Suffrajitsu (2015)

Cover di Joao Viera
Cover di Joao Viera

Ok. l’idea è di quelle potenti, di quelle geniali che ti fanno sbattere il fumetto sul tavolo, indicarlo violentemente e dire «Cazzo, questo è un titolo!»
Il neozelandese Tony Wolf ha oro colato tra le mani, un’idea spettacolare e nuovissima che potrebbe rivoluzionare per sempre il mondo della cultura pop… e la getta alle ortiche con un fumetto inutile, che vuole solo guadagnare consensi facili parlando di femminismo.

Suffragette grintose
Suffragette grintose

L’idea geniale è una semplice equazione.
A) Agli inizi del Novecento le donne volevano avere il diritto al voto e le più attiviste si facevano chiamare Suffragette.
B) Nello stesso identico momento Edward William Barton-Wright – probabilmente il primo occidentale a studiare arti marziali giapponesi e a portarle in Europa – stava pubblicizzando il suo nuovo stile marziale: il bartitsu, che Sherlock Holmes userà contro Moriarty chiamandolo però baritsu.
C) Quando nel 2002 si è cominciato a studiare il fenomeno del bartitsu (dimenticato nel Novecento), si è scoperto che lo stile che attingeva tra l’altro al jujitsu… era insegnato alle attiviste chiamate Suffragette.
Bang: donne grintose del 1900 che spaccano le chiappe ai maschi oppressori a suon di tecniche di jujitsu. Suffrajitsu!
Fine, stop, hai vinto tutto, game over: hai vinto il premio per il soggetto dell’anno, anzi del secolo!

Invece Tony Wolf – che ha curato lo stile dei combattimenti della trilogia de Il Signore degli Anelli ed è una delle colonne portanti del bartitsu moderno – si è messo a scrivere un pippone sulla condizione femminile dell’epoca, e attorno ci ha costruito una storiella confusa. Due pagine… ripeto, solo due pagine su 70 sono dedicate a mostrare il bartitsu
Ok, Tony, hai vinto la Pernacchia del Secolo: hai uno spunto unico e geniale e lo butti via nel cesso? Ti faccio una presa del pitone e ti svengo!!!

Quando un uomo con un bastone incontra una donna con l'ombrello...
Quando un uomo con un bastone incontra una donna con l’ombrello…

I disegni di Joao Viera sono carini ma la delusione è cocente e sconsiglio caldamente questo fumetto, che poteva essere la rivelazione dell’anno invece è solo NULLA.

L.

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

5 pensieri su “Suffrajitsu (2015)

  1. Hi 😉
    What I would like to see is more and more action sequences with bartitsu, maybe a better explanation of this martial style (I had to read about it on Wikipedia), and more and more “fighting women”. Little less conversation and little more action, for use Elvis words 😉
    The idea of “martial Suffragettes” is great, but honestly the martial part of the comic is very very small…

    Mi piace

    1. It’s a very deep studied product, it’s clear. Was only my opinion, and I’m not a professional critic, just a reader in another language. I’m sorry that you take it so personal, my opinion count just for me: this comic isn’t translated in italian, and you are the first english visitor of the blog, so don’t think I’ve damaged your product…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...