Jonah Hex 25 (2008) My Name is Nobody

Cover di Russ Heath
Cover di Russ Heath

Continuo la lettura delle storie inedite di Jonah Hex, il mitico eroe del Weird Western a fumetti dimenticato dagli editori italiani.

Numero 25 (gennaio 2008): i consueti Jimmy Palmiotti e Justin Gray affidato a Russ Heath i disegni dell’avventura “My Name is Nobody”.

Facciamo un salto in avanti fino al 1899, quando un vecchio Jonah vive un’avventura che – ci spiega una scritta – è ispirata a una delle storie raccontate nel libro An Oral History on the Old West di Woodson Hex, nipote di Jonah che visse negli anni Trenta del Novecento e fu di mestiere un cacciatore di taglie e un investigatore privato.
Ovviamente si tratta di uno pseudobiblion, un “libro falso” inventato per l’occasione e va ricordato che Woodson Hex è anche il nome del padre di Jonah, sceriffo corrotto di Willow Creek che il nostro eroe affronterà più avanti.
Siamo dunque nel Messico del 1899 – ricordo che la data ufficiale della morte di Jonah è il 1904 – e troviamo il nostro eroe nei guai con dei bandidos intenzionati a fargli la pelle. Uno contro 15 è uno scontro segnato in partenza… ma se quell’uno si incazza…

– Abbiamo un mucchio di proiettili per te, gringo
– E io ne ho uno per tutti voi!

Sarà dura per Jonah tenere a bada il gruppo di banditi, per evitare che sfuggano alla giustizia che li sta inseguendo. E la giustizia è guidata… da un certo Jason Hex!

Padre e figlio insieme... per un attimo
Padre e figlio insieme… per un attimo

Come vi immaginate un incontro di famiglia per Jonah? “Natale in casa Hex”? Ovviamente non è nello stile del nostro eroe, che addirittura all’inizio prova a dare addirittura un nome falso: Albano!!! Jason però capisce subito chi ha davanti, e comprensibilmente vuole saperne di più del padre che non ha mai conosciuto.
Ve lo immaginate Jonah Hex ad aprire il suo cuore? A raccontare se stesso con sottofondo di violini? Ovviamente non succede niente di tutto questo… perché per suo figlio, come per chiunque altro, lui è nessuno…

Storia ad alta gradazione di pathos anche se in chiave “hexiana”: tornerà Jason Hex? Lo scopriremo solo leggendo…

L.

– Ultimi post simili:

Advertisements

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...