Natale 2018: L’ultimo Natale di Superman (1981)

L’ultimo numero della testata Cenisio

Continua il Calendario dell’Avvento Fumettistico di questo Natale 2018!

Nel dicembre del 1984 la casa editrice Cenisio, che aveva raccolto “Nembo Kid” e trasformato in “Superman“, chiude la testata dedicata all’uomo di Krypton, e quale migliore occasione per salutare il personaggio se non con una storia di Natale?

Il numero 108 dunque presenta in italiano Superman’s Last Christmas!, di Cary Bates con i disegni di Rich Buckler, apparsa sul numero 369 della testata americana “Superman” (datato marzo 1982 ma in realtà uscito a Natale del 1981).

Ma Superman non amava il Natale?

Il Natale è duro anche per Superman, perché Metropolis vuole che tutti gli anni lui porti in volo un gigantesco albero di Natale, lo cali dall’alto al centro della città e lo addobbi. Oh, e chi sono io, Babbo Natale???

I cittadini di Metropolis se ne stanno un po’ apprifttando…

Ma volete mettere com’era più bello il Natale di una volta, quando Supermanino addobba l’alberino volando in pigiamino???

Supermanino e il suo pigiamino

Poi arriva il Parassita (Parasite) a rovinare il Natale e la storia va avanti con trovate terrificanti, che non vale la pena citare.

Invece auguro buon Natale e buone feste a tutti: e fatevelo da soli, l’albero, non disturbate Superman!

L.

– Ultimi post natalizi:

3 commenti

  1. Ricordo che la coppia Bates/Buckler mi aggradava assai, all’epoca. Il problema è che raramente le storie natalizie hanno mai tirato fuori il meglio dagli autori, anzi… a livello di insensatezza si stava nei paraggi degli inutili cross-over supereroi/alieni contemporanei, più o meno.

    Piace a 1 persona

  2. Stavo scorrendo per vecchie email e mi è spuntata quella di questo post. Ancora non ho letto tutti i post natalizi e ho ancora quelli di Battlestar da recuperare.

    Pensa che dopo la chiusura di questa serie, Superman è rimasto inedito per 10 anni in Italia! Per questo ho iniziato tardi a leggerlo ma poi ho recuperato 😁

    Piace a 1 persona

    • Malgrado gli anni Ottanta siano stati stracolmi di fumetti, è stato un periodo molto difficile per alcuni personaggi: di lì a poco, il devastante film di De Laurentiis avrebbe ucciso Red Sonja, che ci avrebbe poi messo vent’anni a ritornare in sella. Corsi e ricorsi fumettistici 😛

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.