Cover di Sergio Dávila
Cover di Sergio Dávila

Come anticipato, la mitica Vampirella apporta dei cambiamenti sostanziosi nella propria vita.
La Dynamite ha affidato alla canadese Kate Leth (nata come fumettista per il proprio blog e poi passata a lavorare in grandi case) il compito di scrivere una storia che traghetti l’eroina in un nuovo ciclo di avventure, disegnate dal giovane Eman Casallos (Jennifer Blood, The Ninjettes).
Abbiamo visto il risultato nel primo numero, e ad aprile tocca al secondo: “Vampirella: Volume 3 #2“.

Siamo nella Los Angeles modaiola di oggi, mille volte più orribile di qualsiasi Transilvania!
Come abbiamo visto nel precedente numero, appena entrata nella sua nuova casa Vampirella scaccia una creatura misteriosa entrata nottetempo: qualcuno gira un video che diventa virale e la nostra eroina si ritrova diva del web.
Questi fenomeni, si sa, durano un battito di ciglia, ma non se una spregiudicata p.r. (esperta di pubbliche relazioni) guida Vampirella nella direzione giusta: ecco che la vampira spaziale si ritrova a fare la la passerella nel proprio costume per la gioia dei partecipanti ad una convention di fumetti.

Altro che cosplayer!
Altro che cosplayer!

Vampirella dà spettacolo di sé, sventa l’attacco di un maniaco e lascia la sala volando via… spiegando le sue enormi ali da pipistrello. Tutta scena per impressionare il pubblico e dare materiale per nuovi video virali.
La nostra eroina diventa la diva del momento ma dovrà stare attenta ad una setta di invasati che agisce nel territorio: loro non danno spettacolo… si limitano ad uccidere!

Una dose massiccia di Vampirella!
Una dose massiccia di Vampirella!

Vampirella si mostra in varie vesti e in vari ambiti, dimostrando che ha ancora tanto da offrire a vari tipi di pubblico: dalle adolescenti morigerate (a cui la Dynamite sta dando immotivatamente la caccia) ai maschietti che apprezzano le belle forme e i costumini succinti.
Vedremo come svilupperà la storia.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci