Aliens: Rescue (2019) 3

Cover di Roberto De LaTorre

Terzo numero per “Aliens: Rescue“, disponibile anche su Amazon a circa 3 euro, con cui Brian Wood sta continuando la sua opera di distruzione di trent’anni di fumetto alieno: per fortuna ne è stato recentemente allontanato.

Personaggi vuoti che si aggirano nel nulla

Altre chiacchiere totalmente inconsistenti, altra allungatura di brodo per far passare le pagine senza dire una mazza di niente. Però ora Zula se la tira da Colonial Marine di lunga esperienza, quando nel 2016 l’abbiamo vista fallire alla sua prima missione, quindi tecnicamente non è mai stata un marine se non in addestramento! Invece parla come Nick Nolte in Tropic Thunder (2008)… Appunto, una gran sòla!

Il gruppo di ribelli senza storia – ma chi è ’sta gente? Da dove viene? Cosa sta facendo? Non si sa – continua a spostarsi non si sa dove sul pianeta usato per gli esperimenti della Wey-Yu: così noi gggiovani chiamiamo la Weyland-Yutani. Intanto riceviamo in elemosina degli sprazzi dal passato, perché è il caso di ricordare che quel genio di Wood ancora deve spiegarci che cazzo è successo in Aliens: Resistance, dove ogni singola vignetta era così priva di logica da fare male agli occhi. Come hanno fatto Zula ed Amanda a sopravvivere all’esplosione di una bomba atomica? Semplice: avevano dei giacchetti belli pesanti… Sarebbe bello se fosse una battuta, invece viene detto espressamente!

Perché gli alieni non attaccano Brand? Boh…

Intanto Brand, quest’altro inutile buco vuoto nell’universo alieno, va in giro, fa cose, dice stupidate: un personaggio in libertà. Ringrazio l’Universo che finalmente la Dark Horse abbia cacciato a  pedate nel sedere Brian Wood, anche se per i motivi sbagliati.

Una curiosità. Ad un certo punto Davis1 pronuncia il termine xenomorph e Zula cade dalle nuvole. «È il termine greco per “strana forma”: sembra calzante, no?» Quindi entra solo ora il termine in questo farlocco universo-prequel, puro delirio inconsistente grondante dalle meningi confuse di Brian Wood.

A fra un mese per un altro stupido episodio.

L.

VISITATE IL MIO BLOG ALIENO!

Aliens Main Titolo

3 commenti

  1. Beh, ma è ovvio: quante volte l’avere dei giacchetti belli pesanti ti mette al riparo da un’esplosione atomica, eh? Lasciamo perdere (assieme a tutto il resto), che è meglio… 😦

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.