Army of Darkness / Bubba Ho-Tep (2019) 1

Cover di Carlos Gomez

Il momento è arrivato: il Re è entrato nell’edificio. Anzi, i Re.

Come già anticipato nell’intervista, Scott Duvall questo febbraio ci regala lo scontro dei titani per eccellenza, con l’invidiabile compito di giocare con i due personaggi più groovy di sempre: Ash e il vero/finto Elvis Presley.
Con i disegni di Vincenzo Federici, ecco l’attesissimo “Army of Darkness / Bubba Ho-Tep 1“, che trovate anche su Amazon a circa tre euro. Poi di’ che la Dynamite non ti dà dello zucchero, baby…

Alla ricerca di Elvis

Ash sfreccia per le strade del Texas. I giornali dicono che Elvis sia ancora vivo e, a Mud Creek, abbia combattuto una mummia indemoniata. (Ovviamente è la trama del film Bubba Ho-Tep del 2002, tratto dal geniale racconto omonimo del 1994 di Joe R. Lansdale.) I giornali dicono un mucchio di sciocchezze… ma se questa fosse vera?
Si presenta alla casa di cura protagonista della vicenda. «Adoro l’odore di formaldeide di mattina»: abbiamo capito che Ash ci regalerà citazioni e battutacce da antologia!

— Devi essere fumato per pensare che puoi portare armi qui dentro.
— Il Texas si è rammollito?

Questo il dialogo con cui Ash si presenta all’infermiera del posto, portando con sé il fucile nella fondina sulla schiena. Non un modo convenzionale di entrare in una casa di cura.

— Sono qui per un uomo chiamato Elvis.
— Cos’è, uno scherzo?
— Non scherzo mai sul Re.

Cacciato a pedate, l’infermiera però non ha negato la storia della mummia assassina sconfitta da Elvis. Poco male, una donna ha sentito tutto e porta Ash in una casa diroccata, dicendogli che se vuole vedere il Re, deve salire all’ultimo piano e dire la parola d’ordine: «exactamundo».

— Guarda, ho dei problemi con le parole… e a pronunciarle correttamente.

Infatti appena gli viene richiesto, Ash dice… exacta-mumbo.

Be’, dài, ci è andato vicino…

Tanto basta… per arrivare al cospetto del Re!

Hail to the (fat) King, baby…

L’Elvis sovrappeso e imbolzito che trova non lo convince affatto, ed Ash anzi è più che convinto che si tratti di un truffatore, e tra i due sta quasi per scattare la rissa.

— Non giocare con me, ragazzo: sono cintura nera di karate settimo dan.
— Pensavo fosse solo sesto dan.
— Ah, abbiamo un fan di Elvis, eh?

Cintura nera di cazzate!

L’unico modo per risolvere la situazione è una sfida all’Elvis-trivia, tramite il quale Ash si convince. E subito, con perfetto tempismo, arriva un mostro. Niente paura: il Re è pronto a riceverlo…

Dico quello che ha detto il Re…

Una lotta senza quartiere porta ad una incredibile conclusione. Il demone afferra la celebre divisa di Elvis e questo… gli dà dei poteri elvisiani!

Il Re in Bianco

Mentre il demone ci trasporta in un’altra dimensione, in cui per saperne di più dovremo aspettare il prossimo numero, non possiamo che gioire. La storia ha il carattere giusto e la perfetta dose di cazzeggio che ogni storia di Ash pretende. Abbiamo due Re, baby, quindi il divertimento si prospetta doppio.

L.

– Ultimi post simili:

7 commenti

  1. Credo di amarlo già questo fumetto 😀 Ok il demone che spunta è un espediente, ma con Ash in giro si sa che è il tipo di cosa che può succedere, in ogni caso i due personaggi sono così perfetti insieme che fanno scintille 😉 Cheers!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.