Bubba Ho-Tep and the Cosmic Blood-Suckers 1 (2018)

Cover di Baldemar Rivas

Non c’è posto nell’universo dove il Re non possa presentarsi, in mille forme diverse: hail to the King, baby!

Quando ho divorato il romanzo Bubba Ho-Tep (1994) di Joe R. Lansdale ho battuto le mani e gridato “viva il Re!”; quando ho visto il film che ne è stato tratto (2002), che ho recensito per i suoi 15 anni, ho battuto le mani e gridato “viva il Re!”; quando ho scoperto che è stato tratto un fumetto dalla storia, targato IDW Publishing… indovinate cosa ho fatto? Bravi,  ho battuto le mani e gridato “viva il Re!”
Davanti a Bubba Ho-Tep and the Cosmic Blood-Suckers (2018) non possiamo fare altro che inchinarci in devota sudditanza.

Joshua Jabcuga ai testi e Tadd Galusha ai disegni ci portano a Las Vegas a conoscere Johnny Smack, un uomo dal cognome assurdo che peraltro fa un lavoro assurdo: è la guardia del corpo di Elvis Presley. Come se il Re avesse bisogno di protezione…
Johnny sembra essere l’unico ad aver notato che Elvis non è lui: questo è un sostituto, un imitatore con cui il vero Elvis si è scambiato di posto, pronto in futuro a vivere l’avventura raccontata da Lansdale.

Hail to the King!

Nel frattempo, i pessimi film del falso Elvis gli guadagnano l’attenzione di Nixon. E visto che il Presidente deve affrontare una minaccia infernale che sta lentamente dilagandosi nel Paese, pensa bene di organizzare una squadra anti-mostri… capitanata dal Re!

Oltre a pessimi film, ci sono anche brutti mostri

Il collegamento con il lavoro di Lansdale è ovviamente etereo e di pura facciata, così come è assente quell’umorismo che ha reso irresistibile sia il romanzo che il film. Vedremo come svilupperà questa serie, ma spero che questo Elvis si impegni un po’ di più ad assomigliare al vero falso Re!

L.

– Ultimi post simili:

8 commenti

  1. A mia volta quando ho visto l’anteprima di questo post sono scattato in piedi, il Re è sempre il Re! 😀
    Un prequel collegato al romanzo di Champion Joe con un filo molto sottile, però l’idea di tirare dentro Nixon non è male, mi hai sfornato l’ennesima chicca fumettistica oggi 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

    • Speravo anch’io, invece temo che sia solo una scusa per inventare avventure paranormali con Elvis Cacciatore di Fantasmi, e peggio ancora senza alcun umorismo. Spero che i prossimi numeri siamo migliori…

      "Mi piace"

      • In effetti un Elvis completamente svincolato da Lansdale sarebbe una grossa occasione persa… fregiarsi di un “Bubba Ho-Tep” in copertina solo per attirare lettori è rischioso, specialmente se poi non dai agli stessi lettori quello che legittimamente si aspettano di trovare 😦

        Piace a 1 persona

      • Nel fumetto sembra passare in secondo piano che mentre il romanzo di Lansdale ci racconta del vero Elvis in ospizio, questo fumetto parla del falso Elvis alla ribalta, quindi in realtà non ha proprio nulla a che fare né col romanzo né col film, visto che il protagonista non è quell’Elvis…

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.