Red Sonja inedita 17: il ritorno

RedSonjaInedita16Nel 1985 arriva la fine per Red Sonja: un orripilante film di De Laurentiis al cinema e una sbagliatissima saga Marvel fanno sì che dopo il numero di maggio 1986 l’hyrkaniana scompaia nel nulla.
Però nello show dal vivo “The Adventures of Conan” degli Universal Studios il personaggio piace e fa la fortuna della brava atleta attrice Karen Sheperd che, nel bikini metallico della prima Sonja, fa furore per centinaia e centinaia di performance dal vivo: si parla addirittura di 3.200 repliche!
Il personaggio quindi rimane in vita sotto altra forma e tutto sta ad aspettare che scada il copyright che De Laurentiis ha opzionato sul suo nome…

Vi ricordo la pagina di Fumettografia dedicata a Sonja, in continuo aggiornamento.

RedSonjaInedita16aOttobre 1990, è il momento per riaffacciarsi timidamente nel mondo barbarico. Il numero 178 della testata “Savage Sword of Conan” ospita una storiella scritta da Sue Flaxman e disegnata da Gavin Curtis dal titolo “Red Sonja: Chains“.
Con un vestito inguardabile, Sonja riappare come se niente fosse e senza una parola di spiegazione si lancia in una missione che vedrà la morte di una tizia: gli occhi lacrimosi dell’hyrkaniana, commossa per la morte di una sconosciuta, chiudono la storia che va velocemente dimenticata.

da "Savage Sword of Conan" n. 224 (agosto 1994)
da “Savage Sword of Conan” n. 224 (agosto 1994)

in questi anni la Diavolessa torna ad apparire più volte nella testata, sempre al fianco del titolare Conan, ma è ormai un personaggio minore senza più carattere (né vestitino succinto).

RedSonjaInedita16cDicembre 1995. Sono passati dieci anni dal film e finalmente il nome “Red Sonja” spezza le catene del copyright e torna alla Marvel. È il momento che la nostra Diavolessa con la spada risorga potente con una nuova serie… che fallisce miseramente già al primo numero…
Lo scrittore Glenn Herdling e il disegnatore Ken Lashley firmano “Red Sonja: Scavenger Hunt“, titolo di solito seguito da un triste “1”, come se fosse una serie: purtroppo non esiste un numero 2…

Siamo al Kullian Pub, un localino rustico dove i viaggiatori stanchi si riposano e fanno a botte. Qui troviamo la nuova Red Sonja, intenta a lottare con un omone grande il doppio di lei: ovviamente le dimensioni non contano, per l’hyrkaniana, e in breve lo trafigge con la spada.
La folla è attonita, anche perché la Diavolessa è vestita secondo l’orripilante moda anni Novanta e fa male agli occhi. Comunque una donna misteriosa ruba la borsa piena d’oro dell’omone e Sonja la rincorre.
RedSonjaInedita16dEsce fuori che la misteriosa donna ha giusto giusto una missione pronta per l’hyrkaniana: deve aiutarla a ritrovare i vari pezzi di una portentosa armatura rubata ad una principessa.

Inizia un viaggio avventuroso che sarebbe risultato ridicolo negli anni Ottanta… figurarsi negli anni Novanta, con la loro voglia di distruggere ogni “ottantosità”!
Sonja comincia ad incontrare un’eroina ad ogni angolo di strada, sempre in posa plastica, con vestitini sempre più striminziti, e pian piano il gruppo di variopinte fanciulle vive mille roboanti avventure… tutte inenarrabili data l’estrema bruttezza.

È così che la Marvel vuole recuperare il personaggio e rilanciarlo? Va bene che all’epoca tutti gli eroi Marvel sono inguardabili, ma qui si esagera.
Sarebbe da scoprire cosa ne pensarono i lettori dell’epoca, ma il fatto che non sia mai uscito un numero 2 di questa saga la dice lunga…
Sonja ancora una volta vede un cambio quasi totale del personaggio, il terzo nel mondo dei fumetti: come si può chiedere a dei lettori di affezionarsi ad un’eroina che muta in continuazione?
Passerà qualche anno prima che si riprovi a riesumarla, come vedremo la prossima settimana.

RedSonjaInedita16eL.

– Ultimi post simili:

Annunci

5 commenti

  1. La copertina del numero 1 (nel senso di unico) urla “ANNI ‘90” a pieni polmoni, ma il look di Red Sonja è ancora peggio, non avevo mai visto l’hyrkaniana conciata in questo modo, sembra una delle tante anonime “Bad Girls” che andavano tanto (troppo) di moda allora, roba da farsi sanguinare gli occhi sul serio! Cheers

    Liked by 1 persona

  2. Questa Marvel anni ’90 ha almeno una cosa in comune con la Dynamite anni ’10 del ventunesimo secolo: il restyle non richiesto. Infatti, ci hanno provato entrambe a presentare (molto male) un personaggio che di Sonja ha soltanto il nome… 😦

    Liked by 1 persona

    • Brancolano nel buio e chi ci rimette è la povera Sonja…
      Eppure lo zoccolo duro dei lettori la vuole in un certo modo sin dagli anni 70… e continuano a modificarla… Ditelo che non vi frega niente dei lettori!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...