The Cowboy with many Hats (2014)

Cover di Tadd Galusha
Cover di Tadd Galusha

Storia breve e divertente firmata da Christopher Reda e disegnata da Tadd Galusha, un one shot autopubblicato nell’agosto 2014: “The Cowboy with many Hats“.

È bello essere re.

Così va dicendo in giro lo sceriffo pistolero di un paesino, che sfida i criminali a duello e li uccide con la sua pistola che non perdona.
Venerato in città, la sua amante gli ricorda che nulla è per sempre e tutto prima o poi finisce.

Lo sceriffo pistolero
Lo sceriffo pistolero

Una sera viene incastrato da un agente federale ed è costretto a fuggire dalla città. Rifugiatosi lontano e accettato un lavoro da minatore, anche lì viene stanato ed è costretto a continuare a fuggire, fino a farsi assumere come cowboy in un ranch. E ogni lavoro che cambia… si cambia il cappello.

Nulla dura per sempre, in questa vita, e sono tanti i cappelli che uomo deve indossare…

L.

– Ultimi post simili:

Advertisements

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

2 pensieri su “The Cowboy with many Hats (2014)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...