Ulula30Nuova avventura per Ulla Von Hagen, il personaggio che il celebre Giovanni Romanini disegna (e a volte anche scrive) per la testata “Ulula” della Edifumetto di Renzo Barbieri.
Si tratta de “La controfigura“, n. 30 del marzo 1984.

La sconosciuta Kayer Film offre trecentomila dollari alla nostra Ulla per girare il film “Ritorno alla campagna”, ma ovviamente la lupacchiotta è anche una volpe: non si fida di una casa ignota, che magari potrebbe giocarle qualche trucchetto.
Visto che invece il produttore Bob Mancini, malgrado la faccia da intrallazzone, sembra onesto e il film parla di moralità castigata, Ulla accetta.

Ulula sul set
Ulula sul set

Sul set va tutto liscio e Ulla interpreta un noioso film moralistico. Passa il tempo e un giorno un amico le fa sapere di averla in vista in quel film hard che ha girato, chiedendole dove abbia trovato il fegato di fare certe cose.
Come avete facilmente intuito, Bob Mancini ha utilizzato solo i primi piani della vera Ulla per poi chiamare una sosia a interpretare un vero e proprio film pornografico.
Indignata, la nostra eroina non può dimostrare nulla… finché la “controfigura” le si presenta a casa.

Ulla e la sua controfigura
Ulla e la sua controfigura

Sembra tutto risolto, ma la sosia non arriva a testimoniare: viene trovata uccisa nel suo letto. Esce fuori che Bob Mancini è un boss mafioso che non vuole certo perdere la causa che Ulla gli ha intentato.
Insomma, Bob è un lupo di New York… ma Ulla non scherza di certo, sul fronte dei lupi!

Lupa tra i lupi...
Lupa tra i lupi…

Storia divertente che mette in guardia gli aspiranti attori dai pericoli che potrebbero incontrare…

L.

Annunci