Sons of Anarchy: Redwood Original (2016) 2

Cover di Chris Brunner
Cover di Chris Brunner

Questo settembre la Boom! Studios continua a tornare indietro nel tempo per il secondo numero di di “Sons of Anarchy: Redwood Original“.

Tig e Clay
Tig e Clay

Come abbiamo visto nel numero precedente, ora i nostri motociclisti preferiti si ritrovano un carico di eroina a mo’ di pagamento per delle armi vendute: cosa possono farsene? Per lavorarla e trarne un buon profitto devono mettere su un laboratorio ed è molto rischioso, invece se riuscissero a venderla subito in blocco guadagnerebbero sì di meno, ma si toglierebbero subito quella patata bollente.
Clay mette la decisione ai voti e si opta per vendere tutto nel minor tempo possibile.

C’è però un problema. Lo sceriffo Unser, amico e spesso complice di Clay, gli fa sapere che qualcuno spaccia roba pericolosa in città, e già un paio di ragazzi sono finiti in ospedale: bisogna mettere fine a questo spaccio.
Clay e Tig partono e scoprono che qualcosa di grosso bolle in pentola: la nuova droga in città è solo la punta di un iceberg fatto di problemi.

Continua questo delizioso viaggio nel passato dei mitici personaggi di una serie TV mitica, e vediamo anche l’educazione del giovane e irruento Jax, destinato ad ereditare il potere ma ancora troppo sbandato per meritarlo.
È un piacere ritrovare “giovani” questi personaggi, non potendo più vederli in televisione.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

6 pensieri su “Sons of Anarchy: Redwood Original (2016) 2

    1. Infatti secondo me hanno fato bene a non titare troppo in lungo una serie di culto ma pesso stiracchiata. E poi hanno fatto sette stagioni come la “madre” The Shield, con tanto di Vic Mackey che viene a benedire l’ultima puntata…

      Mi piace

      1. E, al pari di Sons of Anarchy, pure The Shield non sfigurerebbe proprio per niente con una pubblicazione a lei dedicata (l’IDW qualcosina aveva anche fatto all’epoca, ma è un caso isolato) 😉

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...