Prometheus – Fire and Stone 3

Cover di David Palumbo
Cover di David Palumbo

Continua il ciclo di storie intrecciate fra varie testate della mitica Dark Horse Comics: Prometheus, Aliens, Predator ed AvG (Alien vs Predator) ci guideranno fino all’anno prossimo nell’universo narrativo chiamato “Fire and Stone”. Dubito che ci sarà una edizione italiana dell’opera, per cui seguirò le storie in lingua originale raccontandovele qui ogni domenica.
Oggi è il turno di “Prometheus. Fire and Stone 3”.

Il capitano Angela Foster guida i soccorsi su LV-223
Il capitano Angela Foster guida i soccorsi su LV-223

Data astrale 14 gennaio 2219. Avevamo lasciato Francis ed Elden in una grotta a sperimentare (poco furbamente) la strana sostanza aliena trovata: il black goo, l’accelerante biologico che ritroveremo anche nelle altre storie del ciclo. Qui scopriamo quello che era sfuggito nelle altre storie: Elden è un construct, una “persona artificiale”, ed è quindi solo la sua parte biologica che viene “accelerata” dal black goo.
Intanto il capitano Angela Foster torna sulla superficie di LV-223 per cercare i suoi due uomini dispersi, ma la nave con cui sono atterrati – la Helios – viene ben presto “visitata” dai cari vecchi Aliens. Recuperato almeno Francis, il gruppo decide di tornare alla base ma… entrare nella Helios superando uno sbarramento alieno sarà tutt’altro che facile.

I "padroni di casa" si autoinvitano
I “padroni di casa” si autoinvitano

L’unico modo per rientrare nella Helios sigillata e circondata da alieni è mandare Galgo a recuperare la Perses e, con quella, fare fuoco sui mostri per metterli in fuga. Appena salito a bordo con due compagni, e resosi conto che la Helios e gli altri commilitoni stanno per essere inondati da un fiume di creature aliene, prende una decisione sofferta ma inevitabile: quando il capitano Foster lo chiama per radio, la risposta è un semplice «Buona fortuna… e addio».
In fondo Galgo e l’altro equipaggio della Helios ha un appuntamento con l’avventura che verrà raccontata in Alien vs Predator. Fire and Stone e subito dopo in Predator. Fire and Stone, quindi… sarà abbastanza occupato a rimanere in vita.

Quando giri in un pianeta alieno, puoi incontrare un Ingegnere!
Quando giri in un pianeta alieno, puoi incontrare un Ingegnere!

Storia asciutta ma di grande impatto, e poi è delizioso il “cameo” di un Ingegnere, incontrato da Galgo mentre si dirige alla Helios.
La testata volge al termine: riuscirà il capitano Foster a salvare se stessa e i propri uomini?

L.

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

Un pensiero su “Prometheus – Fire and Stone 3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...