Cover di Devin Roth

Il marzo del 2017 è contrassegnato dalla nascita della più grande tamarrata a fumetti che si ricordi: era dagli anni Ottanta che le arti marziali non erano così orgogliosamente cialtrone!
La ActionLab Danger Zone presenta: “AmeriKarate” 1, che è esattamente quello che sembra!

Spero ricordiate lo storico film Footloose (1984), che ha conosciuto un ridicolo e inutile remake nel 2011: be’, questo fumetto è una… reinterpretazione marziale della storia!

«Now I gotta cut loose… Footlose…»

Il lottatore Sam arriva in una cittadina per dissetarsi e scopre che il sindaco del luogo ha vietato l’uso di qualsiasi arte marziale in paese: che gli stranieri stiano lontani, con i loro Artigli di Tigre e Wu Tang Clan vari!
Così Sam si rinchiude in una stalla e di notte… lascia libero il suo karate.

«Lose your blues, everybody cut footloose»

Colto sul fatto, Sam dimostra che oltre al karate conosce l’antico stile dello… “Esci-Tette”!

Antica tecnica marziale nota come “Esci-Tette”

Ma il passato è sempre difficile da lasciarsi alle spalle, e nella città arriva un nemico crudele, pronto ad affrontare Sam all’ultimo sangue. Lo scontro sarà durissimo ma non è che l’inizio: bandito dalla città che odiava il karate, Sam inizia il suo viaggio di vendetta.

Che dire? Capolavoro di cazzonaggine cialtrona, si ride di pancia e si applaude a spella-dita: cosa volete di più?

L.

Annunci