Red Sonja / Tarzan (2018) 1

Cover di Adam Hughes

Finalmente lo scontro dell’anno è arrivato! Si sa che i personaggi di casa Dynamite hanno un’altissima probabilità di incontrarsi, e più appartengono ad universi lontani più è facile che incrocino i propri cammini: questo maggio 2018 la sempre ardita Gail Simone (che ha già fatto incontrare Red Sonja e Conan nonché Wonder Woman e Conan) presenta questa delizia. “Red Sonja / Tarzan“, con disegni di Walter Geovani.

Australia, 1921. Eson Duul è un cacciatore spietato che predilige le specie in estinzione: il suo massimo piacere è uccidere gli ultimi esemplari di una razza.

Hyrkania, Era Hyboriana. Una donna fuoriesce a piedi da un deserto, diretta al piccolo villaggio di Shurai. Alcuni la chiamano la Diavolessa con la Spada, per altri è semplicemente Red Sonja.
È ferita ed ha un bisogno urgente di vedere la Strega. E reagisce male a chiunque le si ponga davanti.

Campagna londinese, 1922. John Clayton, Lord Greystoke, noto in altri ambienti come Tarzan, si reca alla villa di Eson Duul. Questi ha comprato i territori dove Tarzan è vissuto in precedenza, catturando quegli animali che per Lord Greystoke sono più di una famiglia.

Tarzan fa ragionare l’uomo e lo convince a restituire gli animali alla natura a cui appartengono, ma Eson Duul non è un tipo ragionevole… e riconsegna solo cadaveri. Compreso un gorilla Mangani, che muore agonizzando fra le braccia di Tarzan.
Questo ovviamente vuol dire guerra…

Ma prima di partire Tarzan viene raggiunto da una strada donna, che dice di volersi unire a lui nell’opera di vendetta. Una donna di nome Red Sonja, che grazie ad una magia ha viaggiato nel tempo fino al 1922 per unirsi a Tarzan e salvare la famiglia di lui in Camerun.

Inizia l’avventura più incredibile del 2018!

Chiudo con la cover gallery:

Cover di Jae Lee
Cover di Aaron Lopresti
Cover di Walter Geovani
Cover di Sergio Davila

L.

– Ultimi post simili:

8 commenti

  1. Sul serio si trova scritto “gorilla mangani”? Se sì, dovrebbe essere invece “gorilla bolgani”. Ma perché non mi assumono come consulente? ;-D
    Non so la storia, ma il livello dei disegni mi sembra, tanto per cambiare, scarso.

    Piace a 1 persona

    • Di sicuro la Dynamite non ha messo in campo il suo migilor disegnatore, forse è la prima a non credere nella storia, però l’idea di Red Sonja in trasferta tarzaniana mi intriga: spero non si perdano in chiacchiere noiose, come purtroppo è successo con “Lords of the Jungle” (cioè Tarzan e Sheena, anche lì in un gioco spazio-temporale).
      Il povero gorillone viene chiamato Mangani da Tarzan, tanto che credevo fosse un nome proprio. (Il testo è tutto maiuscolo.) Ma visto che invece scopro che Mangani è il nome di una specie di scimmie inventate da Burroughs, ho usato l’espressione “gorilla mangani” per far capire che è un nome comune.
      L’espediente dei propri amici animali uccisi dal perfido cacciatore è buono, ma il problema è che se avessero chiamato “veri” amici – cioè personaggi presenti nell’opera di Burroughs – uccidendoli poi avrebbero creato un problema di continuity con future opere, quindi doveva essere qualcuno di noto ma di anonimo…
      Spero che nei prossimi numeri ci sarà un bel po’ di azione gagliarda ^_^

      "Mi piace"

      • Nel linguaggio delle grandi scimmie, misteriosamente compreso anche da varie altre specie animali oltre che dai Sagoths di Pellucidar (!):
        Mangani=grande scimmia
        Bolgani= gorilla
        Comunque Tarzan, nei ventiquattro romanzi di Burroughs, passa la maggior parte del tempo a uccidere grossi felidi e, quando capita, qualche coccodrillo.

        Piace a 1 persona

      • Però non sono mica amici suoi, quelli che uccide! 😀
        Considera che oggi la caccia sia malvista a livello mediatico quindi il “nuovo” Tarzan è più ambientalista del passato 😛

        "Mi piace"

  2. Era ora che i due eroi meno vestiti di sempre si incontrassero! L’inizio è promettente, il disegnatore delle storie interne mi dice pochino ma Adam Hughes è bravissimo a disegnare belle figliole, le sue copertine sono sempre uno spettacolo 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

  3. Potrebbe funzionare, potrebbe (se non altro, con questo cross-over Tarzanesco c’è la possibilità di distanziarsi un bel po’ dalle ultime Sonja “tutto disegno e niente storia”)

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.