Cover di E.M. Gist
Cover di E.M. Gist

Continua il ciclo di storie intrecciate fra varie testate della mitica Dark Horse Comics: Prometheus, Aliens, Predator ed AvG (Alien vs Predator) ci guideranno fino all’anno prossimo nell’universo narrativo chiamato “Fire and Stone”. Dubito che ci sarà una edizione italiana dell’opera, per cui seguirò le storie in lingua originale raccontandovele qui ogni domenica.
Oggi è il turno di “Alien vs Predator. Fire and Stone 3”.

Elden non lega coi Predator...
Elden non lega coi Predator…

La data astrale è sempre quella, 22 gennaio 2219. Mentre Galgo è fuggito per andare a vivere l’avventura narrata in Predator. Fire and Stone, la situazione si fa scottante sulla Geryon: Elden (l’androide contaminato dalla sostanza accelerante degli Ingegneri) ha portato degli Aliens a bordo che ora gli si ritorcono contro, mentre i Predator hanno più problemi di quanto pensavano, visto che Elden ne ha infettato uno.
AvP_3bInsomma, a bordo della nave è “tutti contro tutti” e il massacro non accenna a smettere.

«Non ho bisogno della tua arma: sono già pericoloso di mio.»

L’unico umano vivo a bordo, Francis, sta morendo di cancro e quindi non ha nulla da perdere… Cosa gli rimane se non testare il black goo, l’accelerante messo a punto dagli Ingegneri che “perfeziona” gli organismi?
Si avvicina lo showdown mentre l’astronave si riempie di mostri “contaminati” con il black goo: lo scontro finale si avvicina…

L.

– Ultimi post simili:

VISITATE IL MIO NUOVO BLOG ALIENO!

Aliens Main Titolo

Annunci