Cover di Gabriel Hardman
Cover di Gabriel Hardman

Quarto appuntamento con l’incredibile saga che fa scontrare le due storiche creature di due storiche case: Aliens della Dark Horse Comics e Vampirella della Dynamite Entertainment.
Questo ottobre è la volta di “Aliens vs Vampirella 4“.

La sceneggiatura è affidata a Corinna Bechko, che ha curato Planet of the Apes per la Boom! Studios e la lunga saga Star Wars Legacy per la Dark Horse Comics: per questa casa sta curando anche la saga Lara Croft and the Frozen Omen.
I disegni sono di Javier García-Miranda, già autore di Vampirella per la Dynamite.

Non si seminano facilmente gli xenomorfi
Non si seminano facilmente gli xenomorfi

Vampirella e Lars continuano la loro fuga nei sotterranei della base marziana, costruzione moderna che in realtà nasconde al suo interno un’antica città dei vampiri i cui abitanti sono tutti in animazione sospesa da tempo immemore.
Ad un certo punto la nostra eroina salva la situazione spiegando un enorme paio di ali: ricordo che nei primissimi anni Settanta le ali le erano state rimosse chirurgicamente e invece reintrodotte dalla Dynamite (in una storia che ancora non ho letto).

E Vampirella mové le alle...
E Vampirella mové le alle…

Non è facile scappare agli Aliens, le energie di Vampi si stanno esaurendo velocemente e non serve a niente dare un’altra “ciucciata” alla giugulare di Lars, che non sta certo messo meglio. Come se non bastasse, i due scoprono che accidentalmente hanno svegliato una antica vampira, molto assetata, e si ritrovano anche con una strana Regina Aliena: nata dalle viscere di Vampirella e quindi… chissà che non ne abbia qualche carattere ereditario!
(Ricordo che sebbene sia biologicamente balzano, sin dai tempi di Alien 3 a volte gli autori hanno amato giocare la carta di xenomorfi mutati a seconda dell’essere che li ha covati.)

Mai infastidire Mamma Aliena!
Mai infastidire Mamma Aliena!

La storia è veloce e ghiotta, con Vampi a suo agio nei panni di eroina pulp, con mille problemi ma dalle mille risorse, e in una parola: lettura ottima e abbondante!

L.

Annunci