Aliens – Defiance (2016) 7

Cover di Stephanie Hans
Cover di Stephanie Hans

Dicembre 2016, arriva al settimo numero la splendida saga che si riallaccia al videogioco Alien Isolation (Sega 2014): la Dark Horse Comics di Mike Richardson ci ha riportati indietro all’universo post-Nostromo con “Aliens: Defiance 7“.

aliensdefiance7aOrmai l’abbiamo capito da come si era concluso l’ultimo numero: la dottoressa Hollis è stata inseminata ed ha un alieno nel ventre. Anzi, l’ecografia non lascia alcun dubbio: porta in sé una Regina. (Anche se i protagonisti non lo sanno ancora, visto che la storia è ambientata quarant’anni prima degli eventi del film Aliens.)
C’è soltanto una soluzione: uccidere l’alieno prima che uccida Hollis. Oppure… La dottoressa ha un’idea folle, dettata sicuramente dal flacone di antidepressivi che si è inghiottita: potrebbe operarsi da sola in anestesia locale ed estrarre vivo l’alieno, poi Davis1 lo getterebbe in una stanza appositamente preparata e metterebbe l’essere a dormire nel sonno criogenico.
È uno di quei piani talmente folli… che potrebbe addirittura funzionare!

aliensdefiance7bAliens: Defiance si sta rivelando un prodotto splendido, cupo e intrigante e quindi perfetta alternativa al più caciarone e militaresco Aliens: Life and Death: mitico questo 2016, con ben due ottime serie aliene fra cui rimbalzare!

L.

– Ultimi post simili:

VISITATE IL MIO NUOVO BLOG ALIENO!

Aliens Main Titolo

Annunci

4 commenti

      • Mia versione, in alternativa, dell’ultima vignetta:
        Zula (occhi al cielo): “Ma dove cazzo sono quelle comode, pratiche e veloci macchine ostetriche quando servono, eh?”
        Hollis: “Roba da ricchi, marine. Anche nel XXII secolo, se non cacci i soldi l’assistenza sanitaria mica te le passa, eh! Di conseguenza, tocca fare da sola (Weyland bastardo)…”
        Davis 1: “Vorrei fornirle un’assistenza adeguata alle circostanze, dottoressa Hollis: lei necessita di una ginoide ginecologa, non di un androide… ANDROLOGO! AH AH AH (risata falsa sintetica)! Va bene, come non detto, cercavo solo di sdrammatizzare, quindi prima che cerchiate di spararmi e/o smantellarmi disattivo la sub-routine umoristica e torno al monitor” 😉

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...