Archivi categoria: Senza categoria

Progetto VINTAGEROTIKA

Ulula secondo Emanuele Taglietti

Riporto il comunicato stampa di un’iniziativa imperdibile per tutti gli amanti dei Fumetti Erotici italiani.

COMUNICATO STAMPA VINTAGEROTIKA

Il progetto Vintagerotika di Annexia ripropone i generi e i personaggi più rappresentativi delle principali testate erotiche a fumetti dei pocket sexy vintage italiani, testate principalmente prodotte dagli editori Renzo Barbieri e Giorgio Cavedon dagli anni Sessanta in poi, ben radicate nell’immaginario collettivo italiano, con NUOVE STORIE INEDITE. Gli autori coinvolti sono nomi noti al pubblico dei lettori di fumetto. Copertine, storie e disegni sapranno soddisfare il gusto degli appassionati in modo molto eterogeneo, senza però tradire l’essenza vintage del progetto e, soprattutto, il carattere stesso dei personaggi.

Ogni albo (formato pocket 13×18 cm – 40 pagine cadauno) della rosa dei personaggi proposti conterrà anche un breve saggio critico e la cronologia della testata.

I personaggi della prima fase del progetto sono le più famose antieroine dell’horror-sexy made in Italy: Zora la vampira (Stefano Fantelli e Giovanni Talami, copertina di Marco Turini), Ulula (Paolo Di Orazio e Marco Turini, copertina di Emanuele Taglietti) e Lucifera (Fabio Celoni e Alex Horley).

In caso di superamento del GOAL del crowdfunding di 5.500 euro, verrà aggiunto un nuovo albo GRATIS per tutti i donatori, un nuovo personaggio per ogni nuovo obbiettivo di 1.250 €, e saranno nell’ordine: Jacula (Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, copertina di Andrea Jula), Belzeba (Emiliano Pagani e Alessandro Scacchia, copertina di Daniele Caluri), Cimiteria (Nestore Del Boccio, copertina di Fabio Celoni), Sukia (Davide Barzi e Maurizio Rosenzweig, copertina di Andrea Bulgarelli), Naga la maga (autori a sorpresa) e Yra la vampira (autori a sorpresa).

Se il crowdfunding non avrà successo, tutte le donazioni torneranno ai donatori entro una settimana lavorativa.

LINK DEL CROWDFUNDING:

https://www.indiegogo.com/projects/vintagerotika-sex-comics/x/15161501#/

SITO WEB DEL PROGETTO:

http://lacadelavega.wixsite.com/annexia

PAGINA FACEBOOK DI ANNEXIA

https://www.facebook.com/annexiaweb/

VIDEO DI VINTAGEROTIKA

Diabolik a marzo 2017

diabolik_2017-03

Dal 1° marzo 2017
Il vero e il falso

Il Museo Antropologico di Clerville esporrà la preziosissima collana della regina Eridia, in mezzo a copie delle opere d’arte del suo antico popolo, i Narbiti. Diabolik, ovviamente, è interessato al gioiello e non alle copie… ma avrà una brutta sorpresa.

Soggetto: Mario Gomboli e Licia Ferraresi
Sceneggiatura: Roberto Altariva
Disegni: Riccardo Nunziati e Jacopo Brandi
Copertina: Matteo Buffagni
Prezzo: euro 2,50

diabolik_r669

Dal 10 marzo 2017
Diabolik Ristampa 669
Anno XLI (2002), n. 11
Ritorno all’isola di King

Quali segreti si celano nella stiva di un relitto che giace nelle profondità dell’oceano orientale? Cosa c’è di così importante da scatenare l’interesse dei media, di Ginko e, naturalmente, di Diabolik? Per scoprirlo si deve seguire una lunga traccia di sangue.

Soggetto: A. Castelli e Mario Gomboli
Sceneggiatura: A. Castelli e Mario Gomboli
Disegni: Enzo Facciolo
Copertina: Sergio e Paolo Zaniboni
Prezzo: euro 2,50

diabolik_sw274

Dal 20 marzo 2017
Diabolik Swiisss 274
Anno XIII (1974), n. 20
Omicidio al collegio

Deciso ad impadronirsi dei diamanti di Kuber, Diabolik sta per infilarsi in un nido di serpenti. Dove chiunque si dimostri troppo curioso, uomo, donna o anche bambino, viene inevitabilmente condannato a morte…

Testi di Angela e Luciana Giussani
Disegni: Flavio Bozzoli e Enzo Facciolo
Prezzo: euro 2,50

Wolverine nella Bara Volante

weaponx

Vi segnalo un appuntamento che non potete perdere: oggi, sul blog “La Bara Volante“, il mitico Cassidy ci parla di una storica saga Marvel indimenticata.

Weapon X entra nella Bara Volante, mentre ricordo che sul blog “Il Zinefilo” trovate in anteprima la recensione del film Logan (2017), in uscita nei cinema italiani il 1° marzo 2017.

L.

In memoriam 2016

steve_dillon
Disegno d’addio apparso sul numero 5 di “Cyborg” (gennaio 2017)

Lo so, questo post risulterà particolarmente macabro ma nell’imminenza del nuovo anno sento il bisogno di ricordare quanto questo maledetto 2016 ci ha portato via, anche solo nel mondo dei fumetti.

Franco Oneta

zembla(23 novembre 1934 – 11 gennaio 2016)
Già quindicenne entra nel mondo del fumetto, disegnando Trottolo per l’editore milanese Pasquale Giurleo, che in seguito divenne Trottolino per la Bianconi. Collabora con il “Messaggero dei Ragazzi” curando i personaggi di Spiritello, Anacleto, Pallino, Giuggola e Lenticchia, Robin Poot. Per “Billy Rock” curò il personaggio di Pietro Gamba, e illustra capolavori per l’infanzia come Capitani coraggiosi e I ragazzi della via Paal. Collabora a lungo con le case editrici francesi, per le quali ha disegnato più di duecento episodi del tarzanide Zembla.

Gallieno Ferri

zagor(Genova, 21 marzo 1929 – Genova, 2 aprile 2016)
Dal dopoguerra disegna per varie testate italiane, come “Il Vittorioso”, ma anche francesi. Nel 1961 crea insieme a Sergio Bonelli il suo personaggio più famoso: Zagor. Co-sceneggiati i primi numeri e disegnati in grande quantità, i fumetti di Zagor hanno avuto la copertina illustrata da Ferri fino alla di lui morte. Nel 1975 disegna la prima storia di Mister No e ne illustra a lungo le copertine.

Darwyn Cooke

parker(Toronto, 16 novembre 1962 – Florida, 14 maggio 2016)
Uno dei grandi maestri del fumetto americano, il cui tratto a fumetti è riconoscibilissimo e molto amato. Rimangono storiche le sue partecipazioni all’universo della DC Comics ma anche la sua resa a fumetti per la IDW del ladro Parker, dai romanzi noir di Richard Stark.
A me piace ricordare il suo intenso contributo all’eroe del West Jonah Hex: per l’occasione, ho tradotto in italiano una sua intervista a riguardo.

Mell Lazarus

momma(Brooklyn, 3 maggio 1927 – Los Angeles, 24 maggio 2016)
Fumettista attivo nel mondo delle strisce comiche, giunte in Italia anche su riviste storiche come la “Eureka” o “Il Mago”, in realtà la sua fame si deve ad un unico personaggio, creato nel 1970: l’irresistibile Momma, molto amata in Italia fino agli anni Ottanta prima di essere completamente dimenticata, malgrado viva ancora in patria. Il 10 luglio 2016 la striscia si commiata dai suoi lettori con una commovente vignetta in cui si omaggiano tutti i personaggi di Lazarus.

Frank Dickens

bristow(Londra, 2 febbraio 1932 – 8 luglio 2016)
Altro storico nome delle strisce comiche, giunte abbondantemente in Italia nell’epoca d’oro delle riviste alla “Eureka”, dove il suo celebre personaggio Bristow è stato sempre ben curato. Interrotto nel 2012, Bristow – nato nel 1961 – è tra i personaggi seriali più longevi del mondo.

Richard Thompson

culdesac(Baltimora, 8 ottobre 1957 – Contea di Arlington, 27 luglio 2016)
Disegnatore di strisce comiche ma anche di satira politica per varie testate americane, tra cui il “Washington Post”. La sua serie più famosa è Cul de Sac, più volte premiata: nata nel 2007 già nel 2012 l’autore deve interromperla perché il morbo di Parkinson gli impedisce di continuare a disegnare.
Non so se qualcosa di suo sia mai giunto in Italia.

Ted (Thierry) Benoît

benoit(Niort, 25 luglio 1947 – 30 settembre 2016)
Dalla carriera televisiva passa al fumetto nel 1975. Collabora con molte riviste francesi, come la storica “Métal Hurlant”, e diventa un noto esponente della Linea chiara (ligne claire), stile fumettistico nato negli anni Quaranta e tornato in auge negli Ottanta: per intenderci, è quello del fumetto Tin Tin. L’unico lavoro a quanto pare degno di nota è l’aver ripreso i fumetti di Blake & Mortimer dopo la morte del loro autore nel 1987.

Steve Dillon

punisherdillon(Luton, 22 marzo 1962 – New York, 22 ottobre 2016)
Indimenticabile maestro del fumetto britannico. Già a 16 anni lavora per la Marvek UK disegnando su “Hulk Weekly” e per le strisce di Nick Fury. Negli anni Ottanta disegna Judge Dredd e nel 2000 è il braccio che decreta la rinascita del Punisher di Garth Ennis. Ma il suo capolavoro rimane lo stile con cui ha disegnato le molte avventure della saga di Preacher: per saperne di più, vi rimando all’accorato omaggio del blog “La Bara Volante“.

Nino Cannata

sadik(Catania, 20 giugno 1929 – Milano, 1º dicembre 2016)
Dopo aver lavorato nella patria siciliana e in Francia, nel 1961 arriva a Milano e cura Maciste, personaggio a fumetti che appare in appendice delle pubblicazioni della Astorina. Nel 1965, durante la guerra delle K, crea il personaggio di Sadik e poi lo spionistico Walter Sten. Scrive per numerose testate affiancando l’attività di riduzioni per ragazzi di romanzi classici dell’avventura.

Gotlib (Marcel Gottlieb)

gotlib(Parigi, 14 luglio 1934 – Yvelines, 4 dicembre 2016)
Vignettista francese noto per le sue strisce umoristiche. Nel 1962 iniziò una lunga collaborazione con la rivista “Vaillant” per la quale curò i personaggi di Gilou et La Plume de Paon (1962), Le Papoose (1962), Puck et Poil (1962), il comico Klop (1963) e la sua serie più longeva e nota: Nanar, Jujube & Piette (1962-1965). Negli anni Settanta ha pubblicato su varie riviste parodie di classici della letteratura e del cinema e le sue dissacranti vignette su “Fluide Glacial” rimangono il suo lascito più noto.

L.

Natale su Eternia

8

Per questo Natale 2016 ho recuperato un mio “racconto natalizio illustrato” che creai nel 2010 per la mia comunità di facebook di allora. Mi piace ripescarlo e proporlo nel mio blog Myniature dedicato a schedare l’esercito di pupazzetti e action figures che ho in casa: visto che i protagonisti del racconto sono Lego e Masters, mi sembra il posto migliore.

Per questo vi invito tutti al mio post Natale su Eternia: racconto con tanto di morale… pieno di pupazzetti!

L.

[Fumetti Erotici] Vartàn 10 – Fantasmi del passato (1970)

vartan10Decimo numero della testata “Vartàn“, dedicata alla indiana più concupita del West, che vive mille improbabili avventure sfuggendo ai tanti che la vogliono stuprare.
Targato Furio Viano Editore e disegnato dal mitico Sandro Angiolini, ecco dunque “Fantasmi del passato“.

vartan10aVartàn e Kid West stanno inseguendo un feroce bandito che avevano catturato e assicurato alla forca. Visto che il criminale conosce il luogo dov’è sepolto il bottino, altri criminali lo rapiscono facendosi scudo della povera Jenny. Che è tutt’altro che una vittima perché l’oro lo vuole pure lei.
Liberata all’ultimo secondo da Vartàn, prima che Sebastianino la violenti dalla “porta sul retro”, Jenny si sdebita con indebite carezze.

vartan10bTutto è ovviamente pensato per togliersi di mezzo i due scocciatori: seduce sia Vartàn che Kid West cosa da farli litigare e poter dedicarsi alla ricerca dell’oro.
Intanto Kocis (scritto proprio così!) assale un avamposto e uccide tutti i bianchi tranne l’indomita Lola, che non mostra alcuna paura.

vartan10cCi sarà uno scontro con Kocis ma l’albo è troppo noioso per mantenere l’attenzione: come già ho notato nei primi numeri, questa testata è davvero un noioso susseguirsi di eventi quasi scollegati. Per carità, era lo standard dell’epoca per questi fumetti, ma qui c’è qualcosa di sbagliato e la lettura è particolarmente noiosa, se non proprio fastidiosa!

L.

– Ultimi post simili:

Diabolik a dicembre 2016

diabolik_2016-12Dal 1° dicembre 2016
La chiave del mistero

Quando un informatore di Ginko trova un cadavere, chiede all’ispettore di occuparsi del caso. Un’indagine complicata, in cui è difficile trovare la via giusta in un labirinto di ipotesi. E, per una volta, sembra davvero che Diabolik non sia coinvolto.

Soggetto: Mario Gomboli, Andrea Pasini e Michele Iudica
Sceneggiatura: Roberto Altariva
Disegni: Paolo Zaniboni, Giorgio Montorio e Luigi Merati
Copertina: Matteo Buffagni
Prezzo: euro 2,50

diabolik_r666Dal 10 dicembre 2016
Diabolik Ristampa 666
Anno XLI (2002), n. 8
Un piccolo imprevisto

Nessuno può arrivare inatteso nei rifugi di Diabolik e sperare in un’affettuosa accoglienza. Ma per ogni regola ci sono delle eccezioni, e questa volta l’ospite imprevisto sembra troppo piccolo, debole e indifeso per rappresentare un pericolo. Invece…

Soggetto: Tito Faraci e Mario Gomboli
Da un’idea di R. Coluccia
Sceneggiatura: Patricia Martinelli
Disegni: Sergio Zaniboni e Luigi Merati
Copertina: Sergio e Paolo Zaniboni
Prezzo: euro 2,50

diabolik_sw271Dal 20 dicembre 2016
Diabolik Swiisss 271
Anno XIII (1974), n. 16
Scommessa fatale

Comincia tutto per gioco. Poi però il gioco si trasforma in una drammatica e folle girandola in cui ogni cosa si capovolge: chi perde vince e chi vince perde.

Testi di Angela e Luciana Giussani
Disegni: Sergio Zaniboni e Saverio Micheloni
Prezzo: euro 2,50

Diabolik a novembre 2016

diabolik_2016-11Dal 1° novembre 2016
Due piani infallibili

Un’aristocratica del Beglait sta per sposare un nobiluomo di Clerville. Sarà un ricco matrimonio, con un altrettanto ricco bottino. Diabolik ha un piano infallibile per ottenerlo, ma ovviamente Ginko ha un piano infallibile per fermarlo. E alla fine…

Soggetto: Mario Gomboli e Andrea Pasini
Sceneggiatura: Andrea Pasini
Disegni: Giuseppe Di Bernardo
Copertina: Matteo Buffagni
Prezzo: euro 2,50

grande_diabolik_2016-11Dal 1° novembre 2016
Il Grande Diabolik n. 42
Per la testa di Diabolik

Non è la prima volta che una taglia viene messa sulla testa di Diabolik. Ma certo è la prima volta che qualcuno può pretendere di incassarla. Perché Diabolik è stato barbaramente ucciso. Ginko ne ha la certezza, sostenuta da prove inconfutabili. E dal comportamento di Eva Kant, disperata e inferocita come non l’aveva mai vista.

Soggetto: Mario Gomboli
Da un’idea di Marco Cortini
Sceneggiatura: Patricia Martinelli
Matite: Emanuele Barison
Chine: Pierluigi Cerveglieri
Copertina: Sergio e Paolo Zaniboni
Colorazione copertina: Agnese Storer
Prezzo: euro 4,90

diabolik_r665Dal 10 novembre 2016
Diabolik Ristampa 665
Anno XLI (2002), n. 7
Relazioni pericolose

Rebecca ed Antonio sono legati da un amore difficile. Difficile perché il padre di lei, un ricco malavitoso, disprezza il futuro genero. Difficile perché l’ex amante di Antonio lo rivorrebbe per sé. Difficile, e pericoloso, perché intralcia i piani di Diabolik e Eva.

Soggetto: Roberto Altariva e Tito Faraci
Sceneggiatura: Patricia Martinelli
Disegni: Giuseppe Di Bernardo, Franco Paludetti e Beniamino Delvecchio
Copertina: Sergio e Paolo Zaniboni
Prezzo: euro 2,50

diabolik_sw270Dal 20 novembre 2016
Diabolik Swiisss 270
Anno XIII (1974), n. 15
Febbre di potere

I Master: una ricca famiglia in una villa da sogno. Ma tra quelle mura ognuno trama la morte dell’altro. Per sua sfortuna, Diabolik lo scoprirà solamente dopo aver preso il posto di uno di loro.

Testi di Angela e Luciana Giussani
Disegni: Franco Paludetti e Glauco Coretti
Prezzo: euro 2,50

Fumetti digitali Marvel e Panini

marvel_panini_digital1Oggi è un giorno molto importante per il fumetto digitale, perché questa realtà che da anni è ben nota ai lettori di tutto il mondo… finalmente viene scoperta dall’italia! (Si sa che la grande creatività nostrana ci porta a scoprire ogni giorno l’acqua calda…)

Oggi, 28 ottobre 2016, alle ore 14, alla conferenza Marvel presso la Chiesa di San Giovanni, all’interno dell’evento Lucca Comics & Games, verranno svelati i “piani digitali” di Marvel e Panini.
Eccovi il comunicato ufficiale:

marvel_panini_digital2Marvel Publishing e Panini Comics
unite per lanciare i fumetti digitali localizzati

Oltre un centinaio di best seller Marvel
saranno disponibili in italiano, francese e tedesco

Modena–New York, 21 ottobre 2016 – L’editore americano Marvel Entertainment, che ha in catalogo i più celebri super eroi a fumetti al mondo, tra cui Spider-Man, Capitan America, Iron Man, Vedova Nera e molti altri, unisce ancora una volta le forze con l’editore modenese Panini Comics, per lanciare collection e volumi a fumetti in digitale tradotti in italiano, francese e tedesco.

I fumetti dei super eroi Marvel tradotti saranno infatti lanciati in edizione digitale in contemporanea mondiale e disponibili su tablet, smartphone e ogni altri tipo di device elettronico, con un catalogo iniziale di oltre cento volumi tra cui alcuni dei più grandi titoli Marvel di sempre, come Civil War, Avengers, Ms. Marvel, Deadpool e molti altri. Di mese in mese il catalogo si arricchirà inoltre con uscite sempre nuove, in modo da consentire un’immersione ancora più profonda nell’Universo Marvel.

“L’arrivo dei titoli Marvel in formato digitale doveva succedere da tempo e, probabilmente, è uno dei lanci di e-book più atteso di tutti i nostri mercati. Siamo molto orgogliosi di aver contribuito e di avere ampliato l’esperienza Marvel in italiano, francese e tedesco anche alle nuove piattaforme digitali”, afferma il direttore editoriale del gruppo Panini, Marco Lupoi.

“Marvel ormai è un brand globale che ha numerosissimi fan in tutto il mondo”, dice David Gabriel, vice presidente con delega alle vendite e al marketing di Marvel. “La partnership con Panini ci permette di raccontare la storia della Marvel, ricca di storie piene d’azione, anche a nuovi lettori curiosi di scoprire le avventure degli Avengers, di Spider-Man, di Pantera Nera e del resto dell’Universo Marvel”.

I fumetti digitali Marvel tradotti da Panini saranno in vendita nelle migliori piattaforme digitali della rete, tra cui ComiXology, Amazon Kindle, Google Play Libri, Apple iBooks, Kobo Books e molti altri ancora.

Tutti i dettagli sul lancio e sul piano di pubblicazione del patrimonio digitale Marvel tradotto da Panini saranno svelati in occasione della comic convention Lucca Comics & Games 2016, nel corso della conferenza Marvel che si terrà a partire dalle ore 14 il giorno sabato 29 ottobre presso la Chiesa di San Giovanni, e saranno disponibili sul sito http://www.paninicomics.it e sulle pagine Facebook Panini Digits Italia e Panini Comics.

marvel_panini_digital3