Cover di Marguerite Sauvage
Cover di Marguerite Sauvage

Quarto episodio del promesso restyle di un’eroina che non ne aveva alcun bisogno: a giugno 2016 esce “Red Sonja: Volume 3 #6” scritto da Marguerite Bennett e disegnato da Aneke.

RedSonja3-6bUltimo numero della nuova deludentissima saga di Red Sonja, che inizia davvero male questo 2016 e lascia poche speranze per il futuro: se è questo il nuovo corso del personaggio, un’eroina da barzelletta pensata per un fantomatico pubblico femminile, allora siamo messi proprio male.

Dovrebbe essere lo showdown finale, lo scontro preparato dai cinque numeri precedenti, invece è come le tante storie urban fantasy per young adult: una poltiglia flaccida e ridicola. Se invece di pensare all’età e al sesso dei lettori pensassero a scrivere buone storie, non esisterebbero etichette ma solo, appunto, buone storie.
Dopo un intero numero passato ad imbrigliare un uccellone, Sonja guida la rivolta contro il perfido re di Hyrkania ma… l’uccellone muore subito! Scoperto che una bambina è morta, la furia di Sonja scoppia deflagrante e… non fa niente: nello scontro finale cade a terra dopo cinque secondi e i suoi nemici sono battuti da un volo di piccioni. Talmente è la paura della Dynamite della censura che ormai ha travalicato i confini del buon gusto senza speranza di tornare indietro…

Sonja a cavallo dell'uccellone
Sonja a cavallo dell’uccellone

Salvata dal dio che risiede nell’uccellone, Sonja rimane in Hyrkania, con un finale posticcio e inspiegabile che non fa ben sperare sulla qualità della prossima eventuale nuova saga.
Se dev’essere di questa qualità, robaccia insipida che dubito le ragazzine si leggano sul serio, è meglio che il personaggio torni a morire per altri dieci anni, com’è successo nell’85.
Grazie Dynamite: dopo aver fottuto Dejah Thoris e Vampirella, ora è toccato pure a Red Sonja…

L.

– Ultimi post simili:

Annunci