Skorpio 2046 (maggio 2016)

Cover di Boris Talijancic
Cover di Boris Talijancic

Ecco cosa presenta il settimanale a fumetti Skorpio in edicola da alcuni giorni grazie ad Editoriale Aurea.

Skorpio
(Anno XXXX) n. 2046, 19 maggio 2016

Joan: Golem (quinta parte) – di Robin Wood e Carlos Pedrazzini
Secrets: Buona vita, buone lotte [Secrets – Heureuse vie, Heureux combats] (quinta parte) – di Denis Lapière e Marianne Duvivier
– TRAMA: Marianne, operata urgentemente di un aneurisma cerebrale, si ritrova in terapia intensiva e né sveglia né incosciente, inizia a ripercorrere la sua vita attraverso i ricordi. E riparte da quand’era piccina e con la mamma era tornata in Belgio dal Congo.
Tony Corso [7] La donazione Konstantin [La donation Konstantin, 04/2014] (terza ed ultima parte) – di Olivier Berlion
– La saga è così composta: 1) “La contessa Volodine”, 52/2015-2027/2016; 2) “Prime Time”, 2028-2030/2016; 3) “La fortuna di Warren Bullet”, 2031-2033/2016; 4) “Il caso Kowaleski”, 2034-2037/2016; 5) “Vendetta”, 2038-2040/2016; 6) “Bollywood Connection”, 2041-2043/2016
Una fantastica realtà (settima parte) – di Eduardo Mazzitelli ed Enrique Alcatena
– TRAMA: Il mondo ha dodici case regnanti. Tante quanti i segni zodiacali. Adesso regna quella dello Scorpione, la più violenta e nemica del Toro. Cassiopea, dolce ragazza taurina, ha tradito il suo compagno Orion con uno soldato Scorpione. Da questa unione è nato Perseo, destinato a governare una tredicesima casa, quella del Dragone.
Hammerfall [2] Le ombre dello Svartalaheim [Les ombres du Svartalaheim, 02/2008] (prima parte) – di Sylvain Runberg e Boris Talijancic
– TRAMA: Il giorno del suo matrimonio, il clan di Harald Larsson è attaccato e reso schiavo. La saga della sua vendetta si confonderà col combattimento dei Vichinghi e dei Franchi, dei loro due mondi, le loro due civiltà, le loro due religioni.
– La saga è così composta: 1) “La fatica del serpente”, 2042-2045/2016
Oceania: La coppa sacra – di Angel “Lito” Fernandez
L’innocente [L’innocente, 01/1991] (quarta parte) – di Éric Warnauts e Guy Raives
– TRAMA: 1945. Nina, come tante sue coetanee, partecipa al programmma di formazione della futura élite nazional-socialista, fortemente voluto dallo stesso Führer. Gli americani stanno per arrivare e le giovani devono essere trasferite in un luogo più sicuro. Ma Nina non vuole seguirle e aiutata da un’istruttrice, e mascherata da uomo, riesce a fuggire dal Centro di formazione prima del trasferimento.

Buona lettura 😉

L.

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...