Red Sonja: fumettografia

red-sonjaPagina in continuo aggiornamento dedicata alle apparizioni italiane del personaggio di Red Sonja. Visto che sono meno di quanto credessi (il nostro Paese non si fila proprio l’hyrkaniana!) aggiungo anche qualche inedito.
Per ora è solo un abbozzo, ma aggiornerò ogni settimana man mano che procedo con l’opera di sistemazione.

L’elenco è diviso per testata originale, ma non escludo futuri cambiamenti.


Indice:


Conan the Barbarian (Marvel Comics)

23. [1973-02] L’ombra dello sciacallo (Swords in the Night, o The Shadow of the Vulture) di Roy Thomas e Barry Smith
in Italia, “Gli Albi dei Super-Eroi” n. 43 (11 dicembre 1974), Editoriale Corno
ristampato (in bianco e nero) in “Conan” n. 4 (novembre 1980), Editoriale Corno
Dal racconto “The Shadow of the Vulture” (da “The Magic Carpet Magazine”, gennaio 1934) di Robert E. Howard (inedito in Italia), Roy Thomas preleva personaggi e situazioni a piacimento: Gottfried von Kalmbach diventa Conan, mentre la cosacca Red Sonya da Rogatino diventa la prima apparizione di Red Sonja l’hyrkaniana. Durante un assedio i mercenari Conan e Sonja combattono fianco a fianco con le armate di Pah-Dishah contro i terribili guerrieri turaniani di Mikhal Oglu detto Lo Sciacallo.

24. [1973-03] La canzone di Red Sonja (The Song of Red Sonja) di Roy Thomas e Barry Smith
in Italia, “Gli Albi dei Super-Eroi” n. 43 (11 dicembre 1974), Editoriale Corno
ristampato (in bianco e nero) in “Conan” n. 4 (novembre 1980), Editoriale Corno
– A Makkalet proseguono i festeggiamenti per aver sconfitto le truppe turaniane dello Sciacallo (come visto in “Conan the Barbarian” n. 23): Conan e Red Sonja, ubriachi, cedono ad alcune effusioni che però durano poco. La loro naturale avidità prende il sopravvento e i due scalano una torre del palazzo cittadino in cerca di grandi ricchezze da rubare: troveranno invece dei mostri ad attenderli ma sapranno affrontarli insieme.

43. [1974-10] La torre insanguinata (Tower of Blood) di Roy Thomas e John Buscema
in Italia, “Conan e Ka-Zar” n. 18 (12 novembre 1975), Editoriale Corno
Fuggendo da Zamora per le vicende viste in “Savage Sword” n. 1, Red Sonja e Conan sono inseguiti da dei banditi particolarmente agguerriti, e per combatterli meglio i due guerrieri si riparano tra strane rocce. Messi in fuga i malintenzionati, il cimmero e l’hyrkaniana si rendono conto di essere finiti nelle grinfie di un nemico ben peggiore. Sono infatti ora tra le grinfie dell’affascinante Uathacht e di suo fratello, il crudele Morophla signore dei maghi. Mentre la padrona di casa vuole mangiarsi Conan, il mago invece dà in pasto Red Sonja a Dromek, mostruoso figlioccio cannibale dei due.

44. [1974-11] Il demone tra le fiamme (Of Flame and the Fiend!) di Roy Thomas e John Buscema
in Italia, “Conan e Ka-Zar” n. 19 (26 novembre 1975), Editoriale Corno
Ancora schiavi dei fratelli “vampiri” Uathacht e Morophla, incontrati nel numero precedente, Red Sonja e Conan devono unire le proprie forze per affrontare un nemico multiforme e spietato. Scampati al pericolo, l’hyrkaniana tramortisce il cimmero e fugge via: non vuole alcun legame affettivo ad ostacolarla.

48. [1975-03] Episodio (Episode!) di Roy Thomas e John Buscema
in Italia, “Conan e Ka-Zar” n. 23 (21 dicembre 1976), Editoriale Corno
Prima avventura “in solitaria” per Red Sonja. Sta cavalcando velocemente per la Foresta Nera perché ha una taglia sulla testa: ha ucciso il re di Pak-Di-Shah. Invischiata in una ragnatelona con un ragnone pronto a papparsela, viene salvata da due omaccioni solo per ritrovarsi prigioniera del perfido Vincentius, che sta organizzando un sacrificio umano in onore di antichi Dei innominabili. Sonja ha la meglio sul suo aguzzino e libera Hunwolf, l’uomo che stava per essere sacrificato con lei: però questi porta al dito un anello che Sonja ben conosce: non rimane che far di nuovo parlare la spada

66. [1976-09] Pugnali e dei di morte (Daggers and Death-Gods!) di Roy Thomas e John Buscema
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 5 (luglio 1989), Comic Art
Conan ha abbandonato la vita di mercenario ed è compagno di Bélit di Shem, corsara che naviga i mari in attesa di vendicare l’usurpatore del trono del suo regno. I due accettano un incarico che promette grandi ricchezze: rubare una pagina del Libro di Ferro di Skelos. Dopo molte peripezie riescono a mettere le mani sulla pagina… ma Red Sonja li ferma! La storia continua nel numero successivo.

67. [1976-10] Gli artigli dell’Uomo Tigre (Talons of the Man-Tiger!) di Roy Thomas e John Buscema
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 5 (luglio 1989), Comic Art
Colti di sorpresa dal trovarsi davanti la Diavolessa con la spada, giunta a rubare la pagina del Libro di Skelos per le vicende narrate in “Red Sonja” n. 6, Conan e Bélit non riescono ad impedire il furto della preziosa reliquia, missione che hanno iniziato nel numero precedente. Mentre la corsara torna alla sua nave, Conan rincorre Red Sonja, e lo scontro fra i due è raccontato in “Red Sonja” n. 7.

68. [1976-11] Antichi Dei e futuri re (Of Once and Future Kings!) di Roy Thomas e John Buscema
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 7 (settembre 1989), Comic Art
Fatto pace con Conan e Bélit, incontrati nel numero precedente, Red Sonja si unisce a loro per cercare di recuperare la pagina del Libro di Ferro di Skelos rubata da una creatura alata. Il terzetto finisce in un misterioso castello nel deserto, comandato dal leggendario Re Kull di Valesia. Alla fine della missione, Conan e Bélit proseguono il loro viaggio e Red Sonja cavalca nella direzione opposta.

78. [1977-09] La città dei ladri (Curse of the Undead-Man) di Roy Thomas e John Buscema (ristampa da “Savage Sword” n. 1)
in Italia, “Conan e Ka-Zar” n. 17 (29 ottobre 1975), Editoriale Corno
A Maul, quartiere sporco e malfamato di Zamora (la città dei ladri), Red Sonja e Conan sono sulle tracce del mago Costranno, incastrato dalla perfida Berthilda e da lei fatto condannare a morte per entrare in possesso di un anello magico. Ora che è tornato in vita, il mago Costranno va a casa della donna sia per vendicarsi che per riavere l’anello: troverà il cimmero e l’hyrkaniana ad attenderlo.

115. [1980-10] A War of Wizards! [INEDITO in Italia], di Roy Thomas e John Buscema / Ernie Chan
Ritrovatisi nella stessa città, dopo i soliti sganassoni e le risse da taverna Conan e Sonja finiscono vittime del solito mago, ma stavolta ci scappa il super-dilemma amletico: il crudele mago spinge Conan a scegliere quale sarà la sua donna. Cosa preferisce, un futuro da re al fianco di Bêlit, o un futuro da guerriero al fianco di Red Sonja? Deve sceglierne una… e l’altra morirà. Conan spezza l’incantesimo ma fa capire che vorrebbe lo stesso rimanere con l’hyrkaniana: lei però è nata per vivere libera e se ne va.

Savage Sword of Conan (Marvel Comics)

1. [1974-08] La città dei ladri (Curse of the Undead-Man) di Roy Thomas e John Buscema
in Italia, “Conan e Ka-Zar” n. 17 (29 ottobre 1975), Editoriale Corno
A Maul, quartiere sporco e malfamato di Zamora (la città dei ladri), Red Sonja e Conan sono sulle tracce del mago Costranno, incastrato dalla perfida Berthilda e da lei fatto condannare a morte per entrare in possesso di un anello magico. Ora che è tornato in vita, il mago Costranno va a casa della donna sia per vendicarsi che per riavere l’anello: troverà il cimmero e l’hyrkaniana ad attenderlo.

1. [1974-08] Red Sonja (id.) di Roy Thomas e Esteban Maroto
in Italia, “Conan e Ka-Zar” n. 36 (21 luglio 1976), Editoriale Corno
ristampato poi in “Conan il Barbaro (Colore)” n. 52 (giugno 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
Red Sonja chiede al ricco e corrotto Ghannif il pagamento per il furto che ha compiuto su suo incarico, scoprendo la doppiezza dell’uomo: egli rinchiude l’hyrkaniana nel proprio harem ed è pronto a darsi a lei. Disarmata, lavata e vestita di seta, Red Sonja non è certo meno letale: se ne accorgerà re Ghannif a sue spese, né potrà avere speranza la sua guardia del corpo, Trolus l’albino.

23. [1977-10] Wizards of the Black Sun [INEDITO in Italia], di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
Nel suo peregrinare nella campagna argosseana, Sonja entra in una misteriosa città piena di insidie. Aggredita, si risveglia in un palazzo in cui dovrà superare diverse prove: se fallisce, dovrà divenire moglie di un demone. La nostra hyrkaniana non fallisce e anzi riesce a spezzare l’incantesimo malvagio che tiene in piedi l’intera città.

45. [1979-10] Master of Shadows [INEDITO in Italia], di Christy Marx e John Buscema / Tony DeZuniga
Dopo la chiusura del primo Volume della Marvel, ritroviamo una Sonja più agguerrita che mai, in splendida forma che poltrisce amabilmente in riva ad un fiume di Zamora. Ovviamente non c’è riposo per i guerrieri, e subito dei malintenzionati cercano rogne: dovrà prenderli a calci, rincorrere il loro capo in città, evitare gli shuriken e alla fine tornare a rilassarsi sulle rive del fiume.

78. [1982-07] Day of the Sword [INEDITO in Italia], di Roy Thomas (ispirato da Howard Chaykin) e Dick Giordano / Terry Austin
– Classico Mito delle Origini, così troviamo Sonja nei boschi aggredita dai briganti e nel volto di uno dei malviventi riconosce “lui”: l’uomo che le ha ucciso la famiglia. Flashback e scopriamo la giovane Sonja in famiglia, arrivano i cattivi e massacrano tutti. Lei fugge ma una dea le dona i poteri e lei diventa… Red Sonja! Questa breve storia farà da incipit al terribile film del 1985.

Marvel Feature presents Red Sonja

1. [1975-11] Red Sonja (id.) di Roy Thomas e Esteban Maroto (ristampa da “Savage Sword” n. 1)
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 52 (giugno 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
Red Sonja chiede al ricco e corrotto Ghannif il pagamento per il furto che ha compiuto su suo incarico, scoprendo la doppiezza dell’uomo: egli rinchiude l’hyrkaniana nel proprio harem ed è pronto a darsi a lei. Disarmata, lavata e vestita di seta, Red Sonja non è certo meno letale: se ne accorgerà re Ghannif a sue spese, né potrà avere speranza la sua guardia del corpo, Trolus l’albino.

2. [1976-01] Sangue di cacciatore (Blood of the Hunter) di Bruce Jones e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 52 (giugno 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
– Tra il bottino che Red Sonja ruba ad un ladro, c’è una grande chiave d’oro che stuzzica la curiosità dell’hyrkaniana, e vuole portarla a far vedere alla strega Neja che, le dicono, è l’unica che saprà farne buon uso. Molta gente comincerà però a morirle intorno, durante il viaggio, e la diavolessa dai capelli rossi scoprirà che è seguita passo passo dal perfido Rejak il segugio, disposto a tutto pur di mettere le mani sulla chiave: anche al massacro di chiunque anche solo sia vicino alla guerriera.

3. [1976-03] Balek vive (Balek lives!) di Bruce Jones e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 53 (luglio 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
Red Sonja trova finalmente la strega Neja, l’unica al mondo a sapere che la chiave d’oro che l’hyrkaniana porta con sé serve a riportare in vita un gigante meccanico che giace negli abissi, costruito da un mago traditore e pronto ad obbedire a chiunque lo riattivi. La strega si prepara ora a conquistare il mondo con il suo golem personale… ma non ha fatto i conti con la diavolessa con la spada.

4. [1976-04] Gli occhi della Gorgone (Eyes of the Gorgon) di Bruce Jones e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 55 (settembre 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
Red Sonja arriva in una città fantasma e scopre che una Gorgone, dal volto di teschio e i capelli di serpente, sta trasformando gli abitanti in statue di pietra. Scambiata per essa, l’hyrkaniana viene giustiziata ma riesce a fuggire con l’aiuto di un gobbo demente: risolverà con la spada i problemi del villaggio.

5. [1976-05] Il Dio Orso appare (Bear-God stalks the Night!) di Bruce Jones e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 55 (settembre 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
Il villaggio zingariano di Yorkin è funestato dagli attacchi di una belva feroce che semina morte tra la popolazione, un Dio Orso che è ora di affrontare: ci sarà un uomo abbastanza forte ed impavido da affrontare la belva? Ovviamente quell’uomo… è Red Sonja!

6. [1976-09] Attenti ai sacri figli di Set! (Beware the Sacred Sons of Set!) di Roy Thomas e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 4 (giugno 1989), Comic Art
Sulla strada per Venzia, Red Sonja incontra il sacerdote Karanthes che le commissiona un furto: dovrà raggiungere a Messantia, capitale di Argos, e rubare un tesoro lì segretamente custodito. Non si tratta né di oro né di gioielli, bensì di una preziosa pagina del misterioso Libro di Ferro di Skelos. Il viaggio sarà pieno di pericoli, ma quando arriva ad un passo dalla pagina che deve rubare, l’hyrkaniana ha una incredibile sorpresa: c’è Conan il cimmero ad attenderla… con le stesse sue intenzioni.

7. [1976-11] La battaglia dei barbari (The Battle of the Barbarians) di Roy Thomas e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 7 (settembre 1989), Comic Art
Red Sonja fugge con la pagina del Libro di Ferro di Skelos rubata ad Argos, come visto in “Conan the Barbarian” n. 67, diretta al Nido del Sacro Ibis dove Karanthes la ricompenserà. Qui si scontrerà con il cimmero per scoprire che una creatura ha rubato la pagina del libro: i due vecchi amici decidono di tornare alleati e di inseguire la creatura per recuperare il bottino. Come si vedrà in “Conan the Barbarian” n. 68.

Red Sonja volume 1 (Marvel Comics)

1. [1977-01] Il sangue dell’unicorno (The Blood of the Unicorn) di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne, da un soggetto di Ed Summer
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 56 (ottobre 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
Rimasta appiedata nella foresta di Argos, dopo l’avventura con Conan, Bêlit e Re Kull (su “Conan the Barbarian” n. 68), Red Sonja salva un Unicorno dal perfido Andar di Bezfarda, che vuole usarne i poteri per ottenere l’immortalità. La Diavolessa e l’animale combatteranno fianco a fianco… finché non saranno costretti a separarsi.

2. [1977-03] Il demone del labirinto (The Demon in the Maze!) di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 57 (novembre 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
Raggiunta Venzia, porto di Argos, in un agguato notturno Red Sonja viene tramortita e condotta nel labirinto di un mago crudele: se supererà delle prove avrà salva la vita… ma dovrà sposare il mago. L’hyrkaniana è di tutt’altra opinione e, utilizzando un artificio donatole da un mago buono, evoca dalla terra un esercito di scheletri armati: ecco Red Sonja e l’Armata delle Tenebre!

3. [1977-05] I giochi di Gita (Web of the Spider Queen!) di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 57 (novembre 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
– Red Sonja giunge nella ricca città di Athos e scopre che la regina Sortilej porta avanti dei giochi crudeli in onore della dea Gita a cui sono costretti a partecipare gli abitanti della vicina città di Zotoz: gli athosiani devono vincere per forza, e quando invece a vincere è un zotoziano… la ricompensa è la morte. L’hyrkaniana si iscrive subito a questo sporco gioco ed affronterà Sortilej in uno scontro che riporterà la pace tra le due città.

4. [1977-07] Il lago dell’ignoto (The Lurkers in the Lake!) di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 58 (dicembre 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
Sonja e Mikal si allontanano dalla città di Athos dopo che l’hyrkaniana ha vinto i Giochi di Gita, ma dal lago cittadino cominciano ad uscire frotte di belve magiche che inscenano, nel teatro di Athos, uno spettacolo di orrore e sangue. Guidata nel mondo sotto il lago, Sonja scopre che quella è una razza aliena che ha perso le facoltà mentali ed ora vive abbrutita: le viene consegnato un anello che saprà liberare il loro condottiero prigioniero in una torre, e la Diavolessa promette che lo riporterà tra la sua gente.

5. [1977-09] Il signore delle campane (Master of the Bells!) di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 59 (gennaio 1994), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
Promesso alla razza aliena del lago di Athos di aiutarla, Sonja e Mikal seguono di nascosto dei cavalieri zingariani per raggiungere la Torre Che Canta. Giunti a Bor Ti-Ki, la città delle campane, esce fuori che l’arrivo dell’hyrkaniana era atteso per via di un sogno premonitore: malgrado però tutte le contromisure adottate, e Mikal preso in ostaggio, Sonja riesce lo stesso ad arrampicarsi sulla Torre Che Canta e a gettare il panico tra gli zingariani. Individuata la Torre che cerca, Sonja parte alla sua conquista.

6. [1977-11] La torre che canta (The Siren of the Singing Tower!) di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” n. 60 (febbraio 1994), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
– Finalmente Red Sonja entra nella Torre Che Canta solo per scoprire che è gestita da un essere mostruoso come se fosse un’arnia gigantesca, con tanto di Ape Regina imbozzolata. Quest’ultima chiede all’hyrkaniana di ucciderla e liberarla da quella condizione orribile: Sonja risolverà la situazione, rifiuterà la proposta di Mikal di sposarla e se ne andrà via da sola.

7. [1978-01] Throne of Blood! [INEDITO in Italia], di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
Procedendo nella campagna argosseana, Sonja si imbatte nella città di Skranos con i suoi guerrieri a cavallo di elefanti. Trattata prima come nemica poi come amica, dopo una bevuta l’hyrkaniana si ritrova un cappio al collo perché accusata di omicidio dal subdolo Oryx: se riuscirà a salvarsi, lo si saprà nell’episodio successivo.

8. [1978-03] Vengeance of the Golden Circle! [INEDITO in Italia], di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
Salvata dal cappio grazie all’intraprendenza del giovane principe Suumaro, la Diavolessa lo segue fino al suo accampamento solo per scoprire le sue mire su di lei: vuole che diventi una delle sue mogli. Sonja, come si può facilmente immaginare, reagisce a suon di spadate e, dopo aver sistemato per le feste uno dei generali di Suumaro, decide di prenderne il posto.

9. [1978-05] Chariots of the Fire-Stallions! [INEDITO in Italia], di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
Sonja si è unita all’esercito del principe Suumaro, piuttosto che diventare sua moglie, e mette a posto con la spada le pressanti avances dell’uomo: d’un tratto appare sua madre, Adah Alah, la signora della foresta. La strega manda un mostro a prendersi cura di Sonja, ma l’hyrkaniana saprà mettere a posto la “suocera” mancata.

10. [1978-07] Red Lace (Part 1) [INEDITO in Italia], di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
Durante una missione di perlustrazione, l’esercito di Suumaro viene decimato dalle arpie e sopravvive solo il suo generale, Red Sonja. Sconfitti i mostri alati, i due cercano riparo in un castello misterioso, accompagnati da Marmo il viaggiatore incontrato per caso: questi però vuole rapinare il centauro che vive nel castello e, durante la lotta, Sonja rimarrà cieca.

11. [1978-09] Sightless in a Strange Land! (Red Lace, Part 2) [INEDITO in Italia], di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
Trasportati da un’arpia nel castello-prigione della perfida Narca, il principe Suumaro e la povera Sonja diventata cieca dovranno affrontare mille pericoli, finché il sangue sarà l’unico rimedio alla cecità e l’hyrkaniana riacquisterà la vista.

12. [1978-11] Ashes and Empblems! [INEDITO in Italia], di Roy Thomas / Clara Noto e Frank Thorne
In missione per una misteriosa creatura, Sonja e Suumaro incontrano di nuovo la madre di quest’ultimo, potente strega che ancora una volta attenta alla vita dell’hyrkaniana: stavolta però la Diavolessa riuscirà a spezzare l’incantesimo e la megera scomparirà… portandosi via anche Suumaro.

13. [1979-01] Shall Skranos Fall? [INEDITO in Italia], di Roy Thomas / Clara Noto e John Buscema / Al Milgrom
Rimasta generale di un esercito senza guida, Sonja torna sola a Skranos, la città che Suumaro e il suo esercito voleva espugnare. Arrivata al cospetto del re Quillos, la Diavolessa si sottoporrà a potenti sortilegi per evocare Suumaro e far sì che ottenga quella corona che aveva sempre voluto. Il nuovo re vorrebbe fare di Sonja la sua regina, ma ovviamente l’hyrkaniana non è nata per questo e se ne va… abbandonando Suumaro al suo cuore infranto.

14. [1979-03] An Evening on the Border [INEDITO in Italia], di Roy Thomas (da un soggetto di Clara Noto) e John Buscema / Al Milgrom
Sonja viene ingaggiata dal misterioso nobile Gonzallo per fargli da guardia del corpo, ma portata in una palude è subito chiaro che le intenzioni sono altre: il nobile consegna l’hyrkaniana ad un mostro per aver salva la vita. Il mostro sacrifica Sonja ad un dio-mitile, ma la Diavolessa usa i diamanti avuti da Gonzallo per lacerare la carne del mostro e iniziare la sua spietata vendetta.

15. [1979-05] Tomb of Three Dead Kings! [INEDITO in Italia], di Roy Thomas (da un soggetto di Clara Noto) e John Buscema / Tony de Zuniga
Fermatasi in una losca locanda, Sonja incontra uno strano spadaccino con una maschera sul volto: una maschera di fiore! Questi la tramortisce con poteri misteriosi e la porta al cospetto di Flurdelia, potente signore trasformato in tubero. Poi la porta nella Tomba dei Tre Re Defunti (Nubis, Kaukasis e Mongollis) che in realtà sono dei non-morti: sono cioè re vampiri! Battuti tutti con rapide mosse, l’hyrkaniana prosegue nel suo viaggio.

Red Sonja volume 2 (Marvel Comics)

1. [1983-02] The Blood that Binds! [INEDITO in Italia], di Roy Thomas (da un soggetto di Christy Marx) e Tony DeZuniga
– Uno spiegone iniziale ci fa capire che si sta cercando di fare un reboot del personaggio: tacendo le sue precedenti avventure, si cita solo la “apparizione” che l’ha investita della sua missione da vergine – perché solo l’uomo che saprà vincerla in battaglia potrà averla – e si racconta di uno scontro cruento in cui Sonja si è vendicata del destino della sua famiglia, sopravvivendo però solo lei… e Zora, che si spaccia per sua sorella.

2. [1983-03] The Sea That Steals! [INEDITO in Italia], di Roy Thomas (da un soggetto di Christy Marx) e Ernie Colon / Alan Kupperberg
– Insieme alla fantomatica sorella Zora, Sonja accetta il lavoro di guardia del corpo alla giovane e vivace Merina, pupilla del ricco e potente Paquius. Sarà un viaggio lungo, per terra e per mare, ma soprattutto noioso.

Red Sonja volume 3 (Marvel Comics)

1. [1983-08] While Lovers Embrace… Demons Feeds! [INEDITO in Italia], di Tom DeFalco e Dave Simons
– Completamente cancellati i cicli precedenti, ora Sonja ha una banda e quando non si ubriacano nelle taverne picchiano i criminali della città su ordinazione del re. Uno straniero le regala un diamante ed esce fuori che un demone al suo interno rende l’hyrkaniana invincibile, finché però si fa troppo pressante e bisogna estirparlo.

2. [1983-10] Blood Debt [INEDITO in Italia], di Tom DeFalco e Mary Wilshire
– Dispersa nel deserto, Sonja viene aiutata da un uomo che poi viene ucciso dagli uomini della perfida Lady Feema. Rimessasi in sesto, l’hyrkaniana raggiunge il castello della donna ed inizia la sua vendetta.

3. [1983-12] Siege! [INEDITO in Italia], di Tom DeFalco e Mary Wilshire
– Alwazar è una cittadina strategicamente irrilevante ma l’assediante, il truce Lassusar, ha ben altri scopi: vuole Red Sonja, e la vuole viva. La Diavolessa tempo prima l’ha affrontato in uno scontro da cui lui ne esce con un occhio in meno e il volto sfigurato. Per questo un assedio vale l’opportunità di avere Sonja viva tra le mani

4. [1984-02] Lassusar Must Die! [INEDITO in Italia], di Tom DeFalco e Mary Wilshire / Ernie Chan
– Continua lo scontro fra l’hyrkaniana e Lassusar, che non vuole rinunciare alla propria vendetta.

5. [1985-01] The Army of the Island Sea [INEDITO in Italia], di Bill Mantlo e Pat Broderick
– Su una spiaggia, Sonja scaccia alcuni soldati che stavano aggredendo un “sireno”: dopo averlo salvato, l’hyrkaniana riporta l’uomo-pesce in mare così da rianimarlo. I soldati tornano coi rinforzi e arrestano Sonja e i suoi compari, che vengono condotti in una strana città marina che i locali hanno costruito per soggiogare il popolo degli uomini-pesce. Sconfitta una piovra gigante, la Diavolessa guiderà i sireni nella rivoluzione che li renderà liberi.

6. [1985-02] The Endless Swamp [INEDITO in Italia], di Bill Mantlo e Pat Broderick
Sonja e i suoi compari intervengono per salvare un gruppo di soldati in difficoltà. Per ricompensa sono ospiti del loro re che organizza una festa alcolica, interrotta quando dei mongoli vestiti di pelli di lupo attacca il castello. L’hyrkaniana si presta subito a risolvere la situazione, con un po’ di magia e qualche spadata.

7. [1985-03] Harvest! [INEDITO in Italia], di Bill Mantlo e Rudy Nebres
Nel loro vagabondare senza meta, Sonja e compagni si ritrovano davanti un castello attaccato da un mostrone, che subito viene sconfitto. L’hyrkaniana però ha bisogno di una nuova spada e si rivolge al fabbro del paese… scoprendo che è una donna, nonché una vecchia amica: Branwyn.

8. [1985-04] The Queen of Ice and Blood [INEDITO in Italia], di Louise Simonson e Mary Wilshire
La “fabbra” Branwyn ospita Sonja e le due donne si fanno l’acconciatura e si scambiano i vestiti, ma l’unico vestito nella sacca dell’hyrkaniana… è la sua storica cotta di maglia! Grazie però a questo scambio, il mostro inviato dalla Regina di Ghiaccio con il compito di rapire Sonja sbaglia e prende Branwyn: riuscirà la Diavolessa a salvarla?

Il film a fumetti

Nel regno delle tenebre (Red Sonja: The Movie) di Mary Wilshire (soggetto e matite) e Louise Simonson (sceneggiatura), dalla sceneggiatura di Clive Exton e George MacDonald Fraser per il film omonimo di Richard Fleischer
da “Marvel Comics Super Special” n. 38 (novembre 1985)
in Italia, “Conan il Barbaro (Colore)” nn. 47-48 (gennaio/febbraio 1993), Comic Art – Traduzione di Pier Luigi Gaspa
– Vista la famiglia sterminata dai soldati della Regina Gedren, Sonja si allena a diventare una fenomenale guerriera: la visione di una dea le assicura il successo della sua vendetta. Con l’aiuto del mercenario Yado e di altri ridicoli comprimari, Sonja sbaraglierà le forze del male.

Annunci

36 commenti

  1. In effetti l’immagine della Rossa può momentaneamente distrarre, ma se poi le si guardano gli occhi (e intendo DAVVERO gli occhi) è possibile accorgersi di come siano rivolti verso il basso, e quindi verso l’elenco… Come se Red Sonja stesse verificando di persona che tutte le sue imprese vi siano correttamente riportate. E, nel caso, sarebbe meglio cercare di non deluderla 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...