Vampirella: le origini 12 (1976)

Enrich Torres
Enrich Torres

Procedo a volo di pipistrello la lettura (o “la sfogliata”) della rivista “Vampirella” d’annata, dispiacendomi sempre meno che il personaggio sia praticamente inedito in Italia.
Scende in un tombino e si ritrova in una città sotterranea che sembra uscita dai romanzi di Jules Verne, poi tornano i miti egiziani, il voodoo, si va avanti e indietro nel tempo e insieme a personaggi che appaiono e scompaiono a casaccio si fa tutti un trip acido seguendo sceneggiature improvvisate.
I disegni sono belli ma confusionari, come a voler sottolineare sempre che si tratta di un fumetto “psichedelico”: gli altri fumetti della rivista non sono così, quindi è proprio una scelta voluta per la sexy vampira. (Che peraltro non fa nulla di sexy, neanche per sbaglio…)
Non vedo l’ora finiscano ‘sti anni Settanta…

Scheda etrusca:

 

The Wonder World of Ambergris, Kato and Tonto, too!
da “Vampirella” n. 48 (gennaio 1976)
di Bill DuBay e Zesar (César Álvarez Cañete)

The Blood Red Queen of Hearst
da “Vampirella” n. 49 (marzo 1976)
di Bill DuBay e Esteban Maroto

Call Me Panther!
da “Vampirella” n. 50 (aprile 1976)
di Bill DuBay e José González

Rise of the Undead
da “Vampirella” n. 51 (maggio 1976)
di Flaxman Lowe e Howard Chaykin e Gonzalo Mayo

Dr. Wrighter’s Asylum of Horror
da “Vampirella” n. 52 (luglio 1976)
di Bill DuBay e Gonzalo Mayo

The Beauty and the Beast
da “Vampirella” n. 52 (luglio 1976)
di Bill DuBay e Gonzalo Mayo

The Human Market-Place
da “Vampirella” n. 53 (agosto 1976)
di Gerry Boudreau e José González

The Day the Music Died
da “Vampirella” n. 54 (settembre 1976)
di Gerry Boudreau e Gonzalo Mayo

The Resurrection of Papa Voudou!
da “Vampirella” n. 55 (ottobre 1976)
di Archie Goodwin e José González

The Headless Horseman of All-Hallows Eve!
da “Vampirella” n. 56 (dicembre 1976)
di Bill DuBay e José González

L.

Annunci

6 commenti

  1. Eh, si sa, già ne parlammo: per vendere erano i FATTI a contare 😀
    P.S. Vedo coinvolto anche lo stesso Esteban Maroto di “5 x Infinito” e tante altre cosette interessanti (compresa la collaborazione bonelliana con il defunto Brendon), pure lui qui a pagar pegno alla psichedelia d’epoca…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...