Aliens – Book 2 (1989)

Aliens2Che grande mese, quel maggio del 1991, perché le Edizioni PlayPress portarono in edicola – mantenendo incredibilmente la loro promessa – la seconda saga di Aliens a fumetti: dopo il Book I, arriva “Aliens. Book II” (Dark Horse Comics), che non ha un titolo italiano.
Con spiegazioni vaghe e promesse di future uscite (non sempre mantenute), continuava il mio viaggio emozionante nell’universo xenomorfo.

Spears e i suoi esperimenti
Spears e i suoi esperimenti

Io all’epoca leggevo esclusivamente fumetti Bonelli, regolari e granitici nei loro canoni, quindi non ero abituato alla potenza creativa che potevano assumere gli american comics: per questo ritengo il disegnatore di questa storia, Denis Beauvais, un grande genio: non credevo possibile che con i colori si potesse rendere così vibranti e caldi e brucianti e stupendi dei disegni. (La Bonelli coi colori non ci ha mai saputo fare!)

Newt triste
Newt triste

Alla sceneggiatura invece c’è sempre lui, il grande Mark Verheiden, che continua a raccontare la storia dove l’ha interrotta.
Ci sono Newt e Butler – il sintetico che in realtà non viene quasi mai nominato in tutta la saga – che, atipica coppia di innamorati, fuggono dalla Terra invasa dagli alieni: ma con loro c’è anche Hicks, il marine sfregiato e reso acre dalla vita. È quasi impossibile sperare che nella loro scialuppa non ci sia un alieno che rovinerà loro il viaggio, ma sarà anche l’occasione per naufragare sul planetoide-laboratorio di Spears, rude militare che ha una sua personale concezione di come dovrà essere il futuro umano… Un rapporto con la razza aliena particolarmente traballante…

La più bella Ripley di sempre
La più bella Ripley di sempre

Mentre per Aliens. Dieci anni dopo potei leggere tutta la saga in un unico numero, per Aliens. Book II ho dovuto aspettare tre mesi, essendo la saga di quattro numeri – iniziata dalla Dark Horse nell’agosto 1989 – divisa in tre numeri dalla PlayPress: Aliens n. 2, 3 e 4 (quest’ultimo doppio). Però gli sforzi furono coronati non solo da un gradimento sperticato per la storia… ma per la più bella immagine di Ripley della storia, quella che riporto qua sopra. Un’immagine che prometteva fuoco e fiamme per il terzo episodio della saga…

aliens incuboRicordo che i problemi raccontati per il precedente episodio si ripetono identici per questo secondo. Per non dover spiegare la presenza di Newt ed Hicks dopo il 1992, quando l’orrore di Alien 3 ne ha decretato la morte, la Dark Horse ristampa questo Book II cambiando i nomi – Newt diventa Billie, Hicks diventa Wilks – e lo stesso fa Steve Perry quando trasforma in un ottimo romanzo la storia di Verheiden: Aliens: Nightmare Asylum (1993), portato in Italia dalla pessima Sperling & Kupfer nel 1998 con traduzione di Claudio Carcano con il titolo Aliens. Incubo.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

7 commenti

  1. Assolutamente d’accordo su Denis Beauvais (e sull’abilità sceneggiatrice di Mark Verheiden, ovvio)… all’epoca, poi, non me ne feci sfuggire neppure una di tutte le saghe Aliene pubblicate dalla Play Press. Il che, come nella saga in questione, mi da la possibilità di vedere in azione ancora oggi i personaggi di Newt e Hicks, con i loro nomi autentici… e, aggiungo, con una punta di malinconia per tutte quelle potenziali avventure definitivamente interrotte dalla brusca dipartita cinematografica.

    Liked by 1 persona

    • E’ stato un brutto giorno per tutti quando hanno deciso di far morire quei due splendidi personaggi, che avrebbero potuto creare lunghe e meravigliose saghe fantascientifiche. Non si può neanche incolpare la confusione di sceneggiature che ha preceduto “Alien 3”, perché incredibilmente nessuna di quelle li prendeva in considerazione…
      Pian piano comunque presenterò quelle splendide uscite PlayPress 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...