Red Sonja – Volume 4 (2017) 3

Cover di Mike McKone

Continua il viaggio dell’hyrkaniana nella New York dei giorni nostri con questo “Red Sonja. Volume 4” scritto da Amy Chu e disegnato da Carlos Gomez.

Ormai dopo quarant’anni di pudicizia la nostra eroina sembra aver preso gusto a mostrarsi senza veli, così questo terzo numero inizia con Sonja al bagno che ci regala un’altra scena di nudo, evento finora sognato ma mai realizzato.

Ma tranquilli, non è diventata una stellina da fumetto: rimane la nostra hyrkaniana d’acciaio!

Affrontati gli emissari di Kulan Gath, l’unico modo per allontanarsi è la moto di Max, ma Sonja su questo fatto è irremovibile: nessuno scarrozza la Diavolessa con la spada, è lei che guida! Tanto ha imparato ad andare in moto semplicemente guardando…
Così inizia una rocambolesca fuga per le strade di New York, perché in fondo in quell’inferno di cemento solo una Diavolessa si trova a suo agio…

Purtroppo da un eccesso passiamo ad un altro e l’amica barista di Max consigli a Sonja di non andare vestita in bikini d’acciaio – consiglio peraltro condivisibile – e le passa una tuta.
Così dopo averla ammirata più volte nuda, ora ci tocca guardare l’hyrkaniana completamente vestita, senza più un centimetro di pelle scoperta. Non sembrano esserci vie di mezzo…

Comunque la barista di Max ha un’amica, Holly, che lavora all’Università della Columbia – cosplayer nel tempo libero – e guarda caso studia proprio le antiche culture… ed è specializzata nel periodo hyrkaniano!
Sa parlare con Sonja nella sua lingua madre ma non crede alla guerriera quando questa afferma che il ricco magnate Hank Gault non è altri che il perfido stregone Gath giunto in questa èra per dominarla.
L’unico modo per svelare il gioco dello stregone è partecipare alla mostra sull’èra hyboriana organizzata a New York, e visto che tutti gli inservienti sono vestiti come antichi guerrieri… la nostra Sonja può mostrarsi nella sua tenuta splendente senza nessun bisogno di nascondersi.

Nuova tappa frizzante in questo percorso particolare della nostra eroina, che mantiene la sua grinta guerriera senza rinunciare ad una narrazione divertente e divertita. Davvero una splendida rinascita per il personaggio.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

4 commenti

  1. Nuda! Nuda! Nuda! 😛
    Scherzi a parte, ok i vari cambi d’abito e spogliarelli, ma mi pare che abbia tutto un altro passo questo ciclo di storie, ci sono gli estremi per la miglior Red Sonja da parecchio tempo a questa parte. Cheers!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...