Jonah Hex 65 (2011) Snowblind

Cover di Jordi Bernet
Cover di Jordi Bernet

Continuo il viaggio nelle storie inedite di Jonah Hex, eroe del Weird West targato DC Comics dimenticato dall’Italia.
Siamo a maggio 2011 e il numero 65 della testata presenta la storia “Snowblind“, targata come sempre da Justin Gray e Jimmy Palmiotti, con stavolta i disegni del grande Jordi Bernet.

jonahhex65aNon sarà certo un po’ di neve a fermare l’eterno viaggio di Jonah Hex, sempre alla ricerca di una taglia da intascare – e di qualche criminale da ammazzare per meritarsela – ma una bufera di neve è un po’ troppo anche per lui.
Quando si risveglia si ritrova a casa di un chiacchierone occhialuto, un bravo diavolo che da tre mesi vive in completa solitudine e quindi cerca di rimettersi a paro con le chiacchiere.

jonahhex65cJonah non è tipo da starsene davanti al caminetto, ma la neve ha reso impraticabile ogni sentiero, ma non c’è molto da aspettare perché i guai trovino il nostro eroe anche disperso nella neve.
Una banda di rapinatori sta imperversando nei paraggi e non va per il sottile se c’è da uccidere i poveri abitanti locali.
Ci penserà Jonah a scalare la neve con il loro sangue…

jonahhex65bFinalmente la strada torna percorribile e Jonah ringrazia il suo occhialuto salvatore chiacchierone, ripagandolo andandosene via. Può sembrare un ben misero ringraziamento, ma la magnanimità di Jonah si capisce quando si accende un sigaro… con l’avviso di taglia da cui campeggia l’occhialuto chiacchierone.
Lui gli ha salvato la vita e l’ha accudito, così il nostro Jonah fa qualcosa di enorme, nella sua scala dei valori: rinuncia ad una taglia per sdebitarsi.
Anche in quel minuscolo sassolino che ha per cuore, Jonah può provare della gratitudine…

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

8 pensieri su “Jonah Hex 65 (2011) Snowblind

  1. Una cosa che volevo chiederti, ma della chine di questa serie, se ne occupa Palmiotti oppure è lo stesso Jordi Bernet a chinare le sue matite? No perché la china data così spessa dona ulteriore forza ai disegni, e visto che Palmiotti come primo lavoro fa il chinatore, mi chiedevo se avesse contribuito. Cheers

    Liked by 1 persona

    1. Uh, mi complimento per la finezza dei tuoi gusti e confesso la mia ignoranza in merito 😛
      Sul fumetto purtroppo non è specificato, c’è Rob Schwager ai colori e Rob Leigh al “letterer”, non è specificato l'”ink”, però ora che me lo fai notare ci farò attenzione 😉

      Mi piace

      1. Figurati grazie a te, mi era venuto il dubbio, se non è specificato facile che siano dello stesso Bernet, ma siccome Palmiotti è famoso per le sue chine, avevo questo (insano) dubbio 😉 Cheers

        Liked by 1 persona

  2. “Sul sentiero ho fatto tardi
    per far fuori quei bastardi”
    Con la neve o con la bora
    Jonah Hex sempre lavora
    se lo salvi e lo accudisci
    non ti spara! Ti stupisci?
    Tu rimani un ricercato
    però Jonah ormai ti è grato! 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...