Red Sonja – Volume 4 (2017) 2

Cover di Mike McKone
Cover di Mike McKone

redsonja2017aDopo il deludente Volume 3 (2016) di Red Sonja, funestato sia dall’operazione di ri-vestimento che da un reboot poco ispirato, il 2017 inizia con i fuochi d’artificio, come già anticipato dal numero zero.

L’hyrkaniana arriva nella New York dei giorni nostri con questo “Red Sonja. Volume 4” scritto da Amy Chu e disegnato da Carlos Gomez.

Ammazzare anatre a Central Park è un buon modo per familiarizzare con questo nuovo mondo in cui Sonja è finita, e il passo successivo è molto simile alle usanze della sua terra: entrare in una locanda, litigare e poi bere fino a svenire.

Proprio in un pub il poliziotto Chan ritrova la donna, che ha fatto amicizia con tutti dopo essersi dimostrata imbattibile a braccio di ferro e dopo aver stracciato ogni record di bevuta femminile (e maschile).

redsonja2017b

Il poliziotto porta l’hyrkaniana con sé, nel proprio appartamento, ben sapendo che è una fuggiasca e che una strana agenzia governativa vuole metterle le mani addosso. Qualcosa lo intriga della donna, e non è solo una questione di ovvia avvenenza fisica: Sonja parla la strana lingua che parlavano i nonni di Chan, e l’uomo ha sempre cercato la chiave di quel mistero. Perché è stato abbandonato? Chi è lui veramente? Qual è la storia della sua famiglia? Paradossalmente quella strana donna che sembra venire da un altro mondo forse ha la chiave di questo mistero.

Basta moralismi: mostriamo Sonja così, senza pudor!
Basta moralismi: mostriamo Sonja così, senza pudor!

Con disegni perfetti e una Sonja irrefrenabile ed inarrestabile, questa saga rischia seriamente di essere un piccolo gioiello: non rimane che aspettare tra un mese nuovi sviluppi.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

5 commenti

  1. Finalmente una Red Sonja come si deve! Inoltre sembra proprio che abbia capito come sfruttare l’effetto “Crocodile Dundee” (selvaggio a New York) in maniera spiritosa senza ricadere nei solito schemi, poi Sonja in versione “Over the top” vince tutto 😀 Cheers!

    Liked by 1 persona

      • E, finalmente, si dimostra che abbiamo aspettato quarant’anni per una giusta causa (questa) 😛
        Vedendo Sonja davanti alla televisione ho pensato: e se, in quel preciso istante, entrasse l’antennista condominiale?…
        Sonja: “E’ un problema, Max?”
        Antennista: “Signor Chan, scusi il disturbo, ma l’amministratore mi ha fatto sistemare l’antenna centrale e adesso sto passando per verificare la sintoniaAAH… AAAaa…”
        Max: “Appunto, sì” 😉

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...