Archivi categoria: Fumetti italiani

[Fumetti Erotici] Maghella 9 – La principessa sul pisello (1974)

maghella09Continua il viaggio di “Maghella” – edito da Vanda ePublishing – ma davvero non ha più senso proseguire la lettura: non esiste trama, ma solo una sequenza ininterrotta di situazioni “favolistiche” a casaccio che permettono alla protagonista di svestirsi. Visto che è solo quest’ultima parte che conta, tanto vale limitarmi a riportare qualche sequenza frizzante da questo nono numero.

maghella09a

maghella09b

maghella09c

L.

– Ultimi post su Maghella:

– Ultimi fumetti erotici:

[Fumetti Erotici] Maghella 8 – Fata Malizia non perdona (1974)

maghella08

Continua il viaggio di “Maghella” – edito da Vanda ePublishing – e in questo ottavo numero la vediamo risolvere velocemente il problema di essere stata trasformata in un’anatra: basta farsi montare dal Germano Reale custodito dalla Regina dei Ghiacci.

maghella08a

Spupazzandosi Maghella, la regina dei ghiacci scatena le ire di Fata Malizia, che l’ha promessa al principe Gelan. Questi arriva al castello con cattive intenzioni e le due donne fuggono: cadono tutti in un gorgo che li fa riapparire in una terra calda, che uccide sia la regina dei ghiacci che il principe Gelan.
In questo delirio, Maghella è di nuovo sola… e nuda!

maghella08b

Dopo aver insegnato il sesso orale in volo ad un uomo-farfalla, che nell’enfasi del cimento crolla a terra morendo, Maghella trova rifugio in una casa, dove trova anche un abito da indossare.

maghella08c

Il figlio della proprietaria si chiama Icaro e ha il pallino di volare con un apparecchio che ricorda le invenzioni di Leonardo Da Vinci: con l’occasione invita la nostra eroina al volo di prova.

maghella08d

Morto pure Icaro, Maghella finisce in una faida militare da cui, per sfuggirvi, cade nel vuoto: chi la salverà? Lo scopriremo alla prossima puntata.

L.

– Ultimi post su Maghella:

– Ultimi fumetti erotici:

[Fumetti Erotici] Maghella 7 – Raganotto fa casotto (1974)

maghella07

Continua il viaggio di “Maghella” di Furio Arrasich, con i disegni di Dino Leonetti (se così non è fatemi sapere).
In questo settimo numero Maghella convince Occhiolino che è normodotato, visto che lui ha questa fisima, e cosi lo convince a non ucciderla: anzi accetta di andare dalla strega Eriberta per farselo allungare ulteriormente!

maghella07a

Mentre Occhiolino è dalla strega, Maghella si rifugia in una grotta per paura che se Eriberta fallisce nell’opera di allungamento ci scappi la violenza: qui incontra il signore dei ragni che subito la costringe a prepararsi alla copula.

maghella07b

Intanto il brutto Raganotto si è assiso sul trono ed immediatamente il potere gli ha dato alla testa, sfogandosi di tutti i torti subiti. Spietato e vendicativo, come il dittatore di Bananas (1971) di Woody Allen lancia subito il suo primo ordine assurdo: tutte le donne del castello dovranno girare senza mutande!

maghella07c

Intanto Maghella salva un orientale dalle arpie e da queste riceve una maledizione: l’amore! Cosa c’è di peggio?
Così la nostra eroina si innamora dell’uomo che ha salvato: Taras Bulbo. Però subito lo perde, perché una donna-scorpione si approfitta della bernarda di Maghella e fa diventare l’asiatico uno scorpione: così facendo torna lei umana.

maghella07d

Dimenticato l’asiatico (alla faccia dell’amore!) la nostra eroina si spupazza Skorpia, la formosa donna scorpione, ma le due finiscono in una trappola, messa non si sa da chi. Per sopravvivere uccidono un’anatra e ne bevono il sangue, senza sapere che l’animale è fatato: entrambe le donne si trasformano in anatre e volano a sud!

maghella07e

È incredibile vedere quanta libertà godeva un fumetto italiano dell’epoca: addirittura mostra l’uccisione di un’anatra per berne il sangue! Oggi darebbero fuoco al fumetto e all’edicola!

L.

– Ultimi post su Maghella:

– Ultimi fumetti erotici:

[Fumetti Erotici] Ultimissime Proibite 17 (1992)

ultimissime17

Ancora negli anni Novanta giravano questi fumetti erotici, ma questo numero 17 (giugno-luglio 1992) della testata “Ultimissime Proibite” presenta due semplici storie autoconclusive, quindi non mi stupirebbe scoprire che sono ristampe.
È incredibile quanto la cronaca nera piaccia al grande pubblico, e sono davvero tante le testate che promettono di raccontare vere storie di cronaca virate al porno: questa è una di quelle.

Con la prima storia, “Tumefazioni proibite“, conosciamo Fausto, un giovane che ha una perversione particolare: raggiunge l’orgasmo solo quando fa sesso con donne “peste”. Quando trova una donna con un occhio nero va in visibilio: ama vederle picchiare o spupazzarsele una volta piene di lividi.

ultimissime17a

Lo vediamo stuprare una donna già vittima di abusi del marito, e poi trovare in strada una mendicante senza famiglia e con un occhio pisto: un’occasione perfetta!
Peccato che, una volta portata a casa e ripassata a dovere, scopra che è una drogata… e Fausto ha dei princìpi ferrei: non vuole avere nulla a che fare con la droga!

Poi rimorchia una ragazzetta slava – è il periodo in cui l’invasione dall’Est era soprattutto nell’immaginario collettivo – e la giovane sembra la preda perfetta. Peccato che invece porti Fausto dai propri fratelli, che sapranno come sistemare l’ardimentoso pervertivo.

ultimissime17b

Nella seconda storia, “Morte di un ubriacone“, ci troviamo davanti ad un vero e proprio giallo, con un commissario che indaga noiosamente come se ci trovassimo nel più banale dei romanzetti gialli.

L’unico elemento sessuale è il fatto che l’assassina del morto, sua moglie, aveva fatto impazzire di piacere due sbandati perché le uccidessero il marito ubriacone. Una storia davvero da dimenticare.

ultimissime17c

Storielle veloci però stirate parecchio, dove – nella mia piccola esperienza in questo campo – la prima è sempre più curata della seconda.

L.

– Ultimi post simili:

[Fumetti Erotici] Maghella 6 – Il terribile spegnifuoco (1974)

maghella11

Continua il viaggio di “Maghella” di Furio Arrasich, con i disegni di Dino Leonetti (se così non è fatemi sapere).
In questo sesto numero la nostra eroina e il brutto marito Raganotto si fanno assumere in un circo così da poter entrare a palazzo senza essere riconosciuti dal re, che li vuole morti.

maghella11a

Per riuscire nell’intento bisogna convincere Spegnifuoco, gigantesco omaccione noto per il suo numero in cui spegne un fuoco… con la forza del suo peto!
L’uomo è l’amante gay dell’elefante quindi non è interessato alle profferte sessuali di Maghella, ma propone alla donna un patto: lui l’aiuterà a patto che lei salvi la vita all’uomo-pesce… che ha tanto bisogno d’accoppiarsi!

maghella11b

Il piano funziona e i due, mascherati, riescono ad avvicinare la regina, mentre il re è circuito e sedotto dalla perfida Mongo Lek, principessa avida di potere.

maghella11c

Il piano funziona, la regina fa imprigionare il re e suo figlio Benfotto, ponendo sul trono Raganello. Solo non si trova più in giro la principessa Mongo Lek, pronta a vendicarsi in modo violento.

maghella11d

La tartara incarica Occhiolino di uccidere Maghella, e una volta fatto la nostra eroina si fa svelare il segreto che smuove il nano – che si chiama Occhiolino perché dietro la nuca ha un terzo occhio capace di uccidere! – e cioè che è minidotato e Mongo Lek gli ha promesso un unguento che potrà fargli guadagnare quattro centimetri.
Riuscirà Maghella a convincere il nanerottolo a non ucciderla? Lo scopriremo nei prossimi numeri…

L.

– Ultimi post su Maghella:

– Ultimi fumetti erotici:

[Fumetti Erotici] Maghella 5 – L’apprendista scopone (1974)

maghella05

Compiuti i quarant’anni, questa storica testata è entrata nel novero dei fumetti erotici rispolverati in digitale dalla VandA ePublishing, che però scopro aver cancellato il suo archivio: che abbia trovato disdicevole presentare storie così libere e divertite? Probabilmente negli spregiudicati anni Duemila non si può più dire quello che si diceva nei censurati anni Settanta…

Continua comunque il viaggio di “Maghella” di Furio Arrasich, con i disegni di Dino Leonetti (se così non è fatemi sapere).

maghella05a

Salvata da uno degli strani uomini volanti che l’avevano catturata, la nostra eroina si salva dalla caccia degli uomini pipistrello trovando, nuda, rifugio in una cozza gigante… e addio minimo di raziocinio!

maghella05b

Soddisfatta sessualmemte la cozza (!) Maghella cerca di tornare a casa dal maritino bruttino Raganotto, che ormai la crede morta, ma si ritrova in mezzo ai satiri.

maghella05c

Tornata finalmente a casa e soddisfatti i doveri coniugali con Raganotto, si avvera la profezia: dopo il sesso col marito brutto, Maghella diventa invisibile! E ne approfitta per spupazzarsi anche la strega Eriberta.

maghella05d

Si parte per il castello per rivendicare il trono, ma Maghella e Raganotto vengono rapiti… dal Cul Cul Clan!

maghella05e

Salvati da un pidocchio, i nostri due continuano il loro viaggio, delirante e ormai totalmente fuori controllo…

L.

– Ultimi post su Maghella:

– Ultimi fumetti erotici:

[Fumetti Erotici] Maghella 4 – Vola, uccellone, vola (1974)

maghella4

Compiuti i quarant’anni, questa storica testata è entrata nel novero dei fumetti erotici rispolverati in digitale dalla VandA ePublishing, che però scopro aver cancellato il suo archivio: che abbia trovato disdicevole presentare storie così libere e divertite? Probabilmente negli spregiudicati anni Duemila non si può più dire quello che si diceva nei censurati anni Settanta…

Continua comunque il viaggio di “Maghella” di Furio Arrasich, con i disegni di Dino Leonetti (se così non è fatemi sapere).

maghella4a

Nel quarto numero (aprile 1974) troviamo di nuovo la rude Mongo Lek, sposa del principe Benfotto, che vuole uccidere la nostra Maghella, sposa del di lui fratello brutto Raganotto. La nostra eroina non ha colpe, è la guerriera mongola che ha promesso al re di farla fuori per avere più potere.
Gettata da una rupe, Maghella precipita nel vuoto ma per fortuna è salvata al volo dal gigantesco pastore Polifemo, forte estimatore del latte di pecora che però ora… è curioso del latte di donna!

maghella4b

Mente Maghella cerca di spiegare al gigante confuso che non può avere figli da una pecora, al castello la regina viene raggiunta dalla strega Eriberta ed informata del complotto del re, che vuole far fuori il brutto Raganotto per fare unico erede il suo Benfotto.
Come liberare il giovane brutto dalle segrete del castello, visto che le guardie del re hanno l’ordine di non far passare nessuno, neanche la regina? La stega propone il metodo Perugina: «Altro viso, altra vagina».

maghella4c

Mentre Eriberta nei panni della retina sfianca e distrae le guardie del re, facendo evadere Raganotto, Maghella si ritrova un contadinotto nella grotta: Polifemo vuole che i due facciano un figlio così da assaggiare il latte materno. Capito che la faccenda non sarà così facile, preso da raptus comincia a diventare violento e a lanciare pietre ovunque.
Per fortuna, Maghella può contare sull’aiuto di Guglielmo Tell… che non si sa dove sia arrivato!

maghella4d

Intanto Eriberta e Raganotto cercano di sopportare l’assenza di Maghella consolandosi… con una sua riproduzione fedele!

maghella4e

Come uscire dalla grotta di Polifemo? Be’… l’Odissea ce lo racconta chiaramente: nascondendosi sotto i montoni.

maghella4f

La salvezza dura poco, perché entrambi vengono rapiti da alcuni demoni alati e fatti prigionieri. Ok, forse la storia sta un po’ sfuggendo di mano…

maghella4g

Il bacino a cui attingere è vasto, tra favole, folklore popolare e saghe epiche, e la fantasia non manca, anche se la contusione aumenta di numero in numero…

L.

– Ultimi post su Maghella:

– Ultimi fumetti erotici:

[Fumetti Erotici] Maghella 3 – Prima notte al burro (1974)

maghella3

Compiuti i quarant’anni, questa storica testata è entrata nel novero dei fumetti erotici rispolverati in digitale dalla VandA ePublishing, che però scopro aver cancellato il suo archivio: che abbia trovato disdicevole presentare storie così libere e divertite? Probabilmente negli spregiudicati anni Duemila non si può più dire quello che si diceva nei censurati anni Settanta…

maghella3aContinua comunque il viaggio di “Maghella” di Furio Arrasich, con i disegni di Dino Leonetti (se così non è fatemi sapere).
Nel terzo numero la situazione è che la guerriera Mongo Lek si è sistemata con il bel principe che però ignora: lei vuole il potere assoluto e c’è Maghella di mezzo. La nostra eroina infatti si è sposata con il brutto Raganello, fratello del bel principe, e si appresta ad essere finalmente sverginata: invece sul più bello arriva Ercole e se la porta via!

Scopriamo che la sua tredicesima fatica consiste nello spupazzarsi una vergine, e così Maghella perde la verginità con l’eroe muscoloso. Però c’è un problema: Ercole avrebbe dovuto lanciarsi nella sua fatica amorosa davanti alla dea, non cedendo alla passione nelle fratte, così quando porta Maghella al cospetto divino lei non è più vergine. Ed Ercole paga con la vita questa sua debolezza.

maghella3b

Intanto la potente strega Eriberta torna in scena, con il suo disperato tentativo di fare sua Maghella, e rifà la sua comparsa anche il ditale magico: ogni volta che Maghella se lo porta alla bocca, questo fa innamorare chiunque sia nelle vicinanze.

maghella3c

Non c’è sosta per le avventure di Maghella, con la violenta Mongo Lek che le dà la caccia: riuscirà a salvarsi dalla guerriera? Lo scopriremo nei prossimi numeri.

L.

– Ultimi post su Maghella:

– Ultimi fumetti erotici:

[Fumetti Erotici] Maghella 2 – La figlia di Mignot (1987)

maghella2Compiuti i quarant’anni, questa storica testata è entrata nel novero dei fumetti erotici rispolverati in digitale dalla VandA ePublishing, che però scopro aver cancellato il suo archivio: che abbia trovato disdicevole presentare storie così libere e divertite? Probabilmente negli spregiudicati anni Duemila non si può più dire quello che si diceva nei censurati anni Settanta…

Continua comunque il viaggio di “Maghella” di Furio Arrasich, con i disegni di Dino Leonetti (se così non è fatemi sapere).
Nel numero 1 avevamo lasciato la nostra eroina nella stanza dell’orco Palledoro dove ha bisogno del genio Salaparuta per uscirne. Come secondo dei tre desideri che può chiedere al genio, vorrebbe tanto sposarsi… e proprio in quel momento passa il bellissimo cavaliere Benfotto.

maghella2a

Maghella scopre che re Mignot è il suo padre biologico e quindi lei è una principessa: questo le dà il diritto di partecipare ad un concorso di Re Hubert per trovare una moglie di sangue nobile per uno dei suoi due figli: o il bello Benfotto o il brutto Raganotto.
Principesse da ogni parte del mondo cominciano ad affrontarsi… anche in modo violento!

maghella2b

C’è anche la “prova del piacere”, in un cui la principessa tartara Mongo-Lek afferra Maghella ed è intenzionata ad ucciderla con un potente orgasmo, provocato dalla presa giavanese seguita dalla tecnica della lingua turca. La tartara vince e diventa promessa sposa Benfotto… ma le rimane addosso l’odore di Maghella e impazzisce per lei, diventando furiosa quando scopre che la donna ha appena sposato Raganotto di nascosto.

maghella2c

La regina infatti vuole dare una moglie al povero figlio brutto e intriga per convincere Maghella a sposarlo, ma uno strano destino attende la donna.

Destino che conosceremo nelle prossime puntate.

L.

– Ultimi post su Maghella:

– Ultimi fumetti erotici:

Diabolik a gennaio 2017

diabolik_2017-01

Dal 1° gennaio 2017
Colpo di fortuna

Sergio Ress è un semplice impiegato senza amici e, da poco, anche senza fidanzata. Sostituirsi a un tipo simile, per Diabolik, non è certo un problema. Ma la fortuna è cieca e talvolta può regalare colpi bassi.

Soggetto: Andrea Pasini, E. Lotti e Alessandro Mainardi
Sceneggiatura: Roberto Altariva
Disegni: Angelo Maria e M. Ricci
Copertina: Matteo Buffagni
Prezzo: euro 2,50

diabolik_r667

Dal 10 gennaio 2017
Diabolik Ristampa 667
Anno XLI (2002), n. 9
Intervista a Diabolik

Dopo il suo primo incontro con Diabolik e Eva, Giacomo Preston è diventato un famoso giornalista televisivo, e ora sogna di intervistare i due criminali. Una catena di coincidenze lo condurrà vicino alla realizzazione del suo scoop… forse troppo vicino.

Soggetto: Angelo Palmas e Tito Faraci
Sceneggiatura: Patricia Martinelli
Disegni: Enzo Facciolo
Copertina: Sergio e Paolo Zaniboni
Prezzo: euro 2,50

Omaggio a Scheletrino
A gennaio il numero 667 di Diabolik R avrà 16 pagine in più, dedicate a Scheletrino: il primo personaggio creato e disegnato (nel 1965) da Alfredo Castelli. Ma soprattutto è l’unico personaggio a fumetti che Diabolik abbia accettato di ospitare nei suoi albi. Con questo omaggio non vogliamo, in ritardo, festeggiare i suoi 52 anni, bensì celebrarne il centenario con 48 di anticipo.

diabolik_sw272

Dal 20 gennaio 2017
Diabolik Swiisss 272
Anno XIII (1974), n. 17
Invisibile minaccia

Diabolik ha sempre saputo vincere contro gli avversari più astuti ed insidiosi. Ma come si può combattere un nemico occulto che prevede ogni mossa? Nelle vene comincia a serpeggiare il brivido della disperazione.

Testi di Angela e Luciana Giussani
Disegni: Flavio Bozzoli e Enzo Facciolo
Prezzo: euro 2,50