Skorpio 2086 (febbraio 2017)

Cover di Valeria García Durán
Cover di Valeria García Durán

Ecco cosa presenta il settimanale a fumetti Skorpio in edicola da alcuni giorni grazie ad Editoriale Aurea.

Skorpio
(Anno XXXXI) n. 2086, 23 febbraio 2017

Una ballata del mare salato [1967] (seconda parte) – di Hugo Pratt
Quintett [1] Storia di Dora Mars [Premier mouvement: Histoire de Dora Mars, 08/2005] (seconda parte) – di Frank Giroud e Giulio De Vita / Cyril Bonin
– TRAMA: Ambientata nel 1916, durante la confusa situazione politica e militare greco-macedone creatasi durante la Prima guerra mondiale, la serie narra i fatti drammatici vissuti da quattro personaggi nella zona franca francese in Grecia, due uomini e due donne, appartenenti allo stesso gruppo musicale, il Quintett incaricato di sollevare il morale delle truppe francesi in quella zona.
Una fantastica realtà (quarantasettesima parte) – di Eduardo Mazzitelli ed Enrique Alcatena
– TRAMA: Lord Urquart vive in India, paese sotto il dominio britannico di Victoria terza. Dopo anni di ricerche, trova il monastero segreto di Tsongpa, che racchiude nella sua biblioteca tutto il sapere dell’universo. Il monastero è custodito dal Gran Abad Corten e Urquart ruba lì uno dei libri proibiti.
Il concilio degli alberi [Le concile des arbres, 04/2016] (seconda parte) – di Pierre Boisserie e Nicolas Bara
– TRAMA: Sperduto nel bel mezzo di una foresta, un orfanotrofio per bambini è teatro di fenomeni molto strani. Tutte le sere, a mezzanotte, i suoi giovani ospiti entrano in trance, come fossero posseduti. Mandati dal Ministero pubblico degli affari privati, Casimir Duprè e Artemis D’Harcourt, due agenti specializzati nel paranormale, condurranno un’indagine per capire le ragioni di questi inquietanti avvenimenti.
Prede facili [Proies faciles, 01/2017] (seconda parte) – di Miguelanxo Prado
Bagdad Inc. [id., 09/2015] (quarta ed ultima parte) – di Stephen Desberg e Thomas Legrain
– TRAMA: Hanno privatizzato l’esercito, la diplomazia, i servizi di indagine, la sicurezza, le prigioni. Presto l’economia di mercato controllerà il potere giudiziario. Ma quando un serial killer aprofitta della copertura fornitagli dalla guerra per mutilare le sue vittime nelle strade di Baghdad, il Governo provvisorio non ha il tempo per un nuovo scandalo. La tenente Charlene Van Evera, giudice e avvocato dell’US Marine Corps, viene mandata in Iraq per condurre l’inchiesta.

Buona lettura 😉

L.

– Ultimi post simili:

Advertisements

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...