Prometheus – Fire and Stone OMEGA

Cover di Dave Palumbo
Cover di Dave Palumbo

Capitolo finale del ciclo di storie intrecciate fra varie testate della Dark Horse Comics: Prometheus, Aliens, Predator ed AvG (Alien vs Predator) ci guideranno fino all’anno prossimo nell’universo narrativo chiamato “Fire and Stone”, che ho presentato su questo blog nei molti appuntamenti domenicali.
La conclusione delle storie sviluppate in quattro testate si intitola “Prometheus. Fire and Stone Omega”, scritto da Kelly Sue DeConnick e magistralmente disegnato da Agustin Alessio.

LV-223
LV-223

Data astrale: 9 aprile 2219. Sono passati quasi due mesi dalle vicende raccontate nell’ultimo episodio della saga, Predator. Fire and Stone 4. Le condizioni di LV-223 stanno mutando velocemente per colpa del black goo, l’acceleratore evoluzionistico degli Ingegneri: i superstiti umani sono costretti a nutrirsi di piante e insetti, visto che ogni altra forma animale sta scomparendo. Si mette male per il capitano Angela Foster, Galgo e il loro nuovo amico Ahab… un Predator con cui condividono il soggiorno sul pianeta.
Ben presto la comitiva si arricchisce di un vecchio amico: Elden, il sintetico della missione del capitano Foster che è stato contagiato con il black goo e ha iniziato a mutare fino ad assumere fattezze aliene. Era nello spazio e per l’occasione se ne torna su LV-223: ora sì che il gruppo è completo!

Tramonto alieno
Tramonto alieno

Foster, Galgo, il Predator ed Elden decidono di usare l’Onager – la navicella di salvataggio che tanti anni prima era fuggita da Hadley’s Hope su Acheron, come visto in Aliens. Fire and Stone – per cercare nel cuore di una montagna la Prometheus: l’astronave con cui Peter Weyland decenni prima è sbarcato sul pianeta, come visto nel film di Ridley Scott.
Il viaggio è irto di pericoli, soprattutto perché la montagna risulta essere un’entità vivente, che reagisce agli estranei che tentano di carpirne i segreti.

Appare pure una Regina Aliena
Appare pure una Regina Aliena

Purtroppo questo numero speciale, che dovrebbe tirare le somme di tutto il lungo viaggio di Fire and Stone, finisce nel momento esatto in cui inizia: non aggiunge nulla alle conclusioni nelle varie testate, semmai aumenta il rimpianto per una saga che poteva essere epocale e invece… è solo un simpatico prodotto.

L.

– Ultimi post simili:

VISITATE IL MIO NUOVO BLOG ALIENO!

Aliens Main Titolo

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

2 pensieri su “Prometheus – Fire and Stone OMEGA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...