestiti: Axa non indossa mai qualcosa di più corposo di uno stringato bikini, ed è proprio pensando a questo “pulp nudo” (che ancora negli anni Ottanta si poteva leggere in riviste recuperate facilmente nel circuito dell’usato) che ho creato il mio personaggio di Anita Nera, eroina del Risorgimento di Tenebra che nel suo viaggio di vendetta contro quelli che l’hanno tradita o abbandonata… non riesce proprio a tenersi addosso i vestiti!

Axa2Tornando ad Axa, lo sceneggiatore londinese Donne Avenell (1925-1996) ritrae un futuro utopico e distopico dove ambientare critiche pungenti neanche tanto velate alla società contemporanea. La sua Axa è una donna stanca delle pastoie di una società che sotto la maschera di libertà impone mille limitazioni ed obblighi: vuole essere libera ed artefice del proprio destino, e neanche nel futuro questo è permesso ad una donna. Così fugge fuori dalla Città e trova la barbarie: gente che vive allo stato brado ma libera, anche se immersa in mille pericoli: il succinto bikini – che rimanda a Sheena o più semplicemente alla Jane di Tarzan – si contrappone alla grande tuta imposta dalla Città.
Questo personaggio vivrà mille avventure alla ricerca della libertà personale vietata nella società “civile” (leggi bacchettona), e lo farà con gli stupendi disegni del leggendario spagnolo Enrique Badía Romero, celebre per aver curato il personaggio a fumetti di Modesty Blaise.

L.

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.