Anteprima Predator 2016

Cover di David Palumbo
Cover di David Palumbo

La Dark Horse Comics stuzzica i suoi fan anticipando – nella corposa rivista per fumettari Previews – il ritorno di uno dei suoi personaggi migliori e meglio riusciti: il mitico Predator, nato (c’è davvero bisogno di dirlo?) dal film omonimo del 1987 di John McTiernan e le cui fattezze sono opera dell’ancor più mitico Stan Winston.

Variant cover di Chris Warner
Variant cover
di Chris Warner

Spero abbiate seguito il lungo e vasto ciclo Fire and Stone – che ho raccontato, numero per numero, in questo blog dal 2014 – in cui la Dark Horse ha preso il guazzabuglio creato da Ridley Scott per Prometheus e ne ha creato un’ottima storia con Aliens, Predator e gli Ingegneri del confuso e confusionario film: “Predator: Life and Death” dal 2 marzo prossimo continuerà il discorso dove si era interrotto, cioè con l’albo Fire and Stone OMEGA (febbraio 2015).

Siamo sul pianeta Tartarus, quindi in una location diversa da quelle incontrato nel lungo ciclo inter-testata Fire and Stone ma sempre nei suoi parametri.
I Colonial Marines sono inviati dalla Weyland-Yutani per indagare su uno strano relitto naufragato sul pianeta – un relitto che, si vede dalla copertina in alto, è chiaramente la nave degli Ingegneri del film Prometheus, che tenta di spiegare di chi sia la nave vista nel primo film Alien.
Purtroppo per i militari anche una banda di Predator è interessata alla nave, quindi lo scontro si preannuncia… sanguinolento!

Anteprima di "Predator: Life and Death"
Anteprima di “Predator: Life and Death”

La storia è firmata dal britannico Dan Abnett – che ho apprezzato moltissimo nel gustoso Dark Ages – e i disegni sono affidati a Brian Thies (Star Wars: Legacy).
Non vi resta che rimanere sintonizzati sul blog, per saperne di più.

L.

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

6 pensieri su “Anteprima Predator 2016

  1. Dove si è già dimostrato, e si continua a dimostrare, quanto bene potrebbe fare al cinema fantastico (sia nel caso che il film abbia funzionato bene o meno) un expanded universe intrigante e articolato al punto giusto, se solo si decidesse di farne uso e magari di non fottersene alla grande disconoscendolo in toto… Vero, “cara” Disney?
    P.S. Dopo Tartarus, mi aspetto perlomeno un’avventura che dimostri quanto la cultura guerriera/predatoria degli Yautja metta in secondo piano la corretta igiene zannatoria: ambientato sul pianeta Alythus, orbitante attorno alla stella doppia Gengyva, ecco a voi… Predator: Parodonthosys 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...