Red Sonja e Conan 1 (2015)

Cover di Alex Ross
Cover di Alex Ross

Conclusa la minisaga Conan Red Sonja della Dark Horse Comics con il permesso della Dynamite, inizia una saga della Dynamite con concessione DHC: “Red Sonja Conan“, il cui primo numero è del luglio 2015.
Il peruviano Roberto Castro (Lord of the Jungle, Magnus Robot Fighter) prepara ottimi disegni per la penna infuocata del grande Victor Gischler, noto anche come eccellente romanziere. (Nonché amicone di Joe R. Lansdale.)

Conan_RedSonja1aSiamo di nuovo nella città di Enshophur, nel paese roccioso di Koth (quello di Colosso Nero e La roccia scarlatta di Howard), dove iniziava anche la precedente saga. Dopo il bla-bla-bla fantasy di rito, il mago e un profeta cieco (Blind Seer) ordiscono un colpo di stato nel regno.
Intanto il re vuole raccogliere gli otto gruppi di mercenari che hanno risposto al suo appello in un unico grande esercito, e per farlo decide che i vari capi lottino fra loro: solo il condottiero che rimarrà in vita guiderà il grande esercito del re.
I primi due condottieri che si fanno avanti trovano immediatamente un accordo che non farà versare una sola goccia di sangue, visto che suggellano tutto con un abbraccio: sono ovviamente Conan e Red Sonja.

Ritrovatisi insieme per caso, i due tornano ad avvertire il sentimento rozzo e grezzo che si erano resi conto di provare nella precedente saga, ma non c’è tempo per gli sbaciucchiamenti: la guerra sta per iniziare.
E per saperne di più, bisognerà aspettare un mese…

L.

Annunci

11 commenti

  1. Dalla copertina si vede che Ross ama le pin up degli anni ’50 e ’60.
    Comunque nel film Yado (Red Sonja in originale ),Arnold si timbra Brigitte Nielsen fuori dal set e poi la scarica a Stallone ( Cobra) l’anno dopo se la timbra Tony Scott (R.i.p) in Beverly Hills Cop.
    Ho visto un film western in cui il protagonista si chiamava Texas Joe

    Liked by 1 persona

    • Al di là delle varie “timbrature”, la Nielsen solo sulla carta sembrava una Red Sonja accettabile: in realtà è stata una ben misera figura. Ci hanno provato recentemente a fare un altro film ma l’hanno bloccato subito: Red Sonja è impossibile da rendere al cinema, sia perché a parte rarissimi casi le attrici muscolose sono vietate sullo schermo (chissà perché) sia perché non esistono attrici che sappiano combattere: esistono bravissime stuntwomen ma non vengono mai promosse.

      Mi piace

      • Verissimo, ma il wrestling non è il cinema: per una qualche strana regole le attrici devono essere magrissime e totalmente incapaci. Al massimo le donne wrestler o mma-fighter (tipo il mio amore Gina Carano) possono aspirare a fare le caratteriste, non le protagoniste…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...