Aliens: Newt’s Tale (1992)

Cover di John Bolton
Cover di John Bolton

Mentre orde di sceneggiatori si spintonano per uccidere la piccola Newt, possibilmente in modi orripilanti, la Dark Horse Comics di Randy Stradley affida al grande Mike Richardson il compito di rendere un ultimo omaggio allo strepitoso personaggio di James Cameron: in due numeri, nel giugno e luglio 1992, esce il capolavoro “Aliens. Newt’s Tale” con i disegni di Jim Somerville.

La Hadley's Hope di Jim Somerville
La Hadley’s Hope di Jim Somerville

La storia la conosciamo tutti, ma in realtà non è mai stata raccontata. Perché quello che abbiamo visto nel film Aliens (1986) è la versione dei fatti secondo Ripley e i Colonial Marines: ma cos’è successo a Newt nei giorni precedenti l’abbiamo solo immaginato.

La fine di Russ, il papà di Newt, è solo l'inizio
La fine di Russ, il papà di Newt, è solo l’inizio

La storia la conosciamo tutti. La comunità Hadley’s Hope, su Acheron, si vede un giorno arrivare Russ che, impicciandosi in un relitto abbandonato, è stato infettato da una razza aliena. Questa in breve tempo si riproduce e uccide tutti gli umani, tranne la figlia di Russ:  Rebecca Jorden, detta Newt.
Scopriremo come ha fatto a sopravvivere nei condotti d’areazione della base e il destino toccato in sorte ai suoi coetanei… fino all’arrivo di Ripley.

Ripley e Newt
Ripley e Newt

Da questo momento il fumetto diventa una semplice novelization del film, ma con aggiunte succulente!
Da anni si parlava – e se ne è parlato a iosa, fino agli anni Duemila – di alcune scene tagliate del film Aliens, e molti millantavano l’imminente uscita di una Director’s Cut: tutte fandonie da fumettari (mestiere che prevede grandi dosi di mezogne!) senza alcuna prova. Quando nel 2000 e nel 2003 sono arrivate anche in Italia le edizioni speciali del film, con molti minuti aggiunti, ho potuto constatare che… erano ancora ASSENTI le scene tagliate che avevo letto nel ’92 su questo fumetto!

Scena tagliata dal film: Newt scopre la propria madre...
Scena tagliata dal film: Newt scopre la propria madre…

Vi ricordate quando Ripley scende nei sotterranei per salvare Newt e scopre che la bambina ha perso il segnalatore? La trova perché Newt grida dopo aver visto un facehugger, ma forse prima ha visto qualcosa di decisamente peggiore: la propria madre mangiata dagli alieni!

Scena tagliata dal film: Ripley si vendica di Burke
Scena tagliata dal film: Ripley si vendica di Burke

E poi la mitica scena che è stata sicuramente girata – esiste una foto di scena che lo testimonia – in cui Ripley si toglie un sassolino… e dà una bomba a mano a Burke imbozzolato. Salvare Newt va bene… ma l’infame Burke no, non vale la pena neanche provarci!

Newt’s Tale potrà sembrare una pseudo-novelization per appassionati, ma rimane un omaggio dovuto alla povera bambina, uccisa selvaggiamente da sceneggiatori poco ispirati…

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

4 commenti

      • Infatti io mi sono limitato all’edizione del 2000, non avendo avuto ai tempi la certezza che quella uscita nel 2003 fosse comprensiva di tutto il girato mancante. E la scena con Paul Reiser – la cui esistenza veniva confermata già nel vecchio speciale di Starlog Magazine dedicato al film – non c’era nemmeno lì, appunto: ma se Richardson e Somerville l’hanno inserita (giustamente) nel fumetto, non vedo dove stesse il problema di un’operazione analoga riguardo al Director’s Cut… di sicuro, non avrebbe pesato sul minutaggio finale risultante (se era questo a preoccupare, il che però mi sembra molto improbabile visto che a tutt’oggi è la sola sequenza mancante di cui si hanno notizie certe).
        Resta il fatto che questi due numeri dimostrano, una volta di più, quanto non ci fosse nessun bisogno di togliere di mezzo Newt dall’universo narrativo – fumettistico, cinematografico, letterario – Alieno. Ma proprio nessuno… 😦

        Liked by 1 persona

  1. L’Alien Quadrilogy ha ottimo materiale documentaristico (ore ed ore di speciali!) e per la prima volta un Director’s Cut di Alien3, ma a memoria non mi sembra che Aliens fosse diverso da quello del 2000, quindi non ti sei perso niente a rimanere a quella versione 😛 (E poi costava così tanto richiamare i doppiatori per qualche minuto in più, invece di lasciare in lingua originale?)
    Newt è un personaggio titanico e io spero ancora che qualche sceneggiatore oculato cacci fuori un flashback… oppure che la clonino!!!! 😛

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...