Z-Nation (2017) 1

Cover di Denis Medri

In questa Pasqua di resurrezione, quale miglior modo di fare gli auguri ai lettori… con ben altro tipo di resurrezione?
Dopo il successo (?) della serie TV che vira in chiave Z il fenomeno The Walking Dead – cioè Z-Nation, creato da Karl Schaefer e Craig Engler – la Dynamite non poteva lasciarsi sfuggire l’occasione di trasformare in fumetto un prodotto con il logo più famigerato del XXI secolo: The Asylum.
Una casa orgogliosamente specializzata in prodotti di serie Z, in mezzo agli Zombie ci sguazza che è un piacere, così ecco che lo stesso Craig Engler della serie TV scrive insieme a Fred Van Lente “Z-Nation 1“, con i disegni di Edu Menna.

Malgrado sia stato consigliato da più parti, non ho mai visto un solo episodio di questa serie – mentre di The Walking Dead ho visto almeno l’episodio pilota, prima di fermarmi – quindi non ho la più pallida idea se sia uno spin-off, se sia la versione a fumetti di episodi già trasmessi o se continui il discorso da dove si è fermato il telefilm. Il sito ufficiale dice che si tratta di un prequel, quindi do per buona questa informazione.

Dell’inizio di epidemie zombie ne ho la nausea, ne ho letto e visto in miliardi di titoli fino a che ho detto basta: ho amato gli zombie più di ogni altra creatura, ma c’è un limite anche alla Z. Quindi ho dato giusto una sfogliata a questo fumetto, anche perché dà per scontato che uno sappia a memoria la serie televisiva quindi non c’è la benché minima presentazione dei personaggi o delle ambientazioni: si parte in quarta come se il lettore già sapesse tutto, alla faccia del prequel!

Non ci ho capito niente ma probabilmente chi segue Z-Nation in TV lo troverà divertente.

L.

– Ultimi post simili:

Advertisements

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com

7 pensieri su “Z-Nation (2017) 1

  1. La serie te la devi vedere, almeno la prima stagione! È degna dello Zinefilo ed è molto divertente perché, pur riuscendo a raccontare una storia e ad intrattenere, riesce ad essere una presa in giro morale di The Walking Dead che all’epoca della sua uscita era già diventata una lungagnata atroce fatta solo per allungare il brodo. Difatti Z Nation al suo debutto si reclamizzava come la serie che avrebbe “riportato lo spasso nella parola zombie”, una frecciata diretta a TWD che stava ammorbando anche i suoi più vecchi fan. Difatti i primi 4 episodi di Z Nation sono in qualche modo una sintesi delle prime QUATTRO STAGIONI di TWD, quasi a dimostrazione che si poteva raccontare la stessa storia molto più brevemente.
    Dei veri geni.

    Liked by 1 persona

  2. Dice bene Evit, io sono fermo alla prima stagione, ma non vedo l’ora di vedermi la seconda! Mi piace molto la tua idea di resurrezione alternativa, grazie anche per il consiglio, peccato che da noi non lo vedremo mai. Cheers!

    Liked by 1 persona

  3. Visto che tecnicamente è ancora Pasqua, credo di aver fatto appena in tempo a beccarmi i tuoi auguri alternativi 😉
    E così, finalmente, anche Z-Nation è arrivata ad avere il suo meritatissimo fumetto!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...