Terminator 1984 (2010)

Cover di Massimo Canivale
Cover di Massimo Canivale

«Nessuno torna. Nessuno torna a casa, e nessun altro verrà qui. Siamo solo lui e me
Con questa storica citazione del primo Terminator, il film del 1984 di James Cameron, si apre questa deliziosa minisaga con cui la Dark Horse Comics continua il discorso lasciato in sospeso con 2029.
Eravamo rimasti che Ben segue l’amico Kyle Reese nel passato, e proprio quando Sarah Connor batte il terribile robot si apre “Terminator 1984“, con ancora Zack Whedon ai testi e Andy MacDonald ai disegni.

Andy MacDonald ricrea una scena del mitico primo film
Andy MacDonald ricrea una scena del mitico primo film

Ben assiste impotente alla vittoria amara della donna: Sarah viene portata via in barella mentre Kyle viene considerato morto… ma solo all’apparenza.  La Cyberdine vuole capire come faccia l’uomo a sapere così tante cose sui progetti futuri della azienda, e se lo porta via per interrogarlo.
Ben scopre dove lo nascondono e può organizzare il recupero: gli serve però l’aiuto di Sarah.

Sarah e Kyle finalmente riuniti
Sarah e Kyle finalmente riuniti

La donna è ben felice di scoprire che Kyle, l’amore della sua vita e il padre del bambino che porta in grembo, è vivo e vegeto: con le tante armi che sta raccogliendo aiuta dunque di buon grado Ben.
Ora la famigliola è riunita, ma dal futuro arriva l’ennesimo T800 che dà la caccia a Sarah. Nel nuovo scontro finale Kyle si sacrifica per salvare suo figlio John appena nato, e di lui e Sarah si occuperà Ben preparandoli alla guerra futura.

T800 inarrestabile
T800 inarrestabile

Un momento: ma se Kyle vecchio nel 2029 convince Ben a tornare nel 1984, com’è possibile che muoia in quest’anno?
A parte questo inciampo, la serie non è male, inoltre è severamente attenta a combaciare perfettamente con i Terminator filmici: anche per questo è necessario che Kyle si tolga di mezzo!
Forse la DHC ha capito che serie brevi coi personaggi storici funzionano meglio di pensosi pipponi: farà tesoro di questo insegnamento? Lo scopriremo nelle prossime settimane…

L.

4 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.