Cassio 1: il primo assassino (2007)

Cover di Henri Reculé
Cover di Henri Reculé

Dallo scorso giugno il settimanale a fumetti Skorpio (Editoriale Aurea) sta presentando in italiano la saga (si spera completa) che segna il ritorno in terra italiana di Stephen Desberg, il prolifico autore belga meglio noto per Black OpI.R.$ (di cui prima o poi dovrò parlare ampiamente).
Desberg scrive un thriller che si divide tra i giorni nostri e… il II secolo d.C.! Ecco dunque il primo episodio di “Cassio“.

Il cileno Henri Reculé ricostruisce la Turchia romana del II secolo d.C.
Il cileno Henri Reculé ricostruisce la Turchia romana del II secolo d.C.

L’archeologa Ornella Grazzi (che denuncia una probabile origine italiana) durante degli scavi vicino Efeso, in Turchia, scopre una stanza rimasta segreta per millenni e, dagli affreschi ancora perfettamente conservati, sembra evidente sia appartenuta Lucio Aurelio Cassio.
Non sappiamo se Desberg si sia inventato questo nome o sia realmente esistito un avvocato romano che si chiamava così, comunque ci dice che la Storia ufficiale non sa molto su questo Cassio: era uno degli uomini più potenti di Roma ma nel 145 d.C. è stato ritrovato morto in un lago di sangue. Non si sono mai scoperti né gli assassini né il movente, e qui si chiude lo spazio che la Storia gli riserva.

Ornella Grazzi trova l'antica casa del misterioso Cassio
Ornella Grazzi trova l’antica casa del misterioso Cassio

Però la Grazzi afferma che storici posteriori suggeriscono che Cassio sia sopravvissuto, tornando nella Turchia della sua giovinezza, preparando la terribile vendetta contro gli assassini che hanno complottato contro di lui.

Il primo episodio è il classico primo episodio di un bande dessinée: pieno di agganci per futuri sviluppi e più domande che risposte.
Cassio1BPurtroppo Desberg compie lo stesso errore degli americani e la sua ricostruzione della vita romana è davvero “cinematografica”: davvero poco di quanto si legge in questo numero può essere anche solo vagamente accostato al mondo dell’antica Roma.
Però davanti al personaggio della super-schiava Alva, calva action woman che fa da guardia del corpo al giovane Cassio, si può chiudere un occhio…

I disegni del cileno Henri Reculé sono gradevolissimi e i suoi paesaggi romani sono davvero splendidi.
Mi aspetto molto da questa saga – arrivata al nono episodio in Francia e al quinto in Italia, per ora – spero non si rovini strada facendo.

Scheda etrusca:

Cassio (id.) di Stephen Desberg ed Henri Reculé
– 1. Il primo assassino (Le premier assassin, 06/2007), Skorpio 25-27/2015

L.

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

3 pensieri su “Cassio 1: il primo assassino (2007)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...