Red Sonja in Italia 2 (1975)

Cover di John Buscema
Cover di John Buscema

Passa quasi un anno prima che la nostra eroina barbarica Red Sonja riappaia in Italia: Conan l’aveva immaginato, in quel dicembre del ’74, che sarebbe tornata ed eccola il 29 ottobre del 1975.

Siamo a Maul, quartiere sporco e malfamato di Zamora: la città dei ladri. Qui giunge Conan in cerca di un’avventura notturna, invece si ritrova casualmente invischiato in una rissa da strada, in cui all’apparenza sta avendo la peggio. Per fortuna arriva in aiuto la sua vecchia amica Red Sonja, che nella prima vignetta ha – a mio giudizio – il volto di Karen Black.

Red Sonja e Karen Black, per me usata come modella
Red Sonja e Karen Black, per me usata come modella

I due amiconi barbarici vanno in una locanda a parlare dei vecchi tempi, ed è abbastanza ovvio che nasca subito una rissa dove menar le mani.
Conan poi non può fare a meno di notare che l’armatura di Sonja si è vistosamente ridotta dall’ultima volta che si sono incontrati: e sia chiaro che non è una critica!
Sonja si mostra sempre manesca e grintosa, mai disposta a lasciarsi andare al “romanticismo” che per un secondo si era intravisto nella storia precedente.

Un catfight barbarico!
Un catfight barbarico!

La storia vede i due sulle tracce del mago Costranno, incastrato da Berthilda e da lei fatto condannare a morte per entrare in possesso del suo anello magico. Ora che è tornato in vita, Costranno va a casa della donna sia per vendicarsi che per riavere l’anello.
Il mago troverà Conan e Red Sonja ad attenderlo.

– Sai una cosa, Sonja? Potresti anche piacermi.
– Nemmeno tu sei male, cimmeriano. Ma voglio ugualmente che tu tenga le mani a posto.

Così si salutano i due barbari, pronti però a ritornare insieme dopo due settimane .

Due amiconi barbarici
Due amiconi barbarici

Stavolta li troviamo inseguiti da dei banditi particolarmente agguerriti, e per combatterli meglio Conan e Sonja si riparano tra strane rocce. Messi in fuga i malintenzionati, si rendono conto di essere finiti nelle grinfie di un nemico ben peggiore. Sono infatti ora tra le grinfie dell’affascinante Uathacht e di suo fratello, il crudele Morophla signore dei maghi.
A quanto ho letto in rete pare che Roy Thomas abbia sempre affermato che questi due personaggi NON sono vampiri, però onestamente si comportano in modo molto simile…

Mentre la padrona di casa pregusta il momento in cui si papperà il muscoloso barbaro, il mago non sembra avere interesse per la discinta Sonja, che invece dà in pasto a Dromek, mostruoso figlioccio cannibale dei due.
Conan e Sonja dovranno unire le proprie forze per avere la meglio sul mostruoso Dromek, ma questo comunque non li libererà della sgradita “ospitalità” dei due non-vampiri.

RedSonja2_EDue settimane dopo – siamo ormai al 26 novembre del 1975 – i nostri due eroi dovranno trovare una via d’uscita dal castello maledetto, mentre Morophla cambia forma adottando vari mostri che Conan ha affrontato in passato.

Al di là della storia, cioè che conta è che è qui che nasce Red Sonja. Nella storia precedente Thomas stava semplicemente rielaborando un racconto di Robert E. Howard e ha usato un suo personaggio in modo molto simile. Ora però l’hyrkaniana Red Sonja è sua e cerca di approfondirne il carattere.
Non è più un’eroina romantica, che indossa l’armatura ma sotto sotto è sempre donna: qui si presenta orgogliosamente mezza nuda, quasi ad affermare arrogantemente la propria sessualità, ma non parla più di romanticismo. Anzi…

– Lo sai come la penso circa gli uomini.

Come la pensa circa gli uomini? Rifiuta continuamente le avanches delle mani provolone di Conan perché lo considera un amico, un compagno d’avventure e di bevute, e non un amante? Oppure ha un problema con tutti gli uomini, come afferma in quella strana frase?
Speriamo che nelle prossime puntate ci sarà spiegato di più del suo carattere: per ora Red Sonja si limita a colpire a tradimento Conan e a fuggire mentre lui è svenuto.

Red Sonja dice ancora addio
Red Sonja dice ancora addio

Così dice addio Red Sonja… pronta però a tornare!

Scheda etrusca

La città dei ladri
Curse of the Undead-Man di Roy Thomas e John Buscema (inchiostri di Pablo Marcos)
da “The Savage Sword of Conan” n. 1 (agosto 1974)
ristampato in “Conan the Barbarian” n. 78 (settembre 1977), Marvel
in Italia, “Conan e Ka-Zar” n. 17 (29 ottobre 1975), Editoriale Corno

La torre insanguinata
Tower of Blood di Roy Thomas e John Buscema (inchiostri di Ernie Chan)
da “Conan the Barbarian” n. 43 (ottobre 1974), Marvel
in Italia, “Conan e Ka-Zar” n. 18 (12 novembre 1975), Editoriale Corno

Il demone tra le fiamme
Of Flame and the Fiend! di Roy Thomas e John Buscema
da “Conan the Barbarian” n. 44 (novembre 1974), Marvel
in Italia, “Conan e Ka-Zar” n. 19 (26 novembre 1975), Editoriale Corno

L.

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

9 pensieri su “Red Sonja in Italia 2 (1975)

  1. Karen Black come volto non mi piace,comunque girare mezza nuda(sperando che non prenda una polmonite o farà sempre caldo?) e una grande idea gli uomini si distraggono e vengono decapitati non capendo niente.

    Liked by 1 persona

  2. Hai avuto un ottima intuizione, Karen Black sarebbe un ottima scelta 😉 Micidiale Red Sonja che intima al Cimmero di tenere le mani al loro posto 😉 I disegni di John Buscema poi…. Occhi a forma di cuore 😉 Cheers!

    Liked by 1 persona

      1. E chi -che poi sarei io- si mangiava con gli occhi il lavoro (tutto, anche supereroistico) di Buscema in quegli anni, non può che concordare! 😉
        P.S. Altra possibile fonte d’ispirazione (ai tempi, però, certamente meno nota della Black) per Red Sonja: Sybil Danning…

        Liked by 1 persona

  3. In realtà Red Sonja ha problemi con tutti gli uomini in virtù di un giuramento fatto: solo l’uomo che la batterà in combattimento sarà degno di possederla, solo una volta sarà disposta a concedersi a Conan. Conan però farà cadere la cosa, in quanto ancora in lutto per la morte di Belit.

    Liked by 1 persona

    1. Uh, grazie della dritta: ma queste cose le ha già dette, Sonja? A quanto ho capito questa è la sua seconda apparizione e non ha spiegato la sua avversione per gli uomini: può darsi che lo farà dopo, con una specie di spiegazione a posteriori?
      Intanto continuo a leggere in ordine 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...