Hook Jaw 1 (2016) 40 anni di squalo affamato

Cover di John McCrea
Cover di John McCrea

Tra il febbraio del 1976 e il novembre del 1977 è vissuta solo un anno la rivista britannica “Action“, settimanale a fumetti che sollevò un putiferio per la violenza dei temi ritratti, tanto che più volte ha visto il divieto ad uscire in edicola.
actionIl creatore e sceneggiatore Pat Mills ideò fumetti di rottura che se da un lato si attirarono subito la censura e il relativo divieto di pubblicazione… dall’altra conquistarono immediatamente i fan.

Tra le serie più amate ce n’è una ispirata ad un successo dell’epoca, un film intitolato “Lo Squalo” (1975) e diretto da un certo Spielberg, in cui Mills immaginò un grande squalo bianco con un uncino infilato in bocca – un “regalo” di qualche pescatore che ha tentato di farlo fuori, finendo male – che nel giro di sole tre storie mangia un numero impressionante di uomini: il suo nome era Hook Jaw.

hookjaw1a

Nel 2007 la Spitfire Comics recupera le violente avventure di Hook Jaw ristampando le sue storie prima del divieto di pubblicazione, e sin dal 1990 la Titan Comics si mostra interessata alla rivista britannica.
Quale migliore occasione per la Titan del 2016 per festeggiare i quarant’anni dello squalo più feroce dei fumetti con una testata a lui dedicata? Ecco dunque il primo numero di “Hook Jaw“.

hookjaw1b

Lo sceneggiatore britannico Si Spurrier (noto per le sue storie di Judge Dredd) ha il compito di portare nel XXI secolo lo squalo più feroce dei fumetti, con l’aiuto dei meravigliosi disegni di Conor Boyle.

hookjaw1c

La bella biologa Mag lavora per la professoressa Sola, che non è una truffatrice romana bensì un palese omaggio a quel Ramon Sola che nel ’76 disegnò le storie di Hook Shark.
Siamo nei Caraibi e Mag e gli altri stanno monitorando il comportamento di alcuni grandi squali bianchi, ma visto il luogo capita spesso di essere disturbati dai… be’, dai Pirati dei Caraibi!
Per fortuna ci sono i solerti Seals americani che arrivano e sparano alla rinfusa, facendo cadere in acqua sangue a sufficienza per richiamare l’attenzione di un ospite poco gradito…

hookjaw1d

Questo primo numero è solo l’esca sanguinolenta gettata in acqua per attirare la nostra attenzione e farci salire l’appetito e la voglia di nuovo sangue e violenza: a gennaio 2017 inizierà il pasto vero e proprio…

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

7 pensieri su “Hook Jaw 1 (2016) 40 anni di squalo affamato

      1. Che poi da queste parti scommetto che nemmeno ci si ricorda più dello “squaluomo” in tutina aderente che rispondeva al nome di Todd Arliss (lo Squalo Tigre) 😉

        Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...