[Fumetti Erotici] Racconti Stelllari 6 (1979)

RaccontiStellari6Sesto numero di una spettacolare collana di fanta-erotismo: “Racconti Stellari” diretta da G. Bentivoglio per la milanese Publistrip.
Datato al settembre 1979, ecco dunque “Donna del terzo tipo“.

Siamo al tempo in cui Cortina d’Ampezzo, l’arcinoto centro internazionale di sport invernali, è stata requisita dal Centro Cosmologico delle Nazioni Unite e adibita a sede di riposo per i piloti spaziali: questa l’introduzione alla vicenda.
Tra questi piloti a riposo c’è Jeff Board, che passa il tempo prendere il sole e a fare il filo alle ragazze locali. L’astronauta ha però un grande segreto: un’amichetta da ragazzo l’ha preso in giro perché ce l’ha piccolo, e da allora ha paura a rimorchiare le donne. E se poi si mettessero a ridere delle sue dimensioni?

A Cortina incontra Diana Mac Donald, bionda sposina novella che gli scatena gli ormoni: non ha il coraggio di abbordarla, così si limita a sognarla nuda con tutte le forze. Grazie ai raggi cosmici assorbiti durante le sue missioni spaziali, Jeff scopre di avere il potere di generare ciò che pensa: di rendere reali i suoi pensieri… E così una mattina si ritrova nel letto la testa di Diana!
È un’immagine concretizza, finta, ma dopo approfittato di quella bocca invitante Jeff decide di concentrarsi: vuole creare la donna completa.

Farsi Diana... un pezzo alla volta!
Farsi Diana… un pezzo alla volta!

Dopo vari “pezzi” – seni e sedere – finalmente riesce a crearsi una Diana tutta sua, parlante e nuda!
Fugge con lei a Milano, tutto contento per la nuova vita che può iniziare con Diana, ma un incidente gli mostra la triste verità: la donna non è altro che un robot.

Diana non è un sogno: è solo un robot...
Diana non è un sogno: è solo un robot…

Il servizio segreto conduce Jeff, schifato dalla vista della sua Diana robotica, innun centro segreto gestito dal dottor Rosencratz. Questi gli spiega che tutti gli astronauti contraggono nello spazio un germe che si annida nei testicoli: all’uomo non fa nulla, ma è letale per le donne.
Per questo le Nazioni Unite mandano gli astronauti celibi a Cortina, dove tutte le donne sono robot, e sostituiscono segretamente le mogli di quelli sposati. (Curiosamente nessun marito si accorge di nulla!)
Le mogli vere prendono una ricca pensione e così nessuno ci rimette, spiega il dottore.
Ora che sa, Jeff dovrà rimanere ospite della strutta chiamata Inferno, piena di disponibili donne robotiche…

Come passare il tempo con le ginoidi
Come passare il tempo con le ginoidi

Per quanto Jeff abbia cacciato via la donna robot piangente, ora gli manca la sua Diana, e nelle notti all’Interno la sogna con grande intensità… fino a iniziare di nuovo il processo “a tocchi” della creazione!

gynoidDa duecento anni è difficile il rapporto tra uomini e donne artificiali, purché non solo sono sempre i maschi a creare i robot donne, ma sono sempre loro a scrivere storie con protagoniste “ginoidi”. Proprio in questi giorni ho aggiornato il mio saggio digitale sull’argomento: “Gynoid. A forma di donna“, dove cerco di mettere a fuoco l’ambivalente comportamento maschile di fronte alle varie donne artificiali create in Occidente dal 1815 al 2015: ogni uomo è attratto dalla donna artificiale, ma poi la disprezza e la distrugge.
Nel prossimo aggiornamento del saggio – trovo in continuazione ginoidi sempre nuove nella cultura popolare! – dovrò aggiungere questo fumetto nella sezione “robot amanti”: Diana sarà in perfetta compagnia, tra donne create per meri fini sessuali e poi disprezzate dagli stessi uomini che le hanno amate.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...