War of the Bounty Hunters [2021-06-09] 1

Cover di Steve McNiven

Continua l’evento “War of the Bounty Hunters” con cui la Marvel ricopia una vecchia iniziativa Dark Horse, ambientando fra il secondo e il terzo film classico una grande caccia a Boba Fett e alla sua preda (Han Solo nella carbonite) che si dividerà fra quattro testate dell’universo di Star Wars: ogni mercoledì, da maggio a ottobre, uscirà un albo Marvel con raccontato un brandello di questa grande storia senza conclusione, visto che sappiamo già come Boba Fett riuscirà a consegnare la sua preda a Jabba the Hutt.

Mercoledì 9 giugno è toccato al numero 1 della nuova testata “War of the Bounty Hunters“, in cui Charles Soule ai testi e Luke Ross ai disegni ci guidano nell’avventura di Boba Fett in questo Evento.

Boba al bar mastica amaro

Quanto capisco Annie Wilkes del romanzo Misery (1987) di Stephen King, quando si lamenta della narrativa seriale: perché la puntata nuova non combacia mai dove finiva quella vecchia? Nel numero zero abbiamo visto Boba Fett diventare il re dell’arena di Nar Shaddaa e andarsene prima dell’inizio dei guai, perché allora questo primo numero della testata inizia con lui ancora sul pianeta… che smadonna perché gli hanno fregato Han Solo nella carbonite? Ma quand’è successo? La Marvel ha davanti a sé mesi di Evento diviso per decine di albi, poteva pure spendere due vignette in più per mostrarci lo svolgersi degli eventi. Invece no, decide di iniziare una testata con un antefatto che viene dopo il numero zero ma prima del numero uno: c’è un numero 0,5? Era necessario iniziare con ’sto casino? Quanto aveva ragione Annie Wilkes.

A rubare Solo carbonato è stata l’organizzazione criminale Crimson Dawn, nata dal film Solo: A Star Wars Story (2018), e dallo stesso film arriva il personaggio che fisicamente ora possiede la preda più ambita della galassia: Lady Qi’ra, che nel film è interpretata da Emilia Clarke. Ora sul mondo ghiacciato di Jekara aspetta al varco tutti quelli che vorranno prendersi Solo.

Boba spacca!

Puntata dedicata interamente alla figosità di Boba Fett, che fa il tamarro e spara a tutti, poco altro.

L.

– Ultimi fumetti di Star Wars:

4 commenti

      • Alla Marvel, nel caso specifico della trilogia originale, è andata bene fintanto che s’è impegnata a raccontare quanto successo fra il primo e il secondo film (territorio non inflazionato dalla concorrente DHC), ma ora temo che farà sempre più fatica ad incastrare la propria produzione fumettistica in quello che è già accaduto, filmicamente parlando. O già narrato e disegnato da altri, come appunto ha egregiamente fatto la Dark Horse…

        Piace a 1 persona

      • La DHC in quell’evento ha sfornato un romanzo e un fumetto, qui la Marvel prevede mesi e mesi di uscite che per forza di cose saranno totalmente inconcludenti, visto che sappiamo già che Boba consegnerà Solo carbonato, tutto quello che accadrà sarà un ghirigoro giusto per fare caciara, nello stile Marvel. Speravo potessero inventarsi qualcosa, soprattutto con i nuovi cacciatori di taglie – loro ancora relativamente freschi – invece finora è solo una lunga premessa che non sembra portare mai ad alcun corpo del racconto.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.