[Fumetti Erotici] Playcolt – Chi spara per primo (1973)

Playcolt3Trovato il numero 3 (5 febbraio 1973) della storica collana “Playcolt” creata e sceneggiata da Renzo Barbieri (in collaborazione con Tristano Torelli), che riutilizzava il volto di una superstar dell’epoca in Italia come Alain Delon per l’eroe d’azione Alan Velon: editore miliardario che indaga e risolve mille casi.
Stando alla pagina Wikipedia, il fumetto è disegnato dallo Studio Leonetti e dallo Studio Montanari.

Questo è un lavoro per Playcolt!
Questo è un lavoro per Playcolt!

Il nostro eroe Alan Velon è a sciare nella Sun Valley in compagnia dell’amico campione Hans Coeni (che sia una velata citazione di Gustav Thöni?), quando nella cabina della funivia scopre un macabro spettacolo: una donna nuda crocifissa, morta per strangolamento.
Alan rimane così turbato dal ritrovamento… che se ne va a bere e gozzovigliare con i suoi amici festaioli. Già che si trova in una baita di montagna, dove il gusto ci guadagna, ne approfitta per ripassarsi l’amica del momento.

Playcolt ci sa fare, in cucina...
Playcolt ci sa fare, in cucina…

Tutti bevono champagne e pasteggiano con piatti elaborati, ma l’assassino non perde tempo, e quando il giorno dopo vanno a sciare trovano un’altra donna crocefissa.

Playcolt3bNon sono crimini passionali, l’assassino le ha scelte appositamente per un suo piano malvagio e crudele: questeo sembra proprio un lavoro… per Playcolt!

Il nostro Velon comincia ad indagare a suo modo (cioè tra una bionda e una mora) finché l’assassino non fa una stupidaggine e si fa acciuffare: alla faccia delle indagini.

Teoricamente Playcolt è un fumetto basato su un protagonista d’azione che indaga e acciuffa i cattivi, ma in questo numero le indagini sono praticamente azzerate: l’attenzione è per le donnine allegre che partecipano alle festicciole dei ricconi di montagna, e le loro generose forme.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...