X-23 (2007) Bersaglio X

Cover di Mike Choi
Cover di Mike Choi

In omaggio alla “nuova” X-23, nei cinema con il film Logan, è il momento di saperne di più su questo personaggio.

logan_banner

X-23, concepita in laboratorio clonando cellule di Wolverine e partorita da una donna umana, l’abbiamo vista fuggire nella neve dopo un bagno di sangue in Innocenza perduta (2005), poi quando Logan le telefona per invitarla alla scuola di Charles Xavier – dove inizierà la sua gavetta con il nome di Laura X – la ragazza è seduta su un porticciolo a San Francisco. Cos’è successo dopo la sua fuga dal laboratorio?
Visto che nel 2006 il personaggio di Craig Kyle e Christopher Yost prende piede nella testata “New X-Men”, i due autori con il 2007 decidono che è il momento di colmare quella lacuna: è il momento di raccontare la storia che ci spieghi cos’ha fatto X-23 prima di arrivare alla scuola di Xavier.

In diretta dal passato di X-23
In diretta dal passato di X-23

Il risultato è la miniserie in solitaria Target X, che la consueta Panini Comics porta nel novembre dello stesso anno con il titolo Bersaglio X.

Cover di Mike Choi
Cover di Mike Choi

Gli splendidi disegni di Mike Choi ci regalano una adolescente Laura che si ritrova legata davanti a Capitan America e Daredevil: l’uomo dalla tutina senza vergogna e l’uomo senza paura del ridicolo la guardano accigliati e vogliono che la ragazzina racconti la sua storia e perché abbia fatto quel che ha fatto.
Così con un lungo flashback incrociato ripassiamo le origini di X-23 ma conosciamo anche nuovi personaggi assenti nella precedente saga, come Kimura: un altro personaggio invincibile del noioso universo della Casa delle Idee Confuse. La donna ha la pelle invincibile e quindi è l’unica che può tenere a bada Laura, ma finalmente andiamo alla storia mancante.

Fuggita dal laboratorio, X-23 si ricorda di sua zia, la sorella della madre che una volta ha aiutato liberando sua figlia presa in ostaggio da un maniaco. Questo evento raccontato in Innocenza perduta torna utile, perché così Laura bussa alla porta della zia e fa conoscenza della cugina, iniziando una classica situazione da serie televisiva americana: il protagonista dai talenti nascosti che cerca di trovare un equilibrio vivendo in una normale famiglia, con tanto di adolescente problematica al seguito.

Cover di Mike Choi
Cover di Mike Choi

Immancabile la scena della scuola, dei vestitini provocanti che alle adolescenti piacciono tanto, e giù tutto il repertorio canonico: comunque tutta roba scritta bene e godibilissima.

Se la narrativa americana ci ha insegnato qualcosa è che non si sfugge mai al proprio passato, così un giorno arrivano Kimura e soldatini sparsi a portare l’inferno nella casa di San Francisco, e per la nostra Laura sarà difficile salvare i parenti ed affrontare la donna dalla pelle d’acciaio.

Al di là dei noiosi moralistici vaneggiamenti di Capitan America, la vera conclusione della storia è lo scontro fra X-23 e Wolverine: finalmente le due Weapon si incontrano! Il nostro ghiottone preferito convince la ragazza ad entrare nella scuola di Xavier per controllare i suoi poteri, e così la storia si riallaccia a quello che la testata “New X-Men” sta già raccontando da un anno.

I due "ghiottoni" a confronto"
I due “ghiottoni” a confronto”

Una storia godibilissima che si può leggere anche senza conoscere l’assurdamente complesso universo Marvel, perché Kyle e Yost scrivono così dannatamente bene che entri subito nella vicenda e ti lasci innamorare dei personaggi, anche quando la vicenda abbonda forse un po’ troppo di stereotipi rispetto alle produzioni precedenti.
Ormai X-23 sta crescendo, e proseguiamo questo viaggio fino alla sua età adulta… quando sostituirà il “padre” nel ruolo di ghiottona!

Scheda Etrusca:

Bersaglio X (Target X, 1-6)
scritta da Craig Kyle e Christopher Yost, disegnata da Mike Choi
In Italia: “Collezione 100% Marvel” n. 58 (novembre 2007)
Traduzione di Andrea Plazzi
ristampata in “Marvel Best Seller” n. 15, luglio 2014

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

9 commenti

  1. Se me lo sparano con la Gazzetta… lo prendo.
    Per ora ho puntato ARMA X 🙂
    Io penso che storie e disegni come questi di Bersaglio X siano proprio confinati all’epoca in cui sono usciti. Oggi li trovo invecchiati malino.

    Moz-

    Liked by 1 persona

    • Ma dici Arma X o Bersaglio X? Mike Choi mi sembra che qui abbia dato davvero spettacolo, e in generale la saga è disegnata da paura: con Arma X ci sono 25 anni di distanza quindi certo è un altro mondo fumettistico 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...