[Fumetti Erotici] Guerra e sesso – Jada 1 (1973)

jada01La casa milanese GEIS (Gruppo Editoriale Iniziative Stampa) di Renzo Barbieri nel 1973 lancia la collana “Guerra e Sesso“, che ogni mese alterna le avventure del Barone Rosso, “l’eroe della Luftwaffe”, e di Jada, “la samurai del Sol Levante”: questo del luglio 1973 è il primo albo di quest’ultimo personaggio.

Giappone 1936. I contadini sono poveri e i ricchi signori saldano i loro conti portandosi via le ragazze giovani, destinate ai bordelli cittadini.
Andata a raccogliere fiori, Jada – che vanta il nome meno giapponese di sempre – torna a casa e scopre che le sorelle sono state tutte portate via. Prima di suicidarsi suo padre le rivela che la loro famiglia discende da samurai: se non hanno potuto vivere da nobili guerrieri… che possano almeno morire seguendo il loro codice d’onore.
Aiutato il padre a morire, inizia per Jada la strada della vendetta.

jada01aIncontrato per strada Udoka, un tempo istruttore marziale ed ora un semplice mendicante senza tetto, Jada si allena con lui nella caverna dove vive, ma un giorno se ne va in città, senza rivelare il vero motivo del suo viaggio.
Cerca il bordello del riccone che ha preso le sue sorelle e, saputo che due delle tre ragazze sono decedute, Jada lascia la parola alla sua katana.

jada01bNon è chiaro perché la grintosa protagonista non si rechi a Kyoto, dove è stata portata l’ultima sorella rimastale, invece passa degli anni insieme ad Udoka ma solo in modo “platonico”, essendo lui impotente.
Quando due cacciatori americani uccide l’uomo per gioco, scatta una nuova vendetta fresca fresca per Jada. Però stavolta va a Tokyo dove nel frattempo siamo nel 1941… anche se un 1941 filtrato attraverso gli occhi degli italiani del 1973: non è tempo di samurai, bensì di spie!

jada01cDietro la promessa che il Servizio Segreto l’aiuterà a ritrovare la sorella scomparsa, Jada diventa spia d’azione e la sua prima missione è una classica “trappola al miele”: deve sedurre un soldato americano così da permettere agli aerei giapponesi di bombardare Pearl Harbor! Alla faccia della prima missione…
Comunque non c’è problema: dopo qualche mossettina finto-sexy, una bella mossa di ju-jitsu (a detta di Jada) è quello che risolve tutto.

jada01dOvviamente la storia segue il suo corso ma qualcosa va storto: il bombardamento giapponese colpisce anche gli agenti che dovevano portare in salvo Jada. La spia ora si ritrova sola in territorio nemico: come si metterà in salvo?
jada01eNon lo scopriremo mai, a meno di non trovare un altro di questi albetti su bancarella…

Con tratti sommari ma intensi, inizia la storia di un personaggio che – come spesso in quest’epoca – raccoglie in sé tutti gli stereotipi italiani, amalgamandoli in maniere curiose.
Poca nudità e totale assenza di sesso: diciamo che sono fumetti al massimo “pruriginosi”.

L.

– Ultimi fumetti erotici:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...