Jutak 4 (1974) Il Sakem invincibile

Jutak04Trovato su bancarella questo fumetto che ha quasi la mia stessa età: io sono dell’ottobre 1974 mentre questo “Jutak. Il Sakem invincibile” (Edizioni Grafiche Metro) n. 4 è del maggio 1974.

In questa avventura, “I Desperados della prateria”, un gruppo di criminali sta organizzando una rapina al treno e per caso finiscono nel mirino dei nostri eroi. Jutak, l’indiano buono che parla meglio del Tiger Jack della Bonelli ma sempre poco, insieme ai suoi fedeli amici – Briscola, classico vecchio del West, e Blu Bell, nero malparlante con ridicola bandana a pois in testa – si occuperà dei criminali e stanerà i traditori nell’esercito americano.

È incredibile trovare negli anni Settanta un fumetto così di stampo classico, pieno di stereotipi da cinema americano di metà Novecento – come per esempio il cattivo con i baffi a manubrio! – ma soprattutto così pieno di stereotipi razzisti!
Posso capire che all’epoca la pressione degli animalisti non esisteva, e che quindi possiamo assistere ad uno dei buoni che uccide a pistolettate un orso per tagliargli le zampe – ma che piatto è, zampe di orso allo spiedo? – così come assistiamo ad una felice caccia al bisonte in cui se ne fanno fuori a iosa e viene rappresentato come un fatto buono. Ma il nero che parla con la “g” e fa il buffone – con tanto di ridicola bandana a pois in testa – è davvero stupefacente!

Il protagonista Jutak, il nero Blu Bell e il vecchietto Briscola
Il protagonista Jutak, il nero Blu Bell e il vecchietto Briscola

Jutak non mi sembra un fumetto memorabile: anche il Tex dell’epoca è pieno di stereotipi, ma almeno li sa cucinare meglio.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

4 commenti

    • E perché Jack? Non è proprio il nome tipico di un indiano 😀
      Tutti gli altri pellerossa di Tex hanno nomi tipo Nuvola Rossa, Fringuello Canterino, Cinciallegra Basculante e via dicendo: e poi c’è Tiger Jack… boh! 😛

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...