Red Sonja – Volume 3 (2016) 1

Cover di Jay Anacleto
Cover di Jay Anacleto

La Dynamite Entertainment l’aveva promesso e ha mantenuto: “Red Sonja: Volume 3 #1” è uscito questo gennaio 2016… e la Diavolessa con la spada non ha più il succinto bikini ferreo!
La divisa sbarazzina che l’hyrkaniana indossa da più di quarant’anni viene accantonata e sostituita – con i disegni del misterioso Aneke – da una morigerata cotta di maglia: sarà perché la Dynamite, come Marvel e DC, sta disperatamente puntando sul pubblico femminile? E se sì, le donne sono così superficiali che basta un cambio d’abito perché comprino dei fumetti? Ai posteri l’ardua sentenza.

La nuova vita di Red Sonja inizia una notte buia e tempestosa, nel regno di Hyrkania… mentre affronta un enorme toro per strappargli il cuore!

Ecco la nuova Red Sonja
Ecco la nuova Red Sonja

Il cuore bovino serve per cercare di guarire il morente re, ma senza successo: la rossa guerriera si ritrova al capezzale del suo sire morente e si sente rivolgere una proposta indecente…

Sonja, la candela della mia vita volge al termine. Accetterai la mia ultima volontà? Prendi il trono!

Sonja non si sente addosso la stoffa della regina e declina l’offerta. Passa un anno e la donna torna nel regno, scoprendo che tutto funziona a meraviglia, la gente è felice e la vita è paradisiaca: il nuovo re ha fatto davvero miracoli.
RedSonja2016_1bPerò che noia… senza nessuno da aiutare! Sonja è contrastata, perché ora un po’ le dispiace di aver abbandonato la vita della regina per ritrovarsi in pratica disoccupata nella propria terra. Ma l’apparenza inganna, e la nostra eroina ben presto scopre che è tutta una messinscena: una propaganda messa in atto dal re crudele perché tutti dicano che Hyrkania è ora un paradiso.
Costa sta succedendo? Lo scopriremo nelle prossime puntate.

La giovane sceneggiatrice Marguerite Bennett (che alla Marvel ha firmato Angela: Asgard’s Assassin e alla DC Bombshells) ha evidentemente avuto ordini dalla Dynamite di “svecchiare” un personaggio che in realtà non è mai stato vecchio: Red Sonja è una donna, e nel 2016 le donne sono da tempo fuori moda. Oggi le storie devono tassativamente avere protagoniste delle ragazzine che fanno boccucce e smorfiette, e questo (purtroppo) è diventata la nuova Sonja.
Spero vivamente di sbagliare, che il primo numero tragga in inganno: vedremo se la Bennett saprà trovare il giusto equilibro tra donna guerriera e ragazzina scema…

L.

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

6 pensieri su “Red Sonja – Volume 3 (2016) 1

      1. Mmh… Questo “svecchiamento” non richiesto sta cominciando a dare i frutti che temevo, vedo (Comunicazione di servizio: una Red Sonja/Sailor Moon non ci serve proprio. Sarebbe meglio tornare sui propri passi finché si è in tempo, grazie) 😦

        Liked by 1 persona

      2. Ero molto legato al personaggio di Angela dai tempi di Spawn, il suo recupero e relativo passaggio alla scuderia Marvel mi ha esaltato. Peccato che il primo numero della miniserie sia barboso da morire, bei disegni. ma davvero banale. Un gran peccato. Cheers!

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...