Lanciostory 2217 (ottobre 2017)

Cover di Raives

Ecco cosa presenta il settimanale a fumetti Lanciostory in edicola da alcuni giorni grazie ad Editoriale Aurea.

Lanciostory
(Anno XLIII) n. 2217, 2 ottobre 2017

Suites veneziane [1] Schizzi [Esquisses, 08/1996] (prima parte) – di Éric Warnauts e Raives (Guy Servais)
– TRAMA: In musica, la suite è una composizione nella quale si susseguono diverse danze, articolate su ritmi (e quindi su stati d’animo) assai diversi. Un brano quindi capace di suscitare nell’ascoltatore la più ampia gamma di emozioni. Un titolo, quindi, più che adatto a questa affascinante serie, che ci trasporta nella Venezia di Casanova e di Goldoni.
L’aviatore [1] Il volo [L’envol, 05/2016] (terza parte) – di Jean-Charles Kraehn ed Erik Arnoux
– TRAMA: 1917, Africa dell’Est. Un prete, un medico tedesco, sposato con una donna francese, inizia suo figlio Josef al pilotaggio di un biplano Albatros che gli permette di spostarsi su quegli immensi territori. Ma la guerra sta scoppiando in Europa e non risparmia il continente africano, dove gli alleati lottano contro i tedeschi, che hanno già creato numerose colonie.
Mare aperto [2] Attraverso il Pacifico (settima ed ultima parte) – di Miguel Paradiso
– TRAMA: Dopo l’esperienza vissuta nelle gelide acque antartiche, l’Esmeralda e il suo equipaggio si fermano nella città di Rio Grande, sull’isola della Terra del Fuoco. Intanto…
– La saga è così composta: 1) “Spedizione antartica”, 2196-2201/2017
Joan: fine del capitolo sesto e inizio del capitolo settimo
– TRAMA: 1936. Il primo anno della guerra civile in Spagna. In un villaggio della Catalogna vive Joan, un giovane senza scrupoli, che sogna di lasciare la sua terra e di cercare fortuna nel mondo. Insieme ad altri giovani, Joan si dedica a rubare sui campi di battaglia.
Lockann (seconda parte) – di Smilton
Aria [19] Sacristar [Sacristar, 04/1997] (terza parte) – di Michel Weyland
– TRAMA: Amazzoni dipinte coi colori di guerra, Vulcane e le sue compagne affidano una pericolosa missione ad Aria: mettere Sacristar in condizione di non nuocere. Guerriero sanguinario, egli ha giurato a se stesso di annientare tutte le donne della regione. Ma chi è realmente Sacristar? Quali oscure ragioni spingono quest’uomo a un accanimento tanto feroce?
– La saga di Aria è così composta: 1) “Il piano di Aria”, 2154-2156/2016; 2) “La montagna dei maghi”, 2157-2159/2016; 3) “La settima porta”, 2160-2162/2016; 4) “I cavalieri di Aquarius”, 2163-2165/2016; 5) “Le lacrime della dea”, 2166-2169/2016; 6) “L’anello degli Elfi”, 2170-2173/2016; 7) “Il tribunale dei corvi”, 2174-2176/2016; 8) “Il meridiano di Posidonia”, 2177/2016-2179/2017; 9) “Il combattimento delle dame”, 2180-2182/2017; 10) “Occhio d’angelo”, 2183-2185/2017; 11) “Gli indomabili”, 2186-2190/2017; 12) “Janessandre”, 2191-2193/2017; 13) “Il grido del profeta”, 2194-2197/2017; 14) “Il ladro di luce”, 2198-2200/2017; 15) “Venderic”, 2201-2203/2017; 16) “Ove”, 2204-2208/2017; 17) “La vestale di Satana”, 2209-2211/2107; 18) “La collera di Venere”, 2212-2214/2017
Stern [1] Il becchino, il barbone e l’assassino [Le croque-mort, le clochard et l’assassin, 08/2015] (seconda parte) – di Frédéric Maffre e Julien Maffre
– TRAMA: Prima o poi tutti hanno bisogno di un uomo come Elijah Stern. Becchino della sua contea, riservato e solitario, conduce un’esistenza calma nel profondo del Kansas, lontano dai cowboy e dai pistoleri che agitano selvaggiamente l’ovest. Ma quando scopre che il suo ultimo cliente è stato assassinato, torna a bussare alla sua porta un passato che preferirebbe davvero dimenticare.
Beep Beep – di Roger Kettle e Andrew Christine

Buona lettura 😉

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...