Fistful of Blood (2015)

Fistful_Blood1La IDW Publishing questo ottobre omaggia contemporaneamente Halloween e il Weird West con il primo numero di una saga sorprendente.
Kevin Eastman e Simon Bisley scrivono e disegnano l’incredibile “Fistful of Blood“.

Fistful_Blood1a

C’era una volta… in un tempo lontano… in un futuro non troppo distante… una città che ha cambiato così tante volte nome che non so più come si chiami.Quando la vita non poteva essere più schifosa, capitò la più folle delle cose: dal caldo torrido del deserto arrivò lei… e capii che niente sarebbe più stato come prima.

Fistful_Blood1bCosì inizia la storia frizzante di una cittadina ai margini del deserto, un posto sperduto dove Hollywood andava a girare film western come Fistful of Blood, prima che il genere si esaurisse e la città venisse dimenticata.
Ora, secondo il copione più classico, ci sono due grandi famiglie criminali che cercano di farsi fuori: l’unica differenza con altre storie simili… è che questi due clan sono composti da non-morti! (Come in un vecchio filmaccio distribuito dalla Asylum, Vampiri contro Zombie!)
Quando dal deserto arriva una prosperosa quanto silenziosa biondona, che sin da subito si rivela essere un’esperta pistolera, uno dei clan – quello degli zombie – cerca di ingaggiarla per far fuori il clan rivale. Senza pronunciare mai una parola, la biondona pettoruta fa capire che li vuole sterminare tutti e due, i clan.

Fistful_Blood1cSono previsti quattro numeri di questo Fistful or Blood, parodia dichiarata del più noto degli spaghetti western. Come spiega Eastman nelle note finali, l’idea base è semplicissima: i due clan rivali del film diventano zombie e vampiri, mentre il pistolero senza nome diventa una biondona procace.
Una prima versione della serie, spiega sempre Eastman, è già apparsa una quindicina di anni fa sulla celebre “Heavy Metal Magazine”, e questa ripresentata è la versione re-mastered.

I disegni di Bisley, rimaneggiati uno per uno da Eastman, sono eccezionali nonché i veri protagonisti della storia: spero non si rovini strada facendo…

Per un pugno di sangueIl segugio Roberto Moretta mi segnala che la MagicPress nel 2010 e poi nel 2012 ha presentato in italiano questo Per un pugno di sangue.
Inoltre mi fa notare che l’edizione della storia apparsa su “Heavy Metal” (giugno 2002) vedeva la protagonista molto più “discinta” di questa castigata della IDW: la straniera senza nome arrivava completamente nuda dal deserto, mentre qui indossa una biancheria di pizzo.
Rimediato l’albo in questione, non posso che confermare la cosa, aggiungendo però che il blu monocromatico di quella storia originale ammazza i disegni di Simon Bisley, esaltati e resi meravigliosi invece da questo remake della IDW.

L.

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

6 pensieri su “Fistful of Blood (2015)

  1. La storia di Yojimbo di Kurosawa è talmente seminale che in ogni sua nuova incarnazione funziona, quella di Leone (mi tolgo il cappello prima di pronunciare il nome del maestro) sia nella versione di Walter Hill (Ancora vivo), qui il papà delle tartarughe ninja si inventa la stessa storia con zombie e vampiri, ecco, per quanto io apprezzi una strappona poco vestita, ogni idea di autorialità va a farsi friggere 😉 I disegni di Simon Bisley fanno il resto…. Che mito quell’uomo! 😉 Cheers!

    Liked by 1 persona

  2. Bisley ed Eastman in un weird western… Beh, direi che come punto di partenza (e come garanzia di alto livello, senza scadimenti in corso d’opera) non è affatto male, no? 😉
    A proposito di Heavy Metal (il film), la pistolera lassù sotto certi procaci e silenziosi aspetti mi ricorda la guerriera Taarna.
    P.S. L’espressione della protagonista in copertina parla da sé: “Ma tu guarda che incontri interessanti, come se ‘sta città non fosse già abbastanza di merda di suo… Zombie e vampiri. Insieme, pure. Quando si dice avere un gran culo, eh?” 😀

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...