Cover di Renalto Rei
Cover di Renalto Rei

Chi frequenta questo blog sa che sono un grande fan dello stile Dynamite, che considero la regina del pulp: ogni tanto ha un calo di stile, come in questo caso, ma ci sta. Anche la minchiata è pulp!
Kevin Eastman e Ian Parker ai testi (addirittura in due per scrivere ‘sta roba!) e Renalto Rei ai disegni presentano “Cage Hero“, uscito a novembre 2015.

Ryder è un normale studente delle scuole care alla fiction, dove le maestre sono dure ma giuste, dove le ragazze sono fidanzate ai fighi (e stronzi) ma hanno un debole per gli sfigati, dove gli emarginati sono in realtà solo in attesa di brillare. Insomma, una secchiata di luoghi comuni stantii!
CageHero2Il durissimo nonno di Ryder, reduce del Vietnam dove ha scoperto “qualcosa” che rivelerà solo nel secondo numero, un giorno ha un infarto e non può più proteggere il giovane dal suo destino: in ospedale, al capezzale del nonno, Ryder viene infatti raggiunto da Doc Proton, fondatore della Legion of Cage Heroes, un gruppo di lottatori marziali dai poteri eccezionali che difendono la Terra dall’Impero dell’Ombra.

Fino a questo punto il fumetto era quasi intrigante, ma qui svacca di brutto: possibile non ci fosse un modo meno di grana grossa per presentare i personaggi? In due vignette spiega una trama fantasy quando in realtà sembrava un fumetto di tutt’altro tipo: diventa in pratica una Marvellata in tutina, Martial X-Men, quindi il mio interesse finisce qui.
Peccato, però, perché una storia con le mixed martial arts mi sarebbe davvero piaciuto leggerla…

L.

Annunci